Calendario Serie A: Inter, Milan, Juve chi rischia di più?

Dodici gare al termine del campionato. Attraverso il calendario della Serie A studiamo chi tra Inter, Milan e Juventus può dirsi favorita nella corsa scudetto.

6' di lettura

La corsa scudetto entra nel vivo, il calendario della Serie A regala spunti di riflessione su chi tra Inter, Milan e Juventus è favorita per la vittoria del campionato. L’Inter, con il successo di misura sull’Atalanta, conserva i 6 punti di vantaggio sul Milan, in rincorsa e in affanno, con un rendimento meno brillante rispetto alla prima parte di stagione. La Juventus, quattro punti indietro rispetto ai rossoneri, ha una gara da recuperare contro il Napoli e, se l’avventura in Champions dovesse concludersi, potrebbe rilanciare le proprie ambizioni per il tricolore, tuttavia ridotte, nonostante il divario dall’Inter.

Archiviati entrambi i derby di Milano, la Juventus affronterà le due squadre meneghine sul finire della stagione, ovvero alla 35^ e alla 37^ giornata, quando i giochi potrebbero essere già decisi o ancora apertissimi: molto dipenderà proprio dal cammino dell’Inter che al momento appare padrona del proprio destino.

Calendario Serie A: chi rischia?

Calendario Serie A: l’esultanza della Juventus, terza in classifica

La Juventus domenica è impegnata a Cagliari, poi ha il recupero contro il Napoli (17 marzo), e il successivo turno ancora in casa (il 21) con il Benevento. Dunque il calendario della Serie A prevede il derby con il Torino, la sfida in casa al Genoa, il tris di sfide nella settimana 18-25 aprile: Atalanta-Juventus, Juve-Parma e Fiorentina-Juventus. Dopo la trasferta di Udine, la chiusura in salita: la squadra di Pirlo ospiterà il Milan il 9 maggio, poi andrà a Sassuolo, infine il big match con l’Inter (16 maggio) e l’ultima di campionato a Bologna.

La corsa record dell’Inter: 62 punti

Calendario Serie A: la vittoria dell’Inter nel derby contro il Milan

Sette vittorie di fila, dieci consecutive in casa. L’Inter ha i presupposti per arrivare fino in fondo, ma Conte fa il moderato. A dare manforte all’Inter ci pensano le statistiche: la vittoria interna contro l’Atalanta segna un’altra certezza. L’Inter è arrivata a quota 62 punti in campionato. Numeri che si intersecano ai ricordi, tanto basta per sottolineare che un evento del genere, dopo 26 gare disputate, non accadeva dal 2006-07: 70 furono in quell’anno i punti realizzati. Basta un piccolo sforzo di memoria per ricordare che quello era il periodo in cui i nerazzurri si stavano contendendo il vertice con la Roma. Altri tempi, ma stesse priorità.

Calendario Serie A: Skriniar festeggia con i compagni dell’Inter dopo il gol all’Atalanta

Antonio Conte ha riportato la squadra ai palcoscenici che merita: quelli di vertice. Il calendario della Serie A avvisa: mancano dodici gare al termine, sei in casa e sei in trasferta per l’Inter. Inizia a Torino, poi Sassuolo in casa, a Bologna, a “San Siro” con il Cagliari, doppio impegno esterno in 4 giorni (18-21 aprile) contro Napoli e Spezia, poi di nuovo in casa contro il Verona, la trasferta di Crotone e una coda con doppia sfida interna, 9 e 12 maggio, con Sampdoria e Roma, e chiusa bianconera: il 16 maggio allo Stadium con la Juve e ultima di campionato a Milano contro l’Udinese.

Il calo del Milan

Il Milan non è riuscito a tenere un cammino da scudetto dopo la sosta natalizia. La classifica parla chiaro: l’Inter, che a fine 2020 era distaccata e al secondo posto, oggi è in testa alla classifica. Con tanto di fuga visto il +6 sui rossoneri maturata già dopo la vittoria di Parma e confermata con il successo di misura sull’Atalanta.

I rossoneri hanno perso già quattro partite da inizio gennaio ad oggi, lasciando importanti punti per strada. Il rammarico è arrivato in particolare per il kappaò con lo Spezia (peggior prestazione stagionale) e per il pari con l’Udinese in casa. Incamerati 21 punti sui 36 a disposizione. Un passo più da quarto-quinto posto, tenendo sempre presente che l’obiettivo di Pioli e compagnia resta sempre la qualificazione in Champions League. Preoccupa anche il dato dei gol segnati. Da gennaio il Milan ha rallentato parecchio, con sole 18 reti in 12 incontri. Per ben tre volte Ibra e compagni sono rimasti a secco.

Calendario Serie A: Ibrahimovic e compagni esultano dopo un gol (Photo by MIGUEL MEDINA / AFP) (Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Il calendario della Serie A non tende una mano ai rossoneri, dodici impegni divisi equamente tra gare interne ed esterne. Subito la sfida contro il Napoli a San Siro, poi a Firenze, in casa con la Sampdoria, trasferta a Parma, doppio impegno interno con Genoa e Sassuolo, all’ Olimpico contro la Lazio, in casa contro il Benevento e coda complicata. Negli ultimi quattro turni doppia trasferta a Torino: il 9 contro la Juventus, il 12 con il Toro. E infine, Milan-Cagliari e Atalanta-Milan.

Calendario Serie A: la vittoria della Juventus al Meazza contro il Milan

Calendario Serie A: la corsa scudetto

Classifica:
Inter 62 punti (26 gare giocate)
Milan 56 punti (26 gare)
Juventus 52 punti (25 gare)

27^ giornata
14 marzo – Torino-Inter
14 marzo – Milan-Napoli
14 marzo – Cagliari-Juventus

Recupero 3^ giornata
17 marzo – Juventus-Napoli

28^ giornata
20 marzo – Inter-Sassuolo
21 marzo – Fiorentina-Milan
21 marzo – Juventus-Benevento

29^ giornata
3 aprile – Bologna-Inter
3 aprile – Milan-Sampdoria
3 aprile – Torino-Juventus

30^ giornata
11 aprile – Inter-Cagliari
11 aprile – Parma-Milan
11 aprile – Juventus-Genoa

31^ giornata
18 aprile – Napoli-Inter
18 aprile – Milan-Genoa
18 aprile – Atalanta-Juventus

32^ giornata
21 aprile – Spezia-Inter
21 aprile – Milan-Sassuolo
21 aprile – Juventus-Parma

33^ giornata
25 aprile – Inter-Hellas Verona
25 aprile – Lazio-Milan
25 aprile – Fiorentina-Juventus

34^ giornata
2 maggio – Crotone-Inter
2 maggio – Milan-Benevento
2 maggio – Udinese-Juventus

35^ giornata
9 maggio – Inter-Sampdoria
9 maggio – Juventus-Milan

36^ giornata
12 maggio – Inter-Roma
12 maggio – Torino-Milan
12 maggio – Sassuolo-Juventus

37^ giornata
16 maggio – Juventus-Inter
16 maggio – Milan-Cagliari

38^ giornata
23 maggio – Inter-Udinese
23 maggio – Atalanta-Milan
23 maggio – Bologna-Juventus

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie