Le occupano la casa, lei sfrattata con i figli anche dalla roulotte

1' di lettura

Ci sono storie al limite del paradosso. Si consumano spesso nel silenzio. Soprattutto nei comuni della provincia. Storie come quella di Maggie, una giostraia che risiede con i tre figli piccoli a Melito Irpino. Da più di dieci anni. Vive in un caravan, anche se le è stata assegnata una casa popolare. Che è stata occupata abusivamente. E’ prima in graduatoria. Il paradosso è che il sindaco del comune irpino le ha imposto di andarsene. Nel rispetto di una ordinanza sindacale che vieta a roulotte e caravan di sostare nel paese.

Questa storia è stata raccontata su PrimaTivvu dalla collega Monica De Benedetto, sempre attenta a raccogliere vicende umane che altrimenti resterebbero senza voce.

“Non posso spostarmi lontano dal paese – ha dichiarato Maggie -. Mio marito lavora fuori e ho paura a restare da sola in un posto isolato con i miei tre bambini. La casa c’è, mi è stata assegnata, ma è occupata. Chiedo almeno di poter rimanere qui, per l’inverno. Per far frequentare la scuola ai ragazzi. D’estate è diverso, anche perché giriamo tra i paesi come giostrai. Ma in inverno si resta qui, fermi”.

“Vivo a Melito da dieci anni. Siamo inseriti bene, non abbiamo mai dato fastidio a nessuno. Chiediamo al sindaco solo un po’ di comprensione. Nell’attesa che si liberi quella casa alla quale abbiamo diritto”.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie