Catania: stipendi non pagati. Sei giocatori si rifiutano di scendere in campo

Aria tesa nella squadra etnea. Sei giocatori pronti a non riprendere gli allenamenti se non verranno pagati gli stipendi.



1' di lettura

Clima teso in casa Catania. Il club siciliano vive una situazione nevrotica, con un cambio di società che tarda ad arrivare ed una situazione economica che non è delle migliori. Al momento alcuni stipendi destinati ai calciatori non sarebbero ancora stati pagati e proprio per questo motivo alcuni di loro potrebbero rifiutare di riprendere la preparazione atletica in vista dei playoff.

Sarebbero almeno sei i calciatori che avrebbero comunicato al club di non voler scendere in campo data l’incertezza societaria e il mancato versamento degli stipendi. I nomi dovrebbero essere quelli di Furlan, Esposito, Pinto, Calapai, Rizzo e Dall’Oglio, al quale si aggiunge Di Molfetta in procinto di rescindere il contratto.

Una situazione tesa che non fa bene alla squadra etnea, pronta a cambiare veste con il passaggio di proprietà che metterebbe la parola fine alla gestione Pulvirenti.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!