Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Carta Dedicata a Te residuo

Carta Dedicata a Te residuo

Carta Dedicata a Te e saldo residuo: come visualizzarlo? Scopriamolo insieme.

di Alda Moleti

Gennaio 2024

In questo articolo ci occuperemo di Carta Dedicata a Te e saldo residuo e vedremo come visualizzarlo (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Carta Dedicata a Te e saldo residuo: come visualizzarlo?

La Carta Dedicata a Te è una prepagata con un importo di 382,5 euro pensata per le famiglie a basso reddito e destinata all’acquisto di beni alimentari e il pagamento del carburante e degli abbonamenti ai trasporti pubblici locali.

Stando a quanto indicato sul sito di Poste Italiane, l’unico modo per verificare il saldo residuo della Carta Dedicata a Te è recarsi di persona presso uno sportello automatico (ATM) di Poste Italiane, immettere il PIN della carta e selezionare l’opzione per visualizzare il saldo.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

La procedura per la verifica del saldo residuo

Per controllare il saldo della Carta Dedicata a Te tramite un ATM Postamat, basta seguire questa procedura:

Cosa succede se si sbaglia il PIN della Carta Dedicata a Te?

Quando utilizzate la Carta Dedicata a Te in un ATM per controllare il saldo, ricordate che c’è un limite al numero di tentativi errati per l’immissione del codice PIN: è possibile sbagliare fino a tre volte. Dopo tre errori consecutivi, l’ATM Postamat tratterrà la carta.

Nonostante ciò, è possibile recuperare la carta il giorno successivo presso l’ufficio postale dove si trova l’ATM Postamat che avete usato.

Come richiedere il PIN in caso di smarrimento

Se perdete il PIN della Carta Dedicata a Te, potete ottenere un duplicato recandovi personalmente in un ufficio di Poste Italiane. Dovrete compilare e presentare un modulo specifico per questa richiesta.

Quando scade la Carta Dedicata a Te 2023?

I titolari della Carta Dedicata a Te 2023 sono tenuti ad attivarla entro il 31 gennaio 2024, effettuando almeno un acquisto. I fondi caricati sulla carta dovranno invece essere spesi entro il 15 marzo 2024.

Come richiedere la Carta Dedicata a Te 2024

Nel 2024 la Carta Dedicata a Te continuerà a essere attribuita automaticamente ai beneficiari che soddisfano i criteri richiesti, evitando così la necessità di una domanda formale. L’INPS e le amministrazioni comunali collaborano per identificare e scegliere le famiglie che si trovano in condizioni di notevole difficoltà economica.

La selezione dei beneficiari si basa sull’esame dei dati ISEE, come già accaduto nel 2023. L’anno scorso, erano stati considerati coloro che avevano compilato la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) entro il 12 maggio 2023 e avevano un ISEE non superiore a 15.000 euro.

Si prevede che i parametri ISEE per il 2024 restino analoghi. Pertanto, è raccomandabile fare domanda per l’ISEE del 2024 quanto prima, al fine di aumentare le possibilità di essere inclusi nell’elenco dei beneficiari della Carta Dedicata a Te di quest’anno.

Esclusi dalla Carta Dedicata a Te 2024

La Carta Dedicata a Te è concepita per aiutare i nuclei familiari a basso reddito, ma ci sono specifiche condizioni che possono determinare l’inammissibilità alla ricezione di questo beneficio. La carta non viene concessa ai nuclei familiari in cui almeno un membro percepisce:

Carta-Dedicata-a-Te-e-saldo-residuo-sito
La pagina della Carta Dedicata a Te sul sito del Ministero.

Cosa si può comprare con la Carta Dedicata a Te?

La Carta Dedicata a Te è stata ideata per offrire un supporto tangibile alle famiglie a reddito basso, coprendo una vasta gamma di necessità fondamentali. Questo strumento finanziario va oltre la semplice possibilità di acquisto di prodotti alimentari, estendendo il suo utilizzo a spese cruciali come il rifornimento di carburante e gli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale.

La carta è infatti utilizzabile per l’acquisto di vari tipi di carburante, come gasolio, benzina, diesel e metano, inclusa la possibilità di ricaricare veicoli elettrici.

Elenco degli acquisti ammessi dalla Carta Dedicata a Te

I generi alimentari acquistabili con la Carta Dedicata a Te sono specificati nell’allegato 1 del decreto attuativo e comprendono una vasta gamma di prodotti:

FAQ: Domande frequenti sulla Carta Dedicata a Te

Come controllare il saldo della Carta Dedicata a Te?

Puoi controllare il saldo residuo della Carta Dedicata a Te presso i Postamat, cioè gli sportelli ATM di Poste Italiane.

La Carta Dedicata a Te e la Carta acquisti sono la stessa cosa?

No! La Carta Dedicata a Te è una misura diversa rispetto alla Carta acquisti che spetta alle famiglie con specifici requisiti di ISEE, reddito, patrimonio mobiliare e immobiliare, con figli fino a 3 anni o familiari che hanno compiuto 65 anni. Per saperne di più puoi leggere questo approfondimento sulla Carta acquisti.

La Carta Dedicata a Te e la Carta risparmio spesa sono la stessa cosa?

Sì, la Carta Dedicata a Te è il nome ufficiale della prepagata. Quello che devi usare quando andare a ritirarla. In passato veniva chiamata Carta risparmio spesa.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulla Carta risparmio spesa (requisiti, come ottenerla e come utilizzarla):

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp