Scuole, De Luca: non so se riapriremo il 24. E annuncia le pistole anti febbre

Non si sa quanti banchi mancano e se ci sono docenti in tutte le scuole. A poco più di dieci giorni dalla riapertura delle scuole, non si sa se si ripartirà in presenza.

Scuole, De Luca: Non so se riapriremo
Coronavirus Campania: il Presidente Vincenzo De Luca ha spiegato che non è certa la ripartenza delle lezioni il prossimo 24 settembre. Bisognerà vedere nei prossimi giorni.


1' di lettura

«Scuole, oggi non le riapriremo. Il 24 settembre non lo so», così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha parlato dell’imminente anno scolastico. Il Presidente uscente ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti presenti durante la sua visita a Benevento. Ancora troppe incertezze sulla ripartenza delle lezioni in presenza.

Scuole, un altro rinvio?

Vincenzo De Luca ha fatto intendere che l’apertura delle scuole il prossimo 24 settembre non è una certezza. Nonostante il rinvio che ha posticipato la ripresa di dieci giorni, il governatore ha spiegato che non si conosce la disponibilità di ogni scuola rispetto al numero dei banchi e dei docenti.

«Non sappiamo quanti banchi siano arrivati a oggi, né quanti siano i docenti – ha attaccato De Luca -. Abbiamo fatto un bando per garantisce a tutti gli istituti un contributo di tremila euro finalizzati all’acquisto dei termoscanner».

«Il 90 per cento degli istituti ha chiesto il contributo. Siccome i plessi scolastici sono molti di più degli istituti, distribuiremo anche 3600 pistole per la misurazione della temperatura corporea – ha aggiunto De Luca -. È una operazione questa che vuole contribuire a dare sicurezza sanitaria alle famiglie, agli  studenti e a tutto il personale scolastico».

La situazione in Campania

Intanto in Campania gli ultimi bollettino hanno restituito un quadro epidemiologico stabile e in discesa. Ieri i nuovi casi infatti sono stati 140, oggi 103 anche se con meno tamponi analizzati.

Anche a livello nazionale la situazione è stabile. Nelle ultime ventiquattrore i casi sono diminuiti rispetto alle comunicazioni di ieri della Protezione Civile.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie