Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Nuova Carta Dedicata a Te con ADI, SFL e pensione?

Nuova Carta Dedicata a Te con ADI, SFL e pensione?

Carta Dedicata a Te compatibile con ADI, SFL e pensioni? Scopriamolo insieme.

di Alda Moleti

Giugno 2024

Nell’articolo di oggi scopriremo se la Carta Dedicata a Te è compatibile con ADI, SFL e pensioni (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

La Carta Dedicata a Te è compatibile con ADI, SFL e pensioni?

La Carta Dedicata a Te è una carta prepagata, emessa da Poste Italiane e specificamente destinata alle famiglie a basso reddito. È utilizzabile per l’acquisto di generi alimentari, il pagamento di carburante e per coprire i costi degli abbonamenti ai trasporti pubblici.

Tuttavia, la carta non può essere assegnata ai nuclei familiari nei quali anche solo un membro percepisce l’Assegno di inclusione, il Supporto per la formazione e il lavoro e altre tipologie di sussidio.

Nello specifico, non è possibile essere selezionati come beneficiari della Carta Dedicata a Te se si ricevono le seguenti prestazioni:

Carta-Dedicata-a-Te-compatibile-con-ADI-SFL-e-pensioni
La pagina della Carta Dedicata a Te sul sito del Ministero.

La Carta Dedicata a Te compatibile con le pensioni di invalidità?

Per quanto riguarda le pensioni di invalidità, invece, non c’è nessun divieto. In linea generica, le prestazioni che spettano per la disabilità di uno dei membri sono sempre compatibili con la Carta Dedicata a te, se il nucleo rispetta gli altri requisiti per ottenerla.

Per quanto riguarda la pensione di vecchiaia, anche questa è compatibile con la Carta Dedicata a Te sempre se il reddito ISEE del pensionato rientra nella soglia dei 15.000, cioè nel limite ammesso.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

A chi spetta la Carta Dedicata a Te?

I criteri per accedere alla Carta Dedicata a Te nel 2024 rimarranno invariati rispetto all’anno precedente, ovvero questa spetta ai nuclei familiari con un ISEE 2024 che non superi i 15.000 euro.

Data la limitata disponibilità delle carte, l’INPS predispone però una graduatoria per selezionare i beneficiari, dando priorità ai nuclei che mostrano il maggiore stato di bisogno.

Nella distribuzione delle carte, si dà preferenza ai nuclei familiari con almeno tre componenti, prestando particolare attenzione alle famiglie con minori a carico.

Quali requisiti deve avere il nucleo familiare?

La graduatoria per l’assegnazione della Carta Dedicata a Te 2024 verrà stilata tenendo in considerazione i nuclei familiari con un ISEE 2024 non superiore a 15.000 euro. I criteri di priorità saranno basati sulla composizione del nucleo familiare, in quest’ordine:

Come richiedere la Carta Dedicata a Te 2024

Nel 2023 la Carta Dedicata a Te è stata assegnata automaticamente ai beneficiari che soddisfacevano i requisiti necessari, senza la necessità di presentare una domanda formale.

L’INPS, collaborando con le autorità comunali, ha identificato i beneficiari seguendo criteri economici ben definiti. Un elemento chiave nella selezione è stata la presentazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) entro il 12 maggio 2023, con la condizione che il valore ISEE non superasse i 15.000 euro.

Per il 2024 non ci sono cambiamenti in questo senso, con l’assegnazione che anche quest’anno sarà automatica. Tuttavia, per essere selezionati come beneficiari è indispensabile avere un ISEE aggiornato al 2024. L’INPS si baserà, infatti, su queste informazioni per stabilire quali nuclei familiari soddisfino i criteri di ammissibilità per il sostegno.

FAQ: Domande frequenti sulla Carta Dedicata a Te

Come controllare il saldo della Carta Dedicata a Te?

Puoi controllare il saldo residuo della Carta Dedicata a Te presso i Postamat, cioè gli sportelli ATM di Poste Italiane.

La Carta Dedicata a Te e la Carta acquisti sono la stessa cosa?

No! La Carta Dedicata a Te è una misura diversa rispetto alla Carta acquisti che spetta alle famiglie con specifici requisiti di ISEE, reddito, patrimonio mobiliare e immobiliare, con figli fino a 3 anni o familiari che hanno compiuto 65 anni. Per saperne di più puoi leggere questo approfondimento sulla Carta acquisti.

La Carta Dedicata a Te e la Carta risparmio spesa sono la stessa cosa?

Sì, la Carta Dedicata a Te è il nome ufficiale della prepagata. Quello che devi usare quando andare a ritirarla. In passato veniva chiamata Carta risparmio spesa.

Posso utilizzare la Carta Dedicata a Te in farmacia?

No, la Carta Dedicata a Te si può usare solo per acquistare i generi alimentari elencati nella normativi nei negozi convenzionati.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulla Carta risparmio spesa (requisiti, come ottenerla e come utilizzarla):

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp