Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Assegno di inclusione » Bonus e Incentivi / Carta Dedicata a Te con Assegno di inclusione: spetta?

Carta Dedicata a Te con Assegno di inclusione: spetta?

Carta Dedicata a Te con Assegno di inclusione: si può avere? Scopriamolo insieme.

di Alda Moleti

Febbraio 2024

In questo articolo vedremo se è possibile ottenere la Carta Dedicata a Te con l’Assegno di inclusione (scopri le ultime notizie sul Rdc e sui bonus attivi in italia. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Carta Dedicata a Te con Assegno di inclusione: si può avere?

La Carta Dedicata a Te è una carta prepagata con un saldo iniziale di 382,50 euro, destinata specificamente alle famiglie a basso reddito. Questa carta può essere utilizzata per l’acquisto di generi alimentari, il pagamento di carburante e per coprire i costi degli abbonamenti ai trasporti pubblici.

La carta non può essere assegnata ai nuclei familiari nei quali anche solo un membro percepisce l’Assegno di inclusione o altre tipologie di sussidio.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Acquista la nostra Guida Completa sull’Assegno di Inclusione 2024 con risposte a oltre 100 domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Chi non ha diritto alla Carta Dedicata a Te 2024?

Alcune prestazioni, tra cui proprio l’Assegno di inclusione, se percepite da uno o più membri del nucleo familiare, determinano l’esclusione dalla Carta Dedicata a Te. Di seguito è riportato l’elenco di tutte le prestazioni con cui non si può ottenere la carta:

A chi spetta la Carta Dedicata a Te?

I criteri per accedere alla Carta Dedicata a Te nel 2024 dovrebbero rimanere invariati rispetto all’anno precedente, rivolgendosi ai nuclei familiari con un ISEE 2024 che non ecceda i 15.000 euro.

Data la limitata disponibilità delle carte, l’INPS stila una graduatoria per selezionare i beneficiari, identificando i nuclei che presentano il maggior stato bisogno e che non ricevono sussidi come l’Assegno di inclusione.

Nella distribuzione delle carte, la preferenza viene accordata ai nuclei con almeno 3 componenti, con un’attenzione particolare verso le famiglie con minori a carico.

Quali requisiti deve avere il nucleo familiare per ottenere la Carta Dedicata a Te?

La graduatoria per l’assegnazione della Carta Dedicata a Te 2024 sarà definita considerando i nuclei familiari con un ISEE 2024 non superiore a 15.000 euro. All’interno di questo gruppo, la priorità nella graduatoria sarà determinata in base a particolari criteri relativi alla composizione del nucleo familiare:

Carta-Dedicata-a-Te-con-Assegno-di-inclusione-Ministero
La normativa della Carta Dedicata a Te sul sito ufficiale del Ministero.

Come richiedere la Carta Dedicata a Te 2024

Nel 2023 la Carta Dedicata a Te è stata assegnata automaticamente ai beneficiari che soddisfacevano i requisiti necessari, eliminando la necessità di una domanda formale.

L’INPS, in collaborazione con le autorità comunali, ha identificato i beneficiari seguendo criteri economici precisi. Un fattore cruciale nella selezione è stata la presentazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) entro il 12 maggio 2023, assieme alla condizione di avere un ISEE non superiore a 15.000 euro.

Per il 2024 è quindi fondamentale inoltrare la richiesta per l’ISEE il prima possibile. Mantenere, infatti, un ISEE aggiornato e valido è indispensabili per essere considerati nella selezione dei beneficiari della Carta Dedicata a Te. L’INPS utilizzerà queste informazioni proprio per stabilire quali nuclei familiari rispondano ai criteri di ammissibilità per questo sostegno.

Quando scade la Carta Dedicata a Te 2023?

I possessori della Carta Dedicata a Te 2023 dovevano attivarla entro il 31 gennaio 2024, effettuando almeno un acquisto. Inoltre, i fondi assegnati sulla carta devono essere utilizzati entro il 15 marzo 2024.

FAQ: Domande frequenti sulla Carta Dedicata a Te

Come controllare il saldo della Carta Dedicata a Te?

Puoi controllare il saldo residuo della Carta Dedicata a Te presso i Postamat, cioè gli sportelli ATM di Poste Italiane.

La Carta Dedicata a Te e la Carta acquisti sono la stessa cosa?

No! La Carta Dedicata a Te è una misura diversa rispetto alla Carta acquisti che spetta alle famiglie con specifici requisiti di ISEE, reddito, patrimonio mobiliare e immobiliare, con figli fino a 3 anni o familiari che hanno compiuto 65 anni. Per saperne di più puoi leggere questo approfondimento sulla Carta acquisti.

La Carta Dedicata a Te e la Carta risparmio spesa sono la stessa cosa?

Sì, la Carta Dedicata a Te è il nome ufficiale della prepagata. Quello che devi usare quando andare a ritirarla. In passato veniva chiamata Carta risparmio spesa.

Posso utilizzare la Carta Dedicata a Te in farmacia?

No, la Carta Dedicata a Te si può usare solo per acquistare i generi alimentari elencati nella normativi nei negozi convenzionati.

La Carta Dedicata a Te è compatibile con il Reddito di cittadinanza?

No, la Carta Dedicata a Te non è compatibile con il Reddito di cittadinanza.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno di inclusione:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp