Camionista irpino morto in A1: indagine sul decesso di Gerardo

Camionista irpino morto in A1: giovedì i funerali di Gerardo


1' di lettura

Il sostituto procuratore presso il tribunale di Firenze, Fabio Di Vizio, ha aperto un’inchiesta sulla morte del 58enne di Forino, Gerardo Donniacuo, camionista irpino deceduto due giorni fa lungo la A1 Nord, in seguito a un violento incidente che si è sul viadotto Aglio fra Barberino Roncobilaccio.

L’incidente in cui ha perso la vita il camionista irpino Gerardo Donniacuo

Donniacuo era a bordo del suo camion quando, per cause ancora da accertare, si è scontrato con una altro tir. Un impatto violentissimo, il camionista è rimasto incastrato fra le lamiere. Inutile si è rivelato, purtroppo, l’intervento dei soccorsi che ne hanno solo potuto constatare il decesso.

La Procura ha nominato il medico legale e potrebbe essere designato anche un esperto di incidentistica stradale che avranno il compito di sciogliere i tanti dubbi che ancora ci sono intorno alla morte del 58enne. A partire dalla traiettoria seguita dai mezzi che si sono scontrati prima del successivo impatto con il guardrail. Al momento si procede per omicidio stradale contro ignoti, da individuare al termine degli accertamenti.

Decine i messaggi di cordoglio arrivati alla famiglia del camionista irpino

La salma del 58enne di Forino sarà sottoposta agli esami biologici e a quelli autoptici, prima di essere riportata in Irpinia dove i familiari potranno organizzare il funerale.

Distrutta dal dolore la comunità di Contrada dove Donniacuo abitava. Il 58enne ha lasciato la moglie, tre figlie e diversi nipoti. Decine i messaggi di cordoglio arrivati alla famiglia, che ha scelto di farsi rappresentare dall’avvocato Michele D’Agnese, e chiede la verità su quanto accaduto quella maledetta sera del 21 marzo lungo l’autostrada A1 Nord.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Leggi qui l'ultima rassegna stampa inviata.

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie