Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Conti e Carte » Economia e Finanza » Servizi Finanziari / Carte di credito a prezzi sempre più bassi, ma solo online

Carte di credito a prezzi sempre più bassi, ma solo online

Carte di credito a prezzi sempre più bassi, ma solo online dove si è registrato un notevole calo dei costi nell'ultimo anno, vediamo perché.

di The Wam

Marzo 2022

Carte di credito a prezzi sempre più bassi, lo conferma una ricerca dell’osservatorio SOStariffe, cerchiamo di capire perché e se ci sono vantaggi per i consumatori. (scopri le ultime notizie su mutui e prestiti. Leggi su Telegram tutte le news sulla finanza personale. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro.

Sono sempre più numerose le banche online che offrono ai clienti carte di credito con un canone annuo molto conveniente. Sicuramente a un prezzo molto più basso rispetto a quello che viene proposto dalle banche tradizionali.

Quali banche concedono un mutuo del 100% per comprare casa

Carte di credito a prezzi sempre più bassi: la ricerca

L’osservatorio ha effettuato una ricerca su 34 istituti di credito che operano in Italia.

I risultati hanno messo in evidenza la sostanziale e grande differenza tra i costi di gestione proposti da banche che hanno delle filiali fisiche e quelle che operano invece esclusivamente in rete.

Nell’analisi sono stati presi in esame i prezzi proposti per:

Mutuo con la Legge 104: tutte le agevolazioni

Aggiungiti al gruppo Telegram sulla finanza personale, la gestione del credito e dei debiti. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Carte di credito a prezzi sempre più bassi: profili utente

Ovvero le principali operazioni e gli strumenti di pagamento più diffusi. Che sono le voci più incidenti sui costi complessivi.

Carte di credito a prezzi sempre più bassi: utilizzo

Ma non solo: SOStariffe ha anche analizzato tre diversi profili di utente:

Valutando poi tre diverse modalità di utilizzo del conto corrente:

Carte di credito a prezzi sempre più bassi: riduzione costi

La prima analisi ha dimostrato che per i conti correnti online, tra il febbraio del 2021 e il febbraio del 2022 c’è stata una riduzione della spesa di circa il 6%.

Il costo medio annuo di un conto corrente online è di 52,94 euro. Ma non solo: sono molti i conti corrente online che sono a zero spese oltre ad azzerare del tutto i costi per una serie di operazioni bancarie.

Prestito senza busta paga e senza garante: tutte le alternative

Carte di credito a prezzi sempre più bassi: canone

È diminuito, per i conti online, anche il costo della canone per la carta di credito:

è passato da 23,74 euro a 22,30, con un calo del 6,1%.

Ma non solo:

Ma la differenza notevole è stata evidenziata anche per le carte di credito tra i conti online e quelli tradizionali.

Nelle banche “fisiche” ci sono costi maggiori e requisiti di redditi previsti che molto spesso non sono in possesso di tutti i clienti.

Carte di credito a prezzi sempre più bassi: conto “fisico”

In pratica, il canone annuo delle carte di credito che sono collegate a un conto corrente tradizionale è quasi il doppio rispetto a quello di un conto online. E non è tutto: nell’ultimo anno le banche tradizionali hanno ulteriormente alzato il prezzo (+1,5%), passando da una media di 43,08 a 43,74 euro l’anno, ma per le carte carte di credito con un fido molto alto l’incremento è stato nettamente superiore.

Carte di credito a prezzi sempre più bassi: costi conto tradizionale

Il costo dei conti tradizionali ha comunque subito una riduzione del canone annuo (-3,1%) e delle spese per i versamenti di contanti e assegni (-7,1%). In discesa anche il canone della carta di debito (-27,1%) e dei prelievi presso gli Atm di altre banche (-5,2%).

Per i conti corrente tradizionali gli aumenti più consistenti si sono registrati per questi servizi:

Carte di credito a prezzi sempre più bassi: conclusione

Sono numeri che evidenziano un dato: il conto corrente online conviene. Oltretutto è possibile attivarlo da casa, senza andare in una filiale e in pochi minuti.

La scelta è molto ampia: basta verificare sui tanti comparatori online quello che è più conveniente e meglio si adatta alle esigenze dell’utente.

Chi non è ancora abituato a utilizzare il conto corrente online può “allenarsi” con quello tradizionale in modalità web (sistema misto), anche in questo modo è possibile ottenere un risparmio e nel frattempo si prende la mano prima di passare esclusivamente alla fruizione via web del conto corrente.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp