Capodanno di controlli, nel mirino le feste clandestine

Capodanno di controlli, nel mirino le feste clandestine che sono difficile da prevenire e che potrebbero essere molte dopo la chiusura forzata delle discoteche. Saranno impegnati 70mila agenti nella notte tra il 31 e il primo gennaio. Per l'immunologo Arbegnani tutto questo si poteva evitare con la vaccinazione.

4' di lettura

Capodanno di controlli, per fermare i contagi di Covid durante le feste di fine anno. Controlli sulle strade, ma anche online. L’ultimo decreto del Governo Draghi ha imposto nuove restrizioni per l’ultima notte del 2021: niente feste in piazza, discoteche chiuse. La parola d’ordine è «evitare gli assembramenti». Aggiungiti al gruppo Telegram di news su Invalidità e Legge 104 ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su Whatsapp, Telegram, Facebook, Instagram e YouTube.

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro e informati su diritti degli invalidi e legge 104

Capodanno di controlli, anche online

Capodanno di controlli anche online dicevamo. Perché in rete sono molti i post che pubblicizzano cenoni e musica, all’interno di locali che hanno tutto per trasformarsi in piste da ballo. Così come in ville, palazzi storici, centri benessere. Un pullulare di feste e festicciole che potrebbero essere state organizzate per aggirare le rigide restrizioni.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su invalidità e legge 104 da questo gruppo Telegram. Informati anche su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo whatsapp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook . Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale YouTube

Capodanno di controlli, feste private

Ma fin qui i controlli sono possibili. Il problema si pone per le feste private, dove è quasi impossibile intervenire senza la segnalazione di un vicino, nonostante lo sforzo imposto alle forze dell’ordine che per la notte di Capodanno hanno attivato altri 70mila agenti. Si aggiungeranno alla polizia municipale.

Capodanno di controlli, piazze off limit

Non ci saranno solo controlli e multe. Indagini preventive sono state infatti avviate su agenzie immobiliari, siti online, social e chat.

Insieme a loro anche i sindaci, che hanno imposto nuove restrizioni. Molti sindaci hanno chiuso l’accesso alle piazze principali dalla sera del 31 alla mattina del primo gennaio per evitare che si formino degli assembramenti spontanei. Vietati un po’ ovunque, e per lo stesso motivo, anche i fuochi di artificio.

Oltretutto – sostengono – molti giovani si sono vaccinati proprio per stare insieme durante le feste di fine anno. Questi divieti comporteranno nuovi ritardi nella campagna di vaccinazione.

Capodanno di controlli, contagi in aumento

I dati di ieri, 24.883 contagi, sono molto alti se si considera che sono stati effettuati 217.052 test rispetto ai 969.752 del giorno precedente. Il tasso di positività è infatti schizzato all’11,5% (era al 5,6%).

In Italia ci sono 1.089 persone in terapia intensiva. Nei raparti ordinari 9.220 (328 in più).

Numeri, quelli che riguardano l’occupazione dei posti letto nelle strutture sanitarie, ancora lontani, e per fortuna, dai numeri dello scorso inverno.

Per gli esperti sono due i motivi:

  • l’alto numero di vaccinati rispetto a 12 mesi fa;
  • il contagio è diffuso soprattutto tra persone giovani (che hanno un più ridotto rischio di sviluppare una forma grave di covid).

Capodanno di controlli: così in Italia

La Regione con più contagi resta la Lombardia (4.581), seguita dal Lazio (3.665) e dall’Emilia Romagna (2.921).

Per l’immunologo Sergio Arbignani, «il virus non ci lascia il tempo per convincere i non vaccinati, sta correndo velocissimo». Per l’esperto «l’80% dei posti letto è occupato da persone che non si sono vaccinate, e non è giusto».

«Non è accettabile – ha continuato in una intervista rilasciata al Corriere della Sera – che 9 italiani su 10 debbano pagare il comportamento di pochi. Per non parlare dei danni economici che si abbattono su alcune categorie quando le Regioni cambiano colore. L’obbligo vaccinale è un provvedimento duro? Il covid è durissimo».

«Se fossimo tutti vaccinati – ha aggiunto Arbignani – i letti intensivi occupati sarebbero il 20,25% degli attuali, quindi tutta l’Italia sarebbe bianca. Su 3 milioni circa di over 50 non vaccinati, 1,4 milioni sono over 60, l’8% circa della popolazione totale di questa età. Una minoranza che però riempie le rianimazioni e condiziona la vita del 92% che adempie al dovere».

Capodanno di controlli: evitare picchi

Al netto della polemica sui non vaccinati resta l’aumento esponenziale dei casi che hanno messo l’Italia sulla stessa traiettoria di Gran Bretagna e Francia, dove i contagi quotidiani da covid hanno ormai superato stabilmente quota 100.000.

Lo sforzo in questi giorni è quello di evitare quei picchi per non rischiare di causare un sovraffollamento delle strutture sanitarie.

Dj anti-sballo – E dj Aniceto, conosciuto come il dj anti-sballo, interviene sull’argomento: «Visti gli assembramenti, a Capodanno divertiamoci in farmacia», ironizza. E aggiunge: «Tanti giovani si sono vaccinati soprattutto per stare insieme e divertirsi e questo nuovo stop al divertimento avrà sicuramente serie ripercussioni e ritardi sulle nuove vaccinazioni. I giovani hanno bisogno di luoghi di aggregazione per stare insieme, confrontarsi e divertirsi, a causa delle restrizioni di Capodanno, potrebbero trovare altri “modi” per farlo. È ipocrita pensare che vadano a dormire prima di mezzanotte».

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie