Campania, approvata legge contro l’omotransfobia: è la seconda regione

E' stata approvata dal consiglio regionale, la norma che contrasta la violenza e le discriminazioni generate dell'orientamento sessuale. In attesa di una legge regionale solo Campania ed Emilia Romagna hanno varato la normativa.

1' di lettura

Il consiglio regionale ha approvato la legge contro l’omotransfobia. Una norma che contrasta la violenza e le discriminazioni generate dall’orientamento sessuale e dall’identità di genere.

La nuova legge è composta da 13 articoli.

L’Osservatorio regionale contro l’omotransfobia

E’ prevista – tra l’altro – la costituzione di un Osservatorio regionale che controllerà le violenze e le discriminazioni in stretto contatto con enti e associazioni per prevenire e contrastare quei fenomeni che sono indicati dalla legge.

Questa mattina le firme delle associazioni Lgbt

Questa mattina le associazioni Lgbt hanno consegnato in Regione, a sostegno della normativa, oltre duemila firme. Sono state raccolte in pochi giorni.

E’ questo probabilmente l’ultimo atto della consiliatura. Un risultato importante, soprattutto se si pensa che in Parlamento, una legge analoga è ferma da anni.

Sono in Campania ed Emilia Romagna

La Campania è la seconda regione dopo l’Emilia Romagna ad approvare questa normativa.

“Accogliamo con soddisfazione – ha dichiarato Gabrele Piazzoni, segretario generale Arcigay – la notizia dell’approvazione della legge regionale contro l’omotransfobia ieri nell’assemblea legislativa campana”.

Ora si aspetta le legge nazionale

“Una alla volta – continua Piazzoni – stanno arrivando a meta le battaglie che le associazioni da anni combattono presso i loro enti locali e in questo senso voglio trasmettere il plauso di tutta Arcigay agli attivisti e alle attiviste che hanno lottato per questo risultato in Campania e che oggi possono finalmente festeggiare. Tutte queste battaglie però sono ancora in attesa della battaglia più grande, quella per una legge nazionale: confidiamo sul fatto che questi segnali vengano colti dal nostro Parlamento e che si traducano, alla ripresa dei lavori d’aula dopo la pausa estiva, nella rapida approvazione di una legge efficace.”

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie