Carnevale a Forino: il mio pomeriggio a ritmo di Zeza|FOTO

4' di lettura

Il Carnevale è ormai passato ma non a Forino. E io non potevo perdermelo. Già che c’ero ve l’ho anche raccontato. Perché? Beh, se non c’eravate è difficile capirlo. Ma proverò a trasmettervi, anche grazie alle foto, la bellezza di questa tradizione che unisce grandi e piccini. La Zeza, le maschere, i colori.

Come ogni anno Forino, paese provincia di Avellino nella verde Irpinia, organizza tre giornate carnevalesche tra canti e balli popolari. Una grande festa chiamata Carnevale Forinese “…Currit a’ tutta fretta” distribuita in tre appuntamenti: tra martedi 5, mercoledi 6 e sabato 9 Marzo.

Carnevale a Forino, gran folla

Il carnevale popolare forinese

In questa settimana appena trascorsa tra “zeze” e carri carnevaleschi, tutti i paesi della provincia di Avellino (e non solo) sono stati protagonisti di feste scatenate e di musica popolare. Non si è fatto attendere nemmeno Forino, un paesino dell’entroterra avellinese, che, con i suoi canti, balli e spettacoli tutti made in Irpinia ha rallegrato i paesi limitrofi. Tre giorni di feste e giochi per festeggiare la festa in maschera e stare in compagnia.

Oggi pomeriggio sono andata a dare un’occhiata. I carri mi hanno subito colpita: un’esplosione floreale dominata dai gialli e dai marroni.

“Pulcinella:
Zeza vire ca io mo jesco
statte attient’a sta figliola,
tu che sì mamma dalle bona scola”

La canzone di Zeza. E’ da quando sono piccola che amo ascoltarla. Ha un che di magico e rassicurante. Forse proprio il nostro dialetto: qualcosa di unico.

“Tienetella ‘nzerrata
nun la fà prattecare
ca chella ca nun se sape se pò ‘mparare,
uè se pò ‘mparare”

Vedere anziani e bambini vicini, stesso sorriso rilassato, è un bel messaggio di comunità. La tradizione che si tramanda, nel segno delle maschere irpine e di una tradizione antichissima. Ne avevamo avuto un assaggio anche ad Avellino. Quando, con le telecamere di The Wam, avevamo ripreso la tradizionale sfilata al corso.

Anche io, invitata da alcune maschere incuriosite dalla macchina fotografica, vabbé diciamo che sono stata obbligata, ho provato a lanciarmi in qualche passo di danza. Ma – come potete immaginare – non è andata un granché bene. Però, dopotutto, il Carnevale è bello perché possiamo fare ed essere, per un giorno, assolutamente liberi.

Carnevale a Forino, maschere che sfilano

Il programma del Carnevale a Forino

Divisa in tre giorni, martedi 5 Marzo ha aperto l’annuale carnevale la cosiddetta “Mascherata Petrurese” passanti per le strade e i vicoletti di Petruro di Forino. Nella frazione forinese hanno aperto le danze le esibizioni di “Ballo ‘o ‘Ntreccio”, “La Canzone di Zeza”, il “Carcere di Pulcinella”, i “Mestieri” e la “Storia di Carnevale” dove viene raccontata la storia di Carnevale che, condannato a vivere in solitudine senza acqua né pane, accetta la sua condizione e decide di far sposare la sua unica figlia.

Il Carnevale prosegue il giorno 6 Marzo dove viene organizzato un convegno, “Il Patrimonio Culturale Immateriale, criticità e opportunità per le Comunità”, che si tiene nella Sala Consiliare del Comune di Forino con interventi di illustri personaggi, tra cui: Katia Ballacchino, Docente di Antropologia Culturale dell’Università di Salerno, Antonio Olivieri, Sindaco di Forino, Carmine Iannaccone, Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Forino, Enza Trerotola, collaboratrice in rapporti con il territorio dell’Istituto Comprensivo di Forino, Domenico Fruncillo, docente di Scienze Politiche dell’Università di Salerno in qualità di moderatore.

Carnevale a Forino, maschere tradizionali

Ultimo giorno della “carrambata” carnevalesca forinese è sabato 9 Marzo dove vi sarà organizzata dalle ore 16.00 la sfilata dei gruppi di ballo e delle maschere tradizionali della festa del paese. Accanto al gruppo folk “Ballo ‘o ‘Ntreccio”, vi sarà anche la presenza delle majorette e sbandieratori di Forino, La Quadriglia della pro loco di Taurano, la Zeza di Cannone e della zona di Volturara Irpina, la Zeza di Monteforte, i gruppi folkloristici di Nicodemo De Vito della Pro Loco “A.Renna” di Cervinara, il gruppo Laccio D’Amore di Pago del Vallo di Lauro,  e Picciapagliari di Marzano,  e le Associazioni di Forino Arret o Vic re Monac, Max &VeryDance di Massimo Picariello, Professional Dance di Alessandra Vottariello.

Carnevale a Forino: grazie a queste associazioni…

A chiudere in bellezza, alle ore 19.00 vi sarà un corteo dove verranno rappresentati i balli tipici carnevaleschi. Tre giorni all’insegna della musica, di balli e canti popolari campani, di cibo e di allegria che non guasta mai.

Ricordiamo che il Carnevale Forinese è organizzato dalle Associazioni Culturali “Lupetti Petruresi 1964” e “Gruppo Folkloristico Ballo ‘o ‘Ntreccio” di Petruro di Forino insieme al Comune di Forino, aiutato in primis dal suo sindaco

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie