Cannavaro alla Lazio, figlio d’arte col talento nel DNA

Il 17enne Andrea Cannavaro, figlio di Fabio, ex difensore Pallone d’oro e Campione del mondo 2006, è diventato un nuovo giocatore della Lazio, che ne ha ufficializzato il tesseramento. Arriva dalle giovanili del Guangzhou Evergrande, dove allena il papà.

Cannavaro alla Lazio, figlio d'arte col talento nel DNA
Andrea Cannavaro nel settore giovanile della Lazio. È Il terzo Cannavaro a militare in Serie A.
2' di lettura

Un nuovo Cannavaro è pronto a ripercorrere le orme di papà Fabio: Andrea, figlio del capitano della Nazionale campione del Mondo 2006 e Pallone d’Oro nello stesso anno, ha infatti firmato un contratto con la Lazio. Il giovane calciatore, classe 2004, è tornato in Italia dopo un’esperienza nel settore giovanile del Guangzhou Evergrande, club dove allena papà Fabio, unendosi così alla formazione Under 17 biancoceleste, guidata da Marco Alboni.

Un rinforzo «di nome»

A comunicare l’acquisto è stata la stessa Lazio, con una nota sul proprio sito ufficiale, annunciandolo come un rinforzo dal nome importante che può rappresentare anche un fardello considerando il prestigioso passato del padre:

«Prosegue ininterrottamente il lavoro di crescita e potenziamento del Settore Giovanile della Prima Squadra della Capitale. Da quest’oggi l’Under 17 biancoceleste può contare su un nuovo innesto di grande importanza.

Andrea Cannavaro, figlio dell’ex difensore italiano Fabio Cannavaro, è approdato alla Lazio dopo l’esperienza vissuta in Cina al Guangzhou Evergrande Taobao F.C.. Tornato in Italia per motivi di studio, Andrea Cannavaro ha deciso di sposare il progetto del Settore Giovanile biancoceleste divenendo un nuovo tesserato del Club. Cannavaro verrà inserito nell’organico della selezione Under 17 guidata da Marco Alboni».

cannavaro-campione-del-mondo-2006
Fabio Cannavaro con il presidente Giorgio Napolitano a ritorno dalla trionfale gara di Berlino.

Un altro Cannavaro nelle giovanili

Adesso sono in tre i Cannavaro presenti nei settori giovanili italiani. Andrea è soltanto l’ultimo in ordine di tempo a iniziare il proprio cammino in un club di Serie A. Infatti, si incrocerà con il fratello Christian, più grande di lui (21 anni) e calciatore della primavera del Benevento. Inoltre, troverà anche il cugino Manuel Cannavaro, figlio di Paolo e impegnato nello stesso campionato con la maglia del Sassuolo. Tra i due cugini ci sono due anni di differenza, visto che Manuel è un classe 2002.

Dimentica chi è papà

Andrea ha sposato il progetto della Lazio, che continua a lavorare per crescere e potenziare il proprio vivaio. Anche grazie al contributo e agli sforzi di Mauro Bianchessi, responsabile delle giovanili, felice del nuovo arrivo:

«Ho detto ad Andrea di dimenticarsi di chi è stato calcisticamente il padre e di fare la propria strada, perché è bravo – è stata la raccomandazione di Bianchessi, che lo ha fortemente voluto inserire nel progetto delle giovanili laziali – Se si impegna e resta umile, riuscirà a fare strada nel professionismo».

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie