Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Gestione del Debito » Risparmio e Investimenti / Cancellazione dal Crif 2022: tutto quello che devi sapere

Cancellazione dal Crif 2022: tutto quello che devi sapere

Cancellazione dal Crif 2022, tutto quello che devi sapere: cos'è la Centrale Rischi, a cosa serve e cosa comporta la posizione Crif.

di The Wam

Febbraio 2022

Cancellazione dal Crif 2022. Affrontiamo in questo articolo un argomento delicato e che riguarda molte persone: la cancellazione dal Crif, la cosiddetta lista dei cattivi pagatori. Essere inseriti in quella lista rende assai difficile ottenere un prestito da una banca o da una finanziaria, può avere quindi conseguenze significative. (aggiungiti al gruppo Telegram sulla finanza personale, la gestione del credito e dei debiti. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro.

Come cancellarsi dal Crif è dunque una questione che può essere rilevante per tanti. Anche perché finire nella lista dei cattivi pagatori non è così difficile: basta saltare delle rate di un mutuo o di un prestito.

Cancellazione dal Crif 2022: cos’è la Centrale Rischi

Partiamo dal Crif. Che cos’è? Il Crif è il gestore del Sistema Informazioni Creditizie (Sic), che a sua volta fa capo a Eurisc. La Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria è un servizio che consente alle banche e alle finanziarie di valutare il passato creditizio delle persone che richiedono mutui e prestiti. Si tratta di un database che annota quotidianamente le erogazioni di:

Leggi su Telegram tutte le news sulla finanza personale. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Cancellazione dal Crif 2022: dati positivi e negativi

Nel profilo Crif, contrariamente a quanto si pensa, vengono registrati sia i dati positivi, sia quelli negativi. E quindi, sia i cattivi pagatori, che non hanno rimborsato o lo hanno fatto con grave ritardo prestiti e mutui, sia quelli che sono stati invece sempre in regola.

Quindi con il Crif le banche, oltre a conoscere i profili dei clienti potenzialmente inaffidabili, possono anche essere informate sui cittadini che si sono distinti per la puntualità nel rimborso dei prestiti.

Il che semplifica il lavoro di chi deve decidere se erogare o meno un finanziamento.

La posizione Crif di un cliente avrà quindi un peso notevole sulla decisione di concedere o meno un prestito. Capita che persone con un buon reddito e la documentazione in regola non siano poi ammesse al finanziamento proprio per la valutazione che arriva dal Crif.

Cancellazione dal Crif 2022: in automatico

Ma la posizione Crif non è per sempre.

C’è infatti anche la cancellazione automatica. Che segue delle tempistiche diverse. Vediamo:

Cancellazione dal Crif 2022: se la banca ha sbagliato

Ma veniamo al dunque: la cancellazione dal Crif. Diciamolo subito: i dati negativi del Crif non possono essere cancellati prima delle tempistiche che sono previste dal codice deontologico. Ma non sempre: se il ritardo nei pagamenti è stato causato da un errore della banca o da una incomprensione con il cliente, ed è stato prontamente risolto, è possibile chiedere la revoca della segnalazione Crif. È possibile rivolgersi direttamente alla banca o alla finanziaria per ottenere la cancellazione Crif dei dati. L’istituto di credito non può sottrarsi soprattutto se ammette che l’errore è stato suo e l’equivoco è stato subito risolto.

Cancellazione dal Crif 2022: tempi

Per la cancellazione dei dati Crif è sempre preferibile rivolgersi direttamente alla banca o alla finanziaria. Si accorciano i tempi e si è certi del risultato. Anche perché la Centrale Rischi prima di modificare i dati chiede un riscontro proprio a chi ha erogato il finanziamento.

I tempi comunque non sono così veloci. Si va da un minimo di 30 giorni a un massimo che non è definibile, in particolare se le verifiche si rivelano lunghe e complesse.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp