Atlantia, Castellucci si dimette: liquidazione da 13 milioni

giovanni castellucci
1' di lettura

Giovanni Castellucci non sarà più l’amministratore delegato di Atlantia. La decisione è arrivata al termine di un lungo consiglio di amministrazione. Per Castellucci, ex Ad di Autostrade assolto nel processo sulla strage del bus di Avellino, ci sarà una liquidazione da 13 milioni di euro.

Atlantia, Castellucci si è dimesso: liquidazione da 13 milioni di euro

Nella nota, del Cda di Atlantia, si legge come l’accordo prevede «la corresponsione di un importo a titolo di incentivo all’esodo pari alla somma complessiva lorda di 13.095.675 euro, oltre alle competenze di fine rapporto». Somma che «è calcolata sulla base del contratto in essere, in riferimento ai compensi dovuti a Castellucci in caso di recesso, come riportato nella relazione sulla remunerazione, considerati inoltre i sistemi di incentivazione monetari di cui questi è beneficiario».

Pagamento che avverrà in quattro rate che saranno pagate entro gennaio 2022. Castellucci, che avrà diritto anche a una somma lorda di 30mila euro, si è impegnato a rassegnare le dimissioni da tutte le altre cariche ricoperte in società controllate o partecipate del Gruppo.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!