Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Carta Dedicata a Te, nuova ricarica: con quale ISEE?

Carta Dedicata a Te, nuova ricarica: con quale ISEE?

Nuova ricarica della Carta Dedicata a Te con quale ISEE? Scopriamolo insieme.

di Alda Moleti

Maggio 2024

In arrivo la nuova ricarica della Carta Dedicata a Te, ma con quale ISEE? È quello che scopriremo in questo articolo (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Nuova ricarica della Carta Dedicata a Te con quale ISEE?

La Carta Dedicata a Te 2024 rappresenta un’importante iniziativa a supporto delle famiglie a basso reddito. Questo strumento finanziario, sotto forma di carta prepagata, è progettato per l’acquisto di beni alimentari essenziali, oltre a coprire le spese per carburante e abbonamenti ai trasporti pubblici.

I destinatari della Carta Dedicata a Te 2024 verranno identificati e scelti automaticamente dall’INPS attraverso un attento processo di selezione. Basandosi su precisi criteri, l’INPS determinerà quali nuclei familiari, tra quelli che hanno un ISEE 2024 non superiore a 15.000 euro, saranno beneficiari di questa misura.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Come ottenere la nuova ricarica della Carta Dedicata a Te 2024

La Carta Dedicata a Te viene distribuita automaticamente ai nuclei familiari ritenuti idonei, senza la necessità di presentare una domanda specifica. L’INPS, operando in sinergia con le autorità comunali, si incarica di identificare e selezionare le famiglie che si trovano in condizioni economiche particolarmente difficili.

Il processo di selezione dei beneficiari si avvale dell’analisi dei dati ISEE, adottando lo stesso criterio impiegato nel 2023. Nell’anno passato, erano stati considerati idonei quei nuclei che avevano presentato la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) entro il 12 maggio 2023 e che possedevano un ISEE non superiore a 15.000 euro.

A chi spetta la Carta Dedicata a Te

La Carta Dedicata a Te è destinata ai nuclei familiari il cui valore ISEE nel 2024 non supera i 15.000 euro. Nonostante questa soglia, il solo soddisfare il criterio ISEE non assicura automaticamente l’ottenimento della carta, poiché l’INPS ha introdotto un limite al numero di carte disponibili per ogni Comune.

Per garantire un’equa distribuzione, viene stilata una graduatoria basata sul numero di dichiarazioni ISEE inviate tramite la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) e che rispettano la soglia dei 15.000 euro.

L’INPS, nella formulazione della graduatoria, privilegia i nuclei familiari con il valore ISEE più basso e con un numero di componenti pari o superiore a tre. Questo approccio mira a supportare le famiglie in situazioni di maggiore difficoltà economica.

nuova-ricarica-della-Carta-Dedicata-a-Te-con-quale-ISEE-sito
La normativa della Carta Dedicata a Te (2023) sul sito ufficiale del Ministero.

Quali requisiti deve avere il nucleo familiare?

Per l’assegnazione della Carta Dedicata a Te 2024, la selezione dei nuclei familiari seguirà una metodologia basata su una graduatoria, con particolare attenzione per i nuclei che presentano specifiche caratteristiche. Ecco i dettagli dei criteri prioritari per il 2024:

Quando arriva la nuova ricarica della Carta dedicata a Te?

Al momento non si conoscono ancora le tempistiche delle nuova ricarica della Carta Dedicata a Te 2024. Tuttavia, basandoci sui dati dell’anno scorso, possiamo immaginare che i nuovi beneficiari riceveranno l’importo a estate inoltrata.

Le persone che hanno usufruito della Carta Dedicata a Te nel 2023 avranno la possibilità di ottenerla nuovamente nel 2024, sotto forma di una nuova ricarica, ma a condizione che soddisfino ancora i requisiti necessari. È essenziale perciò che questi beneficiari compilino la nuova DSU 2024 e aggiornino il loro ISEE, per dimostrare all’INPS di essere ancora in linea con le condizioni richieste.

Tuttavia, è importante sottolineare che non è assicurata la riassegnazione della Carta Dedicata a Te a un nucleo familiare che l’abbia già ricevuta nel 2023. L’approvazione per il 2024 dipende dall’analisi annuale dei requisiti e dalla disponibilità dei fondi.

Cosa si può comprare con la Carta Dedicata a Te?

La Carta Dedicata a Te offre l’opportunità di acquistare una vasta gamma di prodotti alimentari essenziali, secondo quanto definito nell’allegato 1 del decreto attuativo. Di seguito, è presentata la lista dei prodotti ammissibili per l’acquisto:

FAQ: Domande frequenti sulla Carta Dedicata a Te

Come controllare il saldo della Carta Dedicata a Te?

Puoi controllare il saldo residuo della Carta Dedicata a Te presso i Postamat, cioè gli sportelli ATM di Poste Italiane.

La Carta Dedicata a Te e la Carta acquisti sono la stessa cosa?

No! La Carta Dedicata a Te è una misura diversa rispetto alla Carta acquisti che spetta alle famiglie con specifici requisiti di ISEE, reddito, patrimonio mobiliare e immobiliare, con figli fino a 3 anni o familiari che hanno compiuto 65 anni. Per saperne di più puoi leggere questo approfondimento sulla Carta acquisti.

La Carta Dedicata a Te e la Carta risparmio spesa sono la stessa cosa?

Sì, la Carta Dedicata a Te è il nome ufficiale della prepagata. Quello che devi usare quando andare a ritirarla. In passato veniva chiamata Carta risparmio spesa.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulla Carta risparmio spesa (requisiti, come ottenerla e come utilizzarla):

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp