Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Conti e Carte » Servizi Finanziari / Le carte prepagate: perché sempre più italiani le scelgono

Le carte prepagate: perché sempre più italiani le scelgono

L'uso delle carte prepagate in Italia si diffonde sempre di più. Ecco perché gli italiani le stasse scegliendo e come selezionare le migliori.

di The Wam

Aprile 2022

L’uso delle carte prepagate si va sempre più diffondendo nel nostro Paese, frutto anche di una maggiore propensione alla prudenza e al risparmio. È quanto emerge dal Decimo Rapporto sulle Tendenze dei Sistemi di Pagamento di Minsait Payments, secondo cui il 66,8% degli italiani utilizza regolarmente la carta prepagata, preferita alla tradizionale carta di credito perché considerata più sicura. Andiamo a vedere più nel dettaglio quali sono i motivi di questa scelta.

Perché gli italiani preferiscono le carte prepagate

Negli ultimi anni, la diffusione delle carte prepagate è cresciuta mediamente del 30% all’anno a fronte di un +0,5% delle carte di credito. Il fenomeno è diffuso un po’ ovunque in Europa, ma presenta qualche particolarità tutta italiana. Se è vero infatti che all’estero le carte prepagate vengono usate principalmente come carte regalo o per pagare i mezzi pubblici, in Italia l’uso è molto diversificato e spazia dallo shopping online agli acquisti tradizionali nei negozi.

Ad utilizzarle con più frequenza sono le donne, i giovani di età compresa tra 18 e i 34 anni e i residenti nelle regioni del Mezzogiorno. La carta più venduta è la Postepay, molto utilizzata perché è semplice da ricaricare e ha un costo basso di gestione.

Il successo di questo strumento di pagamento presso gli italiani è dovuto alla radicata diffidenza dei consumatori nostrani, che si fidano poco dei pagamenti online e non vogliono pagare canoni. Le carte prepagate, da questo punto di vista, sono la soluzione ideale perché consentono di compiere delle transazioni a basso rischio e solitamente prevedono dei costi molto contenuti, se non addirittura azzerati nelle versioni base.

Va anche detto che non sempre risulta facile scegliere la carta prepagata giusta per le proprie esigenze perché oggi se ne trovano di tanti tipi e con diverse peculiarità. In questi casi è sempre bene valutare e confrontare con attenzione le alternative disponibili prima di effettuare una scelta. In questo il web ci viene in aiuto con portali come Carteprepagate.org che consentono di ottimizzare tempi e risultati della ricerca presentando in un unico sito caratteristiche, limiti e vantaggi di ciascuna carta prepagata disponibile in commercio.

I vantaggi delle carte prepagate

Uno dei principali vantaggi delle carte prepagate è che, a differenza delle carte di credito, non devono essere necessariamente abbinate ad un conto corrente e quindi per ottenerle non bisogna soddisfare dei requisiti di affidabilità creditizia. Questa caratteristica ne fa lo strumento ideale per i giovani e le persone senza reddito.

Dalle carte di credito si distinguono anche per il funzionamento: ricarichi l’importo desiderato di volta in volta, a seconda delle tue necessità di spesa, ed esegui le transazioni abilitate nei limiti dettati dalla somma precedentemente caricata. In questo modo non corri il rischio di spendere più di quanto hai effettivamente a disposizione e puoi amministrare in modo più pratico ed efficiente le tue risorse.

Analizzando il mercato, ne esistono di diverse tipologie: la differenza più rilevante è quella che intercorre tra le carte prepagate standard e quelle dotate di Iban. Le prime garantiscono un’operatività di base a prezzi estremamente contenuti, mentre le seconde sono abilitate ad effettuare alcune operazioni bancarie come bonifici, accreditamento dello stipendio e pagamento delle utenze, consentendo così di sfruttare tutte le comodità di un conto corrente.

Un altro evidente vantaggio delle carte prepagate è senza dubbio quello legato alla sicurezza: in caso di utilizzo fraudolento a seguito di furto, smarrimento o clonazione, il frodatore non può avere accesso ad alcun conto corrente e la perdita si riduce all’importo presente sulla carta.

Le carte prepagate: perché sempre più italiani le scelgono
Le carte prepagate: perché sempre più italiani le scelgono

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp