Cedolino pensione settembre, è online: 200 euro e aumenti?

L'INPS ha pubblicato i primi cedolini. Scopri l'importo della pensione di settembre: previsti aumenti e bonus 200 euro?

7' di lettura

È online il cedolino che anticipa il pagamento della pensione di settembre 2022 per chi riceve i trattamenti di vecchiaia e invalidità civile. All’interno ci sarà un nuovo bonus 200 euro? Sono previsti aumenti o trattenute? Facciamo il punto. (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sulle pensioni e sulla previdenza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Le pensioni di settembre 2022 potrebbero avere importi differenti rispetto agli altri mesi. Per esempio se i pensionati hanno crediti o debiti nei confronti del Fisco.

Non è previsto, invece, il pagamento del bonus 200 euro per chi lo ha già ricevuto a luglio 2022. Gli aumenti delle pensioni, per effetto dell’adeguamento anticipato degli importi deciso con il Decreto Aiuti bis, si applicheranno solo a ottobre 2022.

Ora, con queste poche righe, dovresti avere già un quadro più chiaro rispetto a cosa aspettarti con le pensioni di settembre 2022. Nei prossimi paragrafi analizzeremo in dettaglio ogni aspetto e avrai a disposizione una scheda riassuntiva con le informazioni più importanti.

Prima ti consigliamo di leggere il calendario con tutti i prossimi pagamenti INPS di agosto 2022 e l’articolo che ti spiega come calcolare velocemente la pensione che ti spetta. Leggi anche quali importi sono previsti da gennaio 2023 con l’adeguamento delle pensioni.

Indice

Cedolino pagamento pensione settembre 2022: il calendario

Le pensioni di settembre saranno pagate giovedì, 1° settembre 2022, per chi riceve l’accredito del trattamento pensionistico con bonifico bancario, Libretto di Risparmio, conto BancoPosta o Postepay Evolution.

Chi ritira i soldi il trattamento pensionistico in contanti, invece, probabilmente dovrà andare allo sportello nei giorni fissati dal calendario di Poste Italiane.

Ecco una bozza, regolata con le iniziali dei cognomi dei pensionati:

  • A – B ritiro pensione il giorno giovedì 1 settembre;
  • C – D ritiro pensione il giorno venerdì 2 settembre;
  • E – K ritiro pensione il giorno sabato mattina 4 settembre;
  • L – O ritiro pensione il giorno lunedì 6 settembre;
  • P – R ritiro pensione il giorno martedì 7 settembre;
  • S – Z ritiro pensione il giorno mercoledì 8 settembre.

Proprio perché si tratta di una bozza, che può quindi cambiare a ridosso dei giorni di pagamento delle pensioni, suggeriamo di confrontarsi con gli uffici postali locali e verificare se hanno in programma di accorpare dei giorni di pagamento.

Scopri la pagina dedicata alla pensione di invalidità e le agevolazioni collegate.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulle pensioni e sulle notizie legate al mondo della previdenza. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Leggi quali importi sono previsti per le pensioni con:

Pagamento pensione settembre 2022 con bonus 200 euro?

Chi ha ricevuto il bonus 200 euro a luglio 2022, non avrà un nuovo pagamento sulle pensioni di settembre 2022.

Il Decreto Aiuti bis, infatti, prevede una proroga del contributo economico solo per chi è stato escluso nel primo decreto: precari che terminavano il contratto di lavoro al 30 giugno 2022, dipendenti che non hanno beneficiato dello sgravio contributivo dello 0,8% a inizio anno, lavoratori agricoli e stagionali che non avevano ricevuto il bonus.

Gli unici pensionati, che riceveranno il bonus 200 euro sul trattamento pensionistico di settembre 2022, sono quelli ai quali non è stato erogato a luglio 2022.

Per ricevere il contributo economico bisognava essere titolari di almeno un trattamento pensionistico obbligatorio con decorrenza entro il 30 giugno 2022 e avere un reddito personale complessivo non superiore ai 35mila euro.

Nel calcolo del limite di reddito non vengono inclusi il TFR (Trattamento di fine rapporto o di fine servizio), il reddito della casa di abitazione (la prima casa) e tutte le competenze arretrate sottoposte a tassazione separata.

Non hanno ricevuto il bonus:

  • i pensionati residenti all’estero;
  • i neo-pensionati per i quali il primo assegno decorre dal prossimo primo luglio.
cedolino-pensione-settembre-bonus-200-euro-aumenti-2022
Gruppo di persone anziane che hanno ricevuto le pensioni. La pensione di settembre beneficerà di aumenti e bonus? Facciamo chiarezza.

Pagamento pensione settembre 2022: rimborsi Irpef e trattenute

Il rimborso Irpef sulle pensioni di settembre 2022 spetta se:

  • si presenta la dichiarazione dei redditi entro la scadenza fiscale annuale;
  • si pagano o sono da pagare pagare le ritenute IRPEF (sommando tutti i redditi dell’anno 2021), salvo alcune eccezioni;
  • il contribuente ha sostenuto spese mediche (o altre detraibili o deducibili), oppure riporta nella dichiarazione dei redditi: coniuge e figli a carico, non indicati come detrazione, sulla pensione.

Per ottenere il rimborso bisogna presentare la dichiarazione dei redditi 730.

Il rimborso IRPEF va controllato sul sito dell’INPS, accedendo al servizio proprio possesso (SPID, CNS o CIE), cliccando “Cedolino della pensione”.

Alla voce “Saldo IRPEF DICH. CRED. 730” è possibile visualizzare l’importo del rimborso 730, che cambia da pensionato in pensionato. Abbiamo parlato di come ottenere il rimborso sulla pensione in questo approfondimento.

Chi, invece, ha dei debiti di imposta nei confronti dell’erario subirà delle trattenute degli importi.

Salvo proroghe, entro il 15 settembre 2022, andrà presentato il Modello Red relativo all’anno di imposta 2019. Senza questo adempimento, si subiranno poi dei tagli sull’importo della pensione.

Aumento pensione di settembre 2022?

Gli importi delle pensioni di vecchiaia, inferiori a 2692 euro, beneficeranno di un aumento a partire dal mese di ottobre.

Il governo, infatti, per far fronte all’elevata inflazione degli ultimi mesi, ha deciso di anticipare parzialmente il meccanismo di adeguamento che, di solito, viene applicato a partire da gennaio.

Gli importi delle pensioni avranno un incremento complessivo del 2,2% (2% per l’anticipo e 0,2% relativo all’adeguamento del 2022 non applicato per intero).

Questo significa che con la pensione di settembre 2022 non è previsto alcun aumento. Di seguito abbiamo realizzato una scheda riassuntiva per capire cosa aspettarsi e cosa non aspettarsi a settembre 2022. Nel prossimo paragrafo vedremo poi come controllare il cedolino online.

Pagamento pensione settembre 2022: scheda riassuntiva

Da ricordare

Sulle pensioni di settembre non sono previsti aumenti (che scatteranno a ottobre 2022) e il pagamento del bonus 200 euro per chi lo ha ricevuto a luglio. Sulla pensione si applicheranno conguagli (si ricevono soldi) o trattenute (si perdono soldi) se il pensionato ha crediti oppure debiti nei confronti dell’erario.

Pensione settembre 2022: come controllare il cedolino online

Per controllare il cedolino online della pensione è necessario collegarsi al sito dell’Inps, www.inps.it, e procedere in questo modo:

  • digitare “cedolino della pensione”

  • Andare nella scheda “Servizio: Cedolino di pensione e servizi collegati” e accedere con inserimento del codice fiscale, il Pin Inps, lo Spid, la carta di identità elettronica o quella nazionale dei servizi

www.inps.it cedolino pensione schermata sito
www.inps.it cedolino delle pensioni – schermata sito

Cliccare su “vuoi visualizzare il cedolino” in “verifica pagamenti“.

Cedolino pensione Verifica pagamenti
Cedolino pensioni – verifica i pagamenti

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie