Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Caro bollette, piano del governo e stop ai distacchi

Caro bollette, piano del governo e stop ai distacchi

Caro bollette, piano del governo per l’emergenza, si va verso uno stop ai distacchi di 6 mesi e un nuovo bonus.

di The Wam

Ottobre 2022

Caro bollette, c’è un piano del nuovo governo per l’emergenza energia e prevede anche lo stop di 6 mesi al distacco per morosità. (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

INDICE

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro.

La priorità dell’esecutivo, così è stato ribadito anche negli ultimi giorni, è aiutare famiglie e imprese. Per velocizzare i provvedimenti potrebbe essere utilizzato il decreto Aiuti Ter.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Oltre alla moratoria di 6 mesi per evitare il distacco delle utenze è previsto un bonus da 150 euro, con l’estensione della platea dei beneficiari.

Su questo argomento potrebbe interessarti un post che analizza come con il nuovo governo è possibile un nuovo bonus per affrontare l’emergenza bollette; sempre sub caro bollette c’è un focus sulle società fornitrici che sono finite nel mirino dell’antitrust; e a questo proposito dovresti leggere quello che sta accadendo a molti cittadini: i gestori hanno bloccato le forniture (e non per morosità).

Caro bollette: i fondi ci sono

La domanda inevitabile riguarda i fondi: ci sono? Sì, il ministro dell’Economia ha nella sua disponibilità 10 miliardi per quest’anno e altri dieci per il prossimo. Potrebbero bastare, senza dimenticare però che nella manovra di Bilancio non potranno essere dimenticate altre spese inevitabili e altrettanto urgenti:

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.                 

Caro bollette: rottamazione cartelle e Quota 41

Queste sono le cose da fare e subito. Poi ci sono le richieste della Lega, quelle che sono state formulate in campagna elettorale. In particolare:

Torniamo alla moratoria per il distacco delle utenze di luce e gas. Anche questa misura viene supportata dalla Lega. Ma non solo: viene ritenuta indispensabile anche da Fratelli d’Italia e da esperti di economia molto vicini a Meloni.

Caro bollette: moratoria distacchi

Per le aziende il governo ha deciso che sarà confermato fino al 40% lo sconto sulla luce. Un provvedimento che resterà per tutte le imprese che hanno consumi oltre i 4 chilowattora. Quindi accessibile anche per i piccoli locali commerciali, inclusi bar, ristoranti e alberghi.

C’è da dire che questa misura non ha avuto il successo sperato fino a oggi (molte piccole imprese sono a corto di liquidità e lo sconto fiscale non aiuta nell’immediato). Una ragione in più per spingere il governo a promuovere la moratoria di 6 mesi dal pagamento (e quindi anche per gli eventuali distacchi delle utenze) e una nuova rateizzazione.

Caro bollette: nuovo bonus

Passiamo alle famiglie. Si discute del nuovo bonus 150 euro. Era stato previsto anche dal precedente governo: aveva intenzione di erogare il contributo solo per chi ha un reddito personale non più alto di 20mila euro l’anno. In linea con l’ultimo beneficio.

Il governo Meloni potrebbe invece muoversi in modo diverso, vista anche la situazione economica e il tesoretto in cassa.

Ci sono due ipotesi al vaglio:

Caro bollette: sconto solo sul diesel?

Intanto, cosa si farà per lo sconto sulle accise di benzina e diesel (che comportano uno sconto del 30 per cento per gli automobilisti)?

Il governo Draghi nell’ultimo Consiglio dei Ministri (quello precedente alla definitiva uscita di scena del vecchio esecutivo) ha prorogato la misura fino al 17 novembre.

Su questo tema la conferma della misura potrebbe essere adottata solo per il diesel che costa più della benzina, tornata a un prezzo almeno ragionevole.

Tra benzina e gasolio per auto la differenza oscilla ormai tra i 20 e i 25 centesimi. Non era mai accaduto prima. In Europa il diesel si trova con una certa difficoltà e si sta verificando quello che ha già caratterizzato l’aumento dei costi del gas: c’è una concorrenza all’ultimo euro per accaparrarsi le scorte. Un problema ulteriore potrebbe scattare il 5 dicembre, con l’embargo al petrolio russo. Avrà ripercussioni soprattutto in Italia. In particolare per un motivo: la raffineria Isab di Priolo, che è controllata dalla russa Lukoil e dipende al 100% dal greggio importato da Mosca. Non potrebbe più rifornirsi: parliamo del 20% del fabbisogno nazionale.

Caro bollette: scende il prezzo del metano

Arrivano però buone notizie dal mercato del gas: il prezzo è sceso sotto i 100 euro, non accadeva da mesi. In questo caso il motivo è semplice: le scorte europee sono state riempite, stiamo vivendo un ottobre caldo, i termosifoni sono spenti e le richieste di acquisto sono ridotte al minimo. La conseguenza è il calo del prezzo che potrebbe comportare conseguenze positive sulle bollette di metano e corrente elettrica.

Caro bollette, piano del governo e stop ai distacchi

Caro bollette: quarto decreto Aiuti

Il governo dovrà varare nei prossimi giorni il quarto decreto Aiuti (sarebbe la prima misura dell’esecutivo). Dovrebbe, perché l’alternativa è quella di un maxi emendamento al provvedimento che è attualmente in esame. La seconda ipotesi è quella più probabile. Infatti l’esecutivo non è ancora formato, ci sono da nominare sottosegretari e tecnici, potrebbe trascorrere troppo tempo. E l’emergenza non può aspettare.

Chi si è interessato a questo post ha letto anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp