Verdura di stagione: perché i carciofi fanno (molto) bene

Verdura di stagione: oggi valutiamo le qualità benefiche dei carciofi. Sono tante. Una ragione in più per inserirli nella vostra dieta. I carciofi sono ricchi di sostanze nutritive, ma anche di antiossidanti che danno benefici all'apparato digerente, alla pressione del sangue, contrastano la glicemia e le cellule tumorali.

4' di lettura

La primavera è una stagione ricca di verdura: carciofi, asparagi, lattuga, spinaci e biete, invidia, finocchi, barba di frate, cipollotti, cavoli, cavolfiori, zucchine, fave, carote e fagiolini. Iniziamo oggi una panoramica sulle qualità nutritive e benefiche di questi alimenti.

Partiamo dal carciofo (nei prossimi giorni proporremo una carrellata delle ricette più gustose con le quali si può gustare).

Qui trovi interessanti notizie su salute, benessere e cucina

Il carciofo è una pianta mediterranea, è stata utilizzata per secoli anche per le sue proprietà medicinali. I benefici per la salute includono, tra l’altro, la regolazione dei livelli di zucchero nel sangue, una migliore digestione (ricordate tutti la pubblicità di quel famoso amaro?), oltre a benefici per la salute del cuore e del fegato.

È popolare come integratore anche l’estratto di carciofi (che contiene alte concentrazioni di composti della pianta).

Questi sono i principali effetti benefici per la salute dei carciofi.

Sostanze nutritive

I carciofi ricchi di potenti sostanze nutritive. Un carciofo medio contiene:

  • Carboidrati: 13,5 grammi
  • Fibra: 6,9 grammi
  • Proteina: 4,2 grammi
  • Grasso: 0,2 grammi
  • Vitamina C: 25% della assunzione giornaliera raccomandata (agr)
  • Vitamina K: 24% (della agr)
  • Tiamina: 6% (della agr)
  • Riboflavina: 5% (della agr)
  • Niacina: 7% (della agr)
  • Vitamina B6: 11% (della agr)
  • Folato: 22% (della agr)
  • Ferro: 9% (della agr)
  • Magnesio: 19% (della agr)
  • Fosforo: 12% (della agr)
  • Potassio: 14% (della agr)
  • Calcio: 6% (della agr)
  • Zinco: 6% (della agr)

I carciofi sono dunque poveri di grassi ma ricchi di fibre, vitamine, minerali e antiossidanti. In particolare folati e vitamine C e K, magnesio, fosforo, potassio e ferro.

Un carciofo medio contiene quasi 7 grammi di fibra, che rappresenta un enorme 23)28% dell’assunzione media giornaliera.

I carciofi hanno solo 60 calorie e 4 grammi di proteine, un dato che è superiore alla media per un alimento a base vegetale. Per finire, i carciofi sono tra le verdure più ricche di antiossidanti.

Carciofi contro il colesterolo cattivo

L’estratto di foglie di carciofi può avere effetti benefici sui livelli di colesterolo.

Li influenza in due modi soprattutto:

1) i carciofi contengono luteolina, un antossidante che previene la formazione di colesterolo.

2) L’estratto di foglie di carciofi aiuta l’organismo a elaborare il colesterolo con più efficienza, e questo ne abbassa i livelli complessivi.

Pressione del sangue

L’estratto dei carciofi può essere utile alle persone con ipertensione. Lo hanno dimostrato diversi studi, anche se non è ancora chiaro il meccanismo che consente a questi estratti di ridurre la pressione sanguigna.

I carciofi sono anche una fonte importante di potassio, che è un regolatore della pressione del sangue.

Fegato

L’estratto di foglie di carciofi aiuta a proteggere il fegato e favorisce la crescita di nuovi tessuti. Aumenta anche la produzione di bile, una sostanza che facilita la rimozione di tossine dannose al fegato.

Gli scienziati sostengono che alcuni antiossidanti dei carciofi, come la cinarina e la silimarina, siano in parte responsabili di questi benefici.

Apparato digerente

I carciofi, come abbiamo visto, sono un’ottima fonte di fibre, che possono aiutare a mantenere sano il sistema digestivo facilitare la diffusione batteri intestinali amichevoli. Una attività che consente di ridurre il rischio di alcuni tumori intestinali oltre ad alleviare sia la costipazione, sia la diarrea.

I carciofi contengono inulina, un tipo di fibra che ha funzioni da prebiotico .

L’estratto di carciofo può anche fornire sollievo dai sintomi di indigestione, come gonfiore, nausea e bruciore di stomaco.

Sindrome dell’intestino irritabile

La sindrome dell’intestino irritabile è una patologia che colpisce il sistema digerente e può causare mal di stomaco, crampi, diarrea, gonfiore, costipazione e flatulenza.

L’estratto di carciofo può alleviare molti di questi sintomi.

Ci sono alcuni composti nei carciofi che hanno proprietà antispasmodiche. Aiutano cioè a fermare gli spasmi muscolari che sono comuni nella sindrome dell’intestino irritabile oltre a bilanciare i batteri intestinali e ridurre l’infiammazione.

I carciofi possono aiutare a ridurre lo zucchero nel sangue

I carciofi e l’estratto di foglie di carciofo possono ridurre i livelli di zucchero nel sangue, anche se non è ancora chiaro il meccanismo che consente all’estratto di carciofi di ridurre la glicemia.

È stato comunque dimostrato che l’estratto di carciofi rallenta l’attività dell’enzima alfa-glucosidasi, che è quello in grado di scomporre l’amido in glucosio e proprio per questo influenza potenzialmente la presenza di zucchero nel sangue.

Effetti antitumorali

Studi in provetta hanno dimostrato che l’estratto di carciofi può avere effetti antitumorali alterando la crescita del cancro. I responsabili di questi effetti sono alcuni antiossidanti: rutina, quercetina, silimarina e acido gallico.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie