Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Carta Dedicata a Te bonus benzina in arrivo?

Carta Dedicata a Te bonus benzina in arrivo?

Carta Dedicata a Te e Bonus benzina in arrivo? Vediamo quanto c’è di vero.

di Romina Cardia

Dicembre 2023

Cerchiamo di capire se la Carta Dedicata a Te e Bonus benzina in arrivo è reale o bisogna ancora aspettare (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsAppTelegram e Facebook).

Carta Dedicata a Te e Bonus benzina in arrivo?

Non è ancora sicura la Carta Dedicata a Te e Bonus Benzina in arrivo. Si parlava di dicembre 2023, ma ancora non è stato emanato da parte del governo alcun decreto né sul suo importo reale né sulle modalità di distribuzione e ricarica.

Nell’attesa che il decreto si sblocchi – con l’arrivo del Bonus che dovrebbe essere in programma entro la fine dell’anno – facciamo chiarezza su come funzionerà e su come potrà essere speso.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Carta Dedicata a Te e Bonus benzina: cosa cambia

Il recente decreto Energia (d.l. n. 131 del 29 settembre 2023) ha introdotto importanti novità riguardo al bonus precedentemente noto come Carta Dedicata a te.

Questa carta, istituita con l’articolo 1, comma 450, della Legge n. 197 del 29 dicembre 2022, aveva inizialmente un utilizzo limitato all’acquisto di generi alimentari specifici, con un importo di 382,50 euro per famiglia.

La grande novità è che ora, grazie al decreto Energia, il bonus può essere utilizzato anche per carburanti e abbonamenti per il trasporto pubblico locale. Il bonus è diventato così noto come “Bonus benzina e trasporto pubblico“.

Tuttavia, è importante sottolineare che il cambiamento non riguarda l’intero importo della Carta Dedicata a te.

L’importo specifico destinato a questa nuova possibilità di spesa sarà determinato da un decreto successivo del ministero delle Imprese e del Made in Italy, da concordare con i ministeri dell’Economia e dell’Agricoltura.

Nonostante le aspettative iniziali potessero far pensare che anche le somme non utilizzate inizialmente potessero essere dirottate verso carburanti o abbonamenti, il decreto chiarisce che solo l’importo successivamente erogato sarà disponibile per tali spese. Questo importo dovrebbe collocarsi tra i 75 e gli 80 euro.

Inoltre, il decreto imporrà prescrizioni per assicurare che l’uso del bonus per carburanti o abbonamenti al trasporto pubblico avvenga entro i limiti dell’ulteriore contributo assegnato.

Quindi, sebbene ci siano nuove opportunità di spesa, ci sono regolamentazioni precise per garantire un uso corretto del bonus.

Ricapitolando: la Carta Dedicata a Te e Bonus benzina rappresenta un’evoluzione della Carta Dedicata a te, offrendo nuove possibilità di spesa, ma con attenzione alle disposizioni future che determineranno l’importo disponibile e le regole d’uso.

Quando spetta la Carta Dedicata a te? Possono richiederla anche le persone disabili o le famiglie con una persona disabile nel nucleo familiare? Ne parliamo in questo approfondimento.

Carta Dedicata a Te e bonus benzina
Carta Dedicata a Te e bonus benzina. Nella foto: rifornimento di benzina.

Per cosa si potrà utilizzare

Stiamo aspettando l’approvazione del decreto per la tanto attesa Carta Dedicata a Te Bonus Benzina. Nel frattempo, ecco un riassunto delle novità riguardanti la Carta Dedicata a Te:

Continua a seguirci per rimanere aggiornato sulle prossime comunicazioni ufficiali per conoscere i dettagli e le modalità di utilizzo di questa nuova opportunità.

Ricorda che l’importo iniziale è destinato esclusivamente all’acquisto di beni alimentari, mentre il bonus potrà essere utilizzato in diverse modalità per soddisfare le tue esigenze quotidiane.

FAQ sulla Carta Dedicata a Te e Bonus Benzina

Come controllare il saldo della Carta Dedicata a Te?

Puoi controllare il saldo residuo della Carta Dedicata a Te presso i Postamat, cioè gli sportelli ATM di Poste Italiane.

La Carta Dedicata a Te e la Carta acquisti sono la stessa cosa?

No! La Carta Dedicata a Te è una misura diversa rispetto alla Carta acquisti che spetta alle famiglie con specifici requisiti di ISEE, reddito, patrimonio mobiliare e immobiliare, con figli fino a 3 anni o familiari che hanno compiuto 65 anni. Per saperne di più puoi leggere questo approfondimento sulla Carta acquisti.

La Carta Dedicata a Te e la Carta risparmio spesa sono la stessa cosa?

Sì, la Carta Dedicata a Te è il nome ufficiale della prepagata. Quello che devi usare quando andare a ritirarla. In passato veniva chiamata Carta risparmio spesa.

Chi riceverà il Bonus benzina da 80 euro?

Il Bonus benzina da 80 euro verrà assegnato a chi ha ricevuto la social card, ovvero un contributo una tantum per l’acquisto di beni e alimenti dedicato alle famiglie meno abbienti con almeno tre persone. La platea di beneficiari è stata ridotta: non riguarderà più tutti coloro che hanno un reddito sotto i 25mila euro annui, ma chi ha un indice ISEE sotto i 15mila euro e non ha ricevuto altri aiuti pubblici.

Quanto ha stanziato il governo per il Bonus benzina?

Il governo ha stanziato circa 300 milioni di euro per gli interventi necessari a contrastare gli effetti del caro carburanti, tra cui rientra il Bonus benzina da 80 euro.

Perché il Bonus benzina non è più di 150 euro?

Inizialmente, il Bonus benzina era previsto di 150 euro, ma la cifra è stata ridotta. Questa riduzione è avvenuta poiché la platea dei beneficiari è stata limitata. La misura, così modificata, costerà 100 milioni, rispetto ai 2 miliardi inizialmente ipotizzati.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulla Carta risparmio spesa (requisiti, come ottenerla e come utilizzarla):

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp