Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Conti e Carte » Economia e Finanza / Carte di credito gratuite: hanno costi nascosti?

Carte di credito gratuite: hanno costi nascosti?

Carte di credito gratuite: esistono o hanno sempre dei costi nascosti? Ecco cosa guardare nel 2024 per avere una carta in linea con le proprie esigenze

di Marco Cagiano

Luglio 2024

Carte di credito gratuite: esistono o hanno sempre dei costi nascosti? Ecco cosa guardare nel 2024 per avere una carta in linea con le proprie esigenze alle migliori condizioni economiche possibili (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Carte di credito gratuite e costi nascosti: cosa guardare?

La carta di credito è uno degli strumenti di pagamento più diffusi e sicuri che ci siano, poiché consente di effettuare acquisti e pagamenti anche in assenza di disponibilità immediata di fondi, con la possibilità di saldare l’importo dovuto mensilmente o a rate.

In questo articolo, esamineremo le carte di credito più vantaggiose disponibili sul mercato, ponendo particolare attenzione alle carte gratuite, che non prevedono un canone mensile o annuale fisso.

Inoltre, esploreremo alcune alternative come le carte conto con IBAN, che, pur non offrendo una linea di credito, presentano costi inferiori e altri benefici.

In generale, bisogna porre l’attenzione su tutte le condizioni di una carta di credito per essere certi che siano effettivamente gratuite: costi fissi (tipo canone mensile o annuale) e costo variabile (sulla singola operazione, ma è piuttosto raro, oppure sulle condizioni di rimborso).

Infatti, molte carte permettono anche di rateizzare il debito e restituirlo quindi alla banca o all’istituto di credito in diversi mesi, ma in termini di finanza personale questo potrebbe essere un boomerang: adottare questa modalità di pagamento per diversi mesi potrebbe rendere insostenibile la situazione e portarti ad avere poi rate accumulate troppo impegnative rispetto alle tue entrate.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Carta di credito gratuita, quali si possono scegliere?

Vediamo ora qualche valida alternativa a costi sicuramente vantaggiosi, in alcuni casi si tratta di strumenti gratuiti per sempre o almeno per un primo periodo di tempo di utilizzo.

carte-di-credito-gratuite-hanno-costi-nascosti
Carta di credito gratuita. In foto: carte tra cui scegliere.

Carta gratuita YOU

La prima carta di credito gratuita senza necessità di aprire un nuovo conto corrente di cui voglio parlarti è la carta YOU di Advanzia Bank. Questa carta si distingue per l’assenza di commissioni annuali e per la possibilità di collegarla al conto corrente già esistente. Appartenente al circuito Mastercard Gold, la carta YOU offre tutti i vantaggi di una carta Mastercard, oltre a servizi aggiuntivi.

Tra le caratteristiche principali vi è la possibilità di prelevare contante senza commissioni, fare acquisti globalmente senza costi aggiuntivi e beneficiare di un’assicurazione di viaggio completa e gratuita.

Per richiedere la carta YOU, basta visitare il sito ufficiale e seguire la procedura guidata. Per completare con successo la procedura, assicurati di avere a portata di mano una carta d’identità o un passaporto validi e il tuo smartphone per ricevere il codice OTP necessario alla firma del contratto.

Carta PayBack American Express

Una carta di credito gratuita senza necessità di aprire un nuovo conto corrente che merita la tua attenzione è la Payback American Express. Questa carta, priva di commissioni annuali, può essere associata al conto corrente già in tuo possesso. Fa parte del circuito American Express e offre la possibilità di richiedere una carta supplementare senza costi iniziali, ma con una commissione annuale di 15 euro.

Per richiedere la Payback American Express, è necessario essere maggiorenni, iscriversi al programma fedeltà Payback, che consente di accumulare punti con ogni spesa e convertirli in sconti o premi, e avere un reddito lordo annuo minimo di 11.000 euro.

Per ottenere la carta Payback American Express, visita il sito ufficiale e clicca su “Richiedila ora” per avviare la procedura guidata. Assicurati di avere a portata di mano una carta d’identità, patente di guida o passaporto validi, le informazioni bancarie necessarie (IBAN, nome della banca, anno di apertura del conto) e il codice fiscale per completare correttamente la richiesta.

Carta Mediolanum

La Mediolanum Credit Card, emessa da Nexi, è una carta di credito versatile e avanzata pensata per i clienti di SelfyConto, il conto online di Banca Mediolanum. La carta offre un anno di canone gratuito, successivamente pari a 40€, ed è disponibile sui circuiti VISA e Mastercard. Inoltre, è altamente personalizzabile per adattarsi alle esigenze degli utenti.

Il limite di credito mensile della Mediolanum Credit Card varia tra i 1500€ e i 3000€. La carta consente il rimborso sia a saldo che a rate, grazie alla funzione Easy Shopping, utilizzabile anche per singoli acquisti.

Per richiedere la Mediolanum Credit Card, è necessario essere titolari di un conto Mediolanum. La soluzione più rapida e conveniente è aprire SelfyConto, un conto con canone gratuito per il primo anno (e per tutti gli under 30). Puoi aprire SelfyConto in pochi minuti direttamente sul sito ufficiale di Banca Mediolanum.

FAQ: Domande Frequenti sul Funzionamento delle Carte di Debito

Le carte di debito possono essere utilizzate all’estero?

Sì, molte carte di debito possono essere utilizzate all’estero. Tuttavia, è importante verificare con la propria banca le eventuali commissioni applicabili e se è necessario attivare l’opzione per i pagamenti internazionali prima di partire.

Quali sono le commissioni associate alle carte di debito e credito?

Le commissioni possono variare a seconda della banca e del tipo di carta. Possono includere costi per prelievi presso sportelli di altre banche, commissioni per pagamenti in valuta estera, e spese di gestione annuali. È consigliabile leggere attentamente i termini e le condizioni della propria carta di debito.

È possibile impostare limiti di spesa sulle carte di debito?

Sì, molte banche permettono di impostare limiti giornalieri o mensili per i pagamenti e i prelievi con la carta di debito. Questo può essere un utile strumento per gestire meglio il proprio budget e prevenire spese eccessive.

Le carte di debito sono sicure da usare?

Sì, le carte di debito sono generalmente sicure da usare. Tuttavia, è importante adottare misure di sicurezza come non condividere il PIN, monitorare regolarmente l’estratto conto per individuare eventuali transazioni non autorizzate, e utilizzare le notifiche di sicurezza offerte dalla propria banca.

Le carte di debito prevedono un canone annuale?

Alcune carte di debito possono prevedere un canone annuale o mensile, mentre altre possono essere gratuite. È importante confrontare le diverse offerte disponibili e scegliere quella che meglio si adatta alle proprie esigenze.

Posso utilizzare la mia carta di debito o credito per acquisti online?

Sì, molte carte di debito e credito possono essere utilizzate per acquisti online, a condizione che siano abilitate per i pagamenti elettronici. Assicurarsi che il sito web sia sicuro e verificare le misure di protezione offerte dalla propria banca per i pagamenti online.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp