Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Carta Dedicata a Te nuova ricarica dicembre 2023?

Carta Dedicata a Te nuova ricarica dicembre 2023?

Nuova ricarica della Carta Dedicata a te a dicembre 2023? Cerchiamo di fare chiarezza in questo approfondimento.

di Romina Cardia

Dicembre 2023

In questo articolo proveremo a capire se ci sarà una nuova ricarica della Carta Dedicata a te a dicembre 2023 (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsAppTelegram e Facebook).

Nuova ricarica della Carta Dedicata a Te a a dicembre 2023?

Diciamolo subito: al momento non abbiamo certezze su una nuova ricarica della Carta Dedicata a te a dicembre 2023.

I possessori della Carta Dedicata a te stanno aspettando con ansia la ricarica, come stabilito dal Decreto Energia, dl. n. 131/2023, recentemente convertito nella Legge n. 169/2023 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 28 novembre scorso.

L’articolo 2 del dl. n. 131/2023 prevede un finanziamento di 100 milioni di euro per una nuova ricarica sulla Carta Dedicata a te, ma l’importo specifico non è ancora stato confermato ufficialmente.

Prima di determinare l’importo esatto delle nuove risorse, è necessario completare il monitoraggio per stabilire quanti hanno attivato regolarmente la carta entro il 15 settembre.

Attualmente, il processo di monitoraggio dell’INPS, iniziato a ottobre, è in corso, ma manca ancora il decreto attuativo, che dovrebbe chiarire le modalità di accredito e il termine per l’approvazione è già scaduto da settimane.

Nonostante la speranza che i fondi possano essere erogati entro la fine dell’anno, non c’è alcuna certezza che il pagamento possa avvenire a dicembre. La situazione è attualmente in sospeso, con l’incognita sia sullo stato del monitoraggio che sull’approvazione del decreto attuativo.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Quanti soldi con la nuova ricarica

Se dovesse esserci una nuova ricarica della Carta Dedicata a te a dicembre 2023, questa volta il contributo dovrebbe essere di circa 75-80 euro.

Usiamo il condizionale perché il decreto, come abbiamo anticipato, ha stanziato 100 milioni di euro per una nuova ricarica sulla Carta Dedicata a te, ma l’importo esatto non è stato ancora ufficializzato.

Prima di stabilire quanto riceverai, bisogna infatti completare il monitoraggio per determinare quanti hanno attivato regolarmente la carta entro il 15 settembre.

Attualmente, non c’è certezza che i soldi possano arrivare entro la fine dell’anno. Speriamo che tutto si risolva positivamente, ma per ora, la situazione è incerta.

I 75 euro che ipotizziamo, derivano da ipotesi precedentemente fatte dallo stesso governo, che però ancora non ha ufficializzato.

Quando arriva il Bonus benzina da 80 euro: c’è una data precisa o bisogna ancora aspettare? Ecco le ultime novità e chi beneficerebbe del sussidio.

Il decreto attuativo della nuova ricarica

Con il recente decreto n. 131 del 2023, sono state introdotte importanti novità riguardo all’utilizzo della carta, la quale ora può essere impiegata per acquistare carburanti, dando vita al tanto discusso “bonus benzina“, e per coprire gli abbonamenti ai mezzi di trasporto pubblico locale.

Tuttavia, fino a quando il decreto non sarà pienamente operativo, non sarà possibile effettuare alcun pagamento. Attualmente, non sono disponibili informazioni precise sulla tempistica di questo passaggio cruciale.

Tra l’altro, i ministeri coinvolti sembrano essere in ritardo rispetto ai tempi previsti per l’approvazione del decreto, avendo a disposizione inizialmente 30 giorni dall’entrata in vigore del provvedimento il 30 settembre 2023.

In attesa di ulteriori aggiornamenti, è consigliabile restare informati per essere pronti a beneficiare pienamente delle nuove disposizioni introdotte con il decreto n. 131 del 2023.

Nonostante il tempo stringa, la speranza è che le prossime settimane portino novità positive, con l’auspicio che il ministero delle Imprese e del made in Italy fornisca presto aggiornamenti.

I requisiti per i beneficiari della Carta

L’accesso a questo aiuto economico è regolato da criteri precisi, definiti per indirizzare il supporto a chi ne ha più bisogno.

Requisiti essenziali per l’accesso

Priorità di assegnazione

Residenza

Nuova ricarica della Carta Dedicata a Te a dicembre 2023
Nuova ricarica della Carta Dedicata a Te a dicembre 2023. In foto un uomo con delle banconote in mano.

Come funziona la Carta Dedicata a Te

Il meccanismo di erogazione del contributo è stato studiato per garantire trasparenza, sicurezza e semplicità d’uso. Di seguito una panoramica su come funziona:

FAQ sulla Carta Dedicata a Te

La Carta Dedicata a Te e la Carta acquisti sono la stessa cosa?

No! La Carta Dedicata a Te è una misura diversa rispetto alla Carta acquisti che spetta alle famiglie con specifici requisiti di ISEE, reddito, patrimonio mobiliare e immobiliare, con figli fino a 3 anni o familiari che hanno compiuto 65 anni. Per saperne di più puoi leggere questo approfondimento sulla Carta acquisti.

La Carta Dedicata a Te e la Carta risparmio spesa sono la stessa cosa?

Sì, la Carta Dedicata a Te è il nome ufficiale della prepagata. Quello che devi usare quando andare a ritirarla. In passato veniva chiamata Carta risparmio spesa.

La Carta Dedicata a Te è compatibile con il Reddito di cittadinanza?

No, la Carta Dedicata a Te non è compatibile con il Reddito di cittadinanza.

Come posso controllare il saldo della Carta Dedicata a te?

Il saldo residuo può essere visualizzato presso gli sportelli ATM di Poste Italiane.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulla Carta risparmio spesa (requisiti, come ottenerla e come utilizzarla):

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp