Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Cessione del credito Poste 2022: guida sconti bonus fiscali

Cessione del credito Poste 2022: guida sconti bonus fiscali

Scopri cos'è la cessione del credito Poste, quali sono gli sconti previsti e come accedervi. Ne parliamo in questo articolo.

di The Wam

Maggio 2022

Oggi vi spiegheremo cos’è la cessione del credito Poste 2022 e in particolare come accedere ai bonus fiscali previsti. Scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unicoLeggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito.

Cessione del credito Poste 2022: cos’è?

In tanti stanno approfittando del Superbonus 110% e delle altre agevolazioni fiscali, per rendere la propria abitazione più efficiente sotto il profilo energetico.

Per ottenere gli sconti ci sono due possibilità.

La prima è la classica detrazione sull’Irpef, con le spese sostenute dal proprietario. L’altra è la cessione del credito.

Si tratta di un accordo attraverso il quale si trasferisce il proprio diritto di credito a un altro soggetto, che lo riscuoterà da un debitore.

Nel frattempo, scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Nel caso della cessione del credito, il “debitore” è lo Stato è il credito viene ceduto alle Poste Italiane. Ricorda che per ottenere la cessione del credito Poste 2022, ti saranno chieste l’asseverazione e conformità.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Cessione del credito Poste 2022: come funziona?

Ora che abbiamo capito cos’è la cessione del credito, è opportuno sapere che dal 7 marzo 2022 Poste Italiane ha ricominciato ad acquisire credito d’imposta, ma solo da chi ha sostenuto in maniera diretta gli oneri.

La cessione del credito Poste può essere richiesta sia da privati che da imprese e può essere ottenuta solo da titolari di un conto Banco Posta.

La cessione del credito Poste può essere richiesta per:

Per ogni tipo di intervento, poi, ci sarà una quota diversa di credito d’imposta che sarà acquisito. Ciò dipenderà anche dal tempo in cui avviene il recupero e cioè a 4, 5 o 10 anni:

Infine è bene sapere che le tempistiche per la proposta di cessione del credito d’imposta e la successiva liquidazione si aggirano intorno ai 2 mesi e mezzo, ai quali si possono aggiungere quelli dell’Agenzi delle Entrate per effettuare i controlli dovuti.

Cessione del credito Poste 2022: guida sconti bonus fiscali
Cessione del credito Poste 2022: guida sconti bonus fiscali.

Prima di chiudere, se intendi avvalerti della cessione del credito Poste, rivolgiti prima di tutto a un tecnico esperto che segua la pratica sin dall’inizio, e leggi con attenzione tutte le regole imposte da Poste Italiane per ottenere lo sconto.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp