Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Carta Dedicata a Te 2024: chi la riceverà ancora

Carta Dedicata a Te 2024: chi la riceverà ancora

Come funziona la Carta Dedicata a Te 2024? Vediamo in questo articolo tutto ciò che c'è da sapere sulla misura inserita in Legge di Bilancio, in particolare per quanto riguarda l'eventuale domanda e i requisiti, passando per la certezza principale che è una Dichiarazione ISEE inferiore a 15.000 euro.

di Marco Cagiano

Febbraio 2024

Come funziona la Carta Dedicata a Te 2024? Vediamo in questo articolo tutto ciò che c’è da sapere sulla misura inserita in Legge di bilancio, in particolare per quanto riguarda l’eventuale domanda e i requisiti, passando per la certezza principale che è una Dichiarazione ISEE inferiore a 15.000 euro (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Carta Dedicata a Te 2024: ecco cosa sappiamo

Anche quest’anno, la Manovra ha incaricato il Ministro dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste, insieme al Ministro delle Imprese e del Made in Italy, al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e al Ministro dell’Economia e delle Finanze, di definire le modalità e i tempi per la distribuzione della Carta Dedicata a Te, anche detta social card.

Non ci sono state particolari novità riguardo alla normativa che regola l’accesso a questa carta di risparmio, quindi molto probabilmente non sarà necessario presentare una nuova domanda per ottenere la carta prepagata o una ricarica aggiuntiva.

Tuttavia, è importante agire prontamente: è necessario calcolare l’ISEE, l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente, che è uno dei parametri utilizzati per determinare quali famiglie avranno diritto ai benefici.

Sulla base dei dati disponibili, sia l’INPS che i Comuni hanno distribuito le carte prepagate nel 2023 per l’acquisto di beni alimentari essenziali, e in aggiunta è stato incluso un bonus per carburante o trasporti, per un totale di circa 460 euro.

Se invece vuoi sapere di più sui bonus, come ad esempio il bonus genitori separati, ecco un video per approfondire:

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=HlUOxqzj_5I?si=Q2lnSPpo-_uaLIaM&w=560&h=315]

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Carta Dedicata a Te 2024: serve fare domanda?

Come specificato nel precedente paragrafo, è probabile che non sia necessario fare domanda per questa misura in quanto saranno i Comuni a verificare che vi siano i requisiti per l’accesso. Va però sottolineato che vi sono poi dei criteri specifici per stilare una graduatoria, la quale permetterà di erogare i 600 milioni stanziati (divisi tra i Comuni naturalmente).

Innanzitutto la social card è una prepagata che viene assegnata in base alle caratteristiche stabilite dalla norma che la regola e, secondo le informazioni che abbiamo ad oggi, resteranno le medesime rispetto al 2023:

Si intuisce quindi che ad essere decisivo è il terzo requisito, ovvero una Dichiarazione ISEE inferiore ai 15.000 euro. Ciò, infatti, è il passaggio fondamentale che attesta per la famiglia una situazione di necessità economica, dunque la possibilità di accedere al sussidio.

carta-dedicata-a-te-2024-nuova-ricarica
Come funziona la Carta Dedicata a Te nel 2024? In foto: mano con famiglia sotto l’ombrello.

Carta Dedicata a Te 2024: criteri della graduatoria

Quali criteri vengono considerati per stilare la graduatoria in questo 2024? Anche in questo caso, pare che la situazione sia la medesima del 2023, stilando la scala di priorità con prevalenza basata sul numero di componenti del nucleo familiare e, a parità di condizioni, partendo dalla Dichiarazione ISEE inferiore:

In caso di presenza di una persona diversamente abile nel nucleo familiare vi sono invece diverse considerazioni da fare per l’accesso alla Carta Dedicata a Te.

FAQ: Carta Dedicata a Te 2024

Carta Dedicata a Te: a cosa serve l’ISEE?

La Dichiarazione ISEE serve sicuramente a molto più che al solo accesso alla social card.

L’Indicatore della Situazione Economica Equivalente, è uno strumento fondamentale utilizzato per valutare la situazione economica delle famiglie e determinare l’accesso a numerosi servizi e agevolazioni sociali. Questo indicatore tiene conto dei redditi e del patrimonio delle famiglie, oltre a considerare la composizione del nucleo familiare e la zona geografica di residenza.

L’ISEE è richiesto per l’accesso a molteplici benefici, tra cui l’assegnazione di borse di studio, l’accesso a sconti sulle tariffe per servizi pubblici come la mensa scolastica o i trasporti, l’accesso a contributi per l’affitto, l’assegnazione di agevolazioni fiscali e la determinazione dell’idoneità per l’accesso a prestazioni sanitarie agevolate. In sostanza, l’ISEE svolge un ruolo cruciale nel garantire l’equità e l’accesso universale ai servizi pubblici e alle agevolazioni sociali in Italia.

Carta Dedicata a Te 2024: come si ottiene l’ISEE?

In ogni situazione, è consigliabile agire con anticipo e compilare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), che include i dettagli anagrafici, reddituali e patrimoniali del proprio nucleo familiare, al fine di ottenere l’ISEE.

Esistono diverse modalità per calcolare l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente:

Una volta ottenuta la certificazione, questa rimane valida fino al 31 dicembre dell’anno in cui è stata richiesta, consentendo l’accesso a una serie di prestazioni e agevolazioni, che vanno dal bonus sulle bollette al contributo per l’asilo nido.

Per quali beni si può usare la social card?

Stando alle regole 2023, con la social card è possibile acquistare generi alimentari come:

Come calcolare il residuo della Carta Dedicata a Te?

Per calcolare l’importo residuo della social card è sufficiente recarsi di persona presso uno sportello automatico (ATM) di Poste Italiane e:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulla Carta Dedicata a Te (requisiti, come ottenerla e come utilizzarla):

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp