Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Lavoro / Cassa integrazione, confermato l’anticipo al 40% nel Decreto agosto

Cassa integrazione, confermato l’anticipo al 40% nel Decreto agosto

La comunicazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali che fa sfumare i rischi di ritardi nei pagamenti.

di The Wam

Agosto 2020

Dopo le preoccupazioni dei giorni scorsi il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali fa chiarezza sulla cassa integrazione. Ci sarà il pagamento anticipato del 40% dell’assegno, da parte dell’INPS, anche nel Decreto di Agosto.

Un’ottima notizia: questo significa niente rischio di lunghe attese e ritardi per le altre diciotto settimane di cassa promesse dal governo. Le aziende, come già accaduto negli scorsi mesi, potranno chiedere all’Istituto nazionale di Previdenza sociale di ricevere il 40% di anticipo come disciplinato dal comma 3 dell’articolo 22-quater del Dl 18/2020.

Indice:

  1. Cassa integrazione e Decreto agosto

  2. Gruppo whatsapp offerte di lavoro, bonus e concorsi

Cassa integrazione e Decreto agosto

Entro 15 giorni dalla presentazione della domanda, come spiegato dal presidente dell’Inps Pasquale Tridico, l’Istituto dovrà pagare un anticipo del 40% della Cig richiesta. Quando poi le aziende avranno fornito tutta la documentazione, i pagamenti verranno confermati. La procedura varrà anche per la Cassa integrazione in deroga, quindi per quelle aziende che hanno da 1 a 5 dipendenti.

Le ore di cassa integrazione ordinaria autorizzate a giugno 2020 sono state 149,7 milioni e si riferiscono quasi interamente alla causale ‘emergenza sanitaria Covid-19’. Nel mese di maggio 2020 erano state autorizzate 224,1 milioni di ore con una variazione congiunturale del -33,2%.

Link utili:

  1. Blocco licenziamenti e cassa integrazione: come funziona

  2. Tutti i bonus a sostegno del reddito e delle famiglie del 2020

  3. Tutti i tagli delle tasse e i bonus nel Decreto agosto

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp