Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Carta Dedicata a Te pin errato

Carta Dedicata a Te pin errato

Carta Dedicata a Te e pin errato: cosa succede? Scopriamolo insieme.

di Alda Moleti

Gennaio 2024

In questo articolo parleremo di Carta Dedicata a Te e pin errato e vedremo cosa fare (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

A cosa serve il PIN della Carta Dedicata a Te?

La Carta Dedicata a Te è un supporto destinato alle famiglie a basso reddito che permette l’acquisto di generi alimentari, il pagamento del carburante e di abbonamenti ai trasporti pubblici.

Ad ogni Carta Dedicata a Te è assegnato un codice personale segreto (PIN). Il PIN e la Carta Dedicata a Te vengono consegnati al titolare in due buste separate. Questo PIN ha due funzioni: permettere il pagamento diretto degli acquisti, per importi superiori a 25 euro, e la verifica del saldo della carta.

La Carta Dedicata a Te è dotata della funzione Contactless, perciò quando desiderate effettuare un acquisto, se l’importo della spesa è inferiore a 25 euro, dovete semplicemente appoggiare la carta al POS senza nemmeno digitare il PIN. In questo modo l’importo da pagare sarà sottratto dal saldo disponibile sulla Carta.

Diversamente, se l’importo della spesa supera i 25 euro, dopo aver appoggiato la carta al POS vi verrà richiesto di digitare il PIN per portare a termine l’acquisto.

Per verificare il saldo disponibile sulla Carta Dedicata a Te è richiesto di recarsi fisicamente presso un sportello ATM di Poste Italiane. Una volta giunti all’ATM, dovrete inserire la carta, digitare il PIN e scegliere l’opzione per visualizzare il saldo residuo.

In ogni caso, la Carta Dedicata a Te non permette di prelevare contanti, ma solo di effettuare acquisti diretti.

Carta-Dedicata-a-Te-e-pin-errato-sito
La pagina della Carta Dedicata a Te sul sito del Ministero.

Come verificare il saldo della Carta Dedicata a Te

Per controllare il saldo residuo sulla Carta Dedicata a Te attraverso un ATM Postamat, basta seguire questi passaggi:

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Carta Dedicata a Te e pin errato: cosa succede?

Quando inserite la Carta dedicata a Te nell’ATM per verificare il saldo, dovete tener presente che il codice PIN può essere inserito in modo errato per un massimo di tre volte. Se si commettono tre errori consecutivi, la carta sarà trattenuta dall’ATM Postamat.

Tuttavia, non c’è motivo di preoccuparsi eccessivamente: la carta può essere recuperata il giorno seguente presso l’ufficio postale in cui si trova l’ATM Postamat utilizzato.

Come richiedere la sostituzione della Carta Dedicata a Te

In caso di smarrimento, furto o deterioramento della Carta Dedicata a Te il titolare, per chiederne la sostituzione, deve compire tutti questi passaggi:

Cliccando sul pulsante di download qui sotto potete scaricare il modulo necessario per richiedere la sostituzione della Carta Dedicata a Te.

Come richiedere la sostituzione del PIN

In caso di smarrimento del PIN della Carta Dedicata a Te è possibile richiederne un duplicato direttamente negli uffici delle Poste Italiane.

Dovete semplicemente compilare e presentare un modulo apposito, che potete scaricare cliccando sul pulsante di download qui sotto.

Cosa si può comprare con la Carta Dedicata a Te?

La Carta Dedicata a Te è stata progettata per fornire assistenza concreta alle famiglie a basso reddito, coprendo un ampio spettro di spese essenziali. Questa soluzione finanziaria va oltre la semplice possibilità di acquistare prodotti alimentari, estendendo il suo utilizzo a settori vitali quali il rifornimento di carburante e gli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale.

La carta è valida per l’acquisto di diversi tipi di carburanti, come gasolio, benzina, diesel e metano. Allo stesso tempo, offre la possibilità di ricaricare veicoli elettrici.

Per quanto riguarda i generi alimentari che si possono acquistare con la carta, trovate un approfondimento nei nostri articoli dedicati ai supermercati convenzionati e agli acquisti ammessi con la Carta Dedicata a Te.

Come richiedere la Carta Dedicata a Te 2024

L’assegnazione della Carta Dedicata a Te avviene in maniera automatica per i destinatari ritenuti idonei, eliminando la necessità di una richiesta formale.

Nel 2023 l’INPS, insieme alle autorità locali, ha identificato i beneficiari selezionandoli tra coloro che avevano presentato la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) entro il 12 maggio 2023 e che avevano un ISEE inferiore o uguale a 15.000 euro.

Guardando al 2024 è consigliabile procedere con la richiesta dell’ISEE il più presto possibile per incrementare le probabilità di essere inclusi nella lista dei destinatari della Carta Dedicata a Te di quest’anno. Mantenere un ISEE aggiornato e valido è cruciale per essere presi in considerazione dall’INPS nella selezione dei beneficiari della Carta Dedicata a Te per il 2024.

FAQ: Domande frequenti sulla Carta Dedicata a Te

Come controllare il saldo della Carta Dedicata a Te?

Puoi controllare il saldo residuo della Carta Dedicata a Te presso i Postamat, cioè gli sportelli ATM di Poste Italiane.

La Carta Dedicata a Te e la Carta acquisti sono la stessa cosa?

No! La Carta Dedicata a Te è una misura diversa rispetto alla Carta acquisti che spetta alle famiglie con specifici requisiti di ISEE, reddito, patrimonio mobiliare e immobiliare, con figli fino a 3 anni o familiari che hanno compiuto 65 anni. Per saperne di più puoi leggere questo approfondimento sulla Carta acquisti.

La Carta Dedicata a Te e la Carta risparmio spesa sono la stessa cosa?

Sì, la Carta Dedicata a Te è il nome ufficiale della prepagata. Quello che devi usare quando andare a ritirarla. In passato veniva chiamata Carta risparmio spesa.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulla Carta risparmio spesa (requisiti, come ottenerla e come utilizzarla):

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp