Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni / Che pensione prendo con uno stipendio di 1500 euro

Che pensione prendo con uno stipendio di 1500 euro

Che pensione prendo con uno stipendio di 1500 euro? Ecco alcuni pratici esempi di calcolo, in base all'età e agli anni di contributi versati.

di Carmine Roca

Ottobre 2022

Che pensione prendo con uno stipendio di 1500 euro? Calcoliamola insieme (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sulle pensioni e sulla previdenza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

INDICE:

Pensione e stipendio: quale differenza?

Che pensione prendo con uno stipendio di 1500 euro? Per calcolare l’importo della pensione, è necessario tenere in considerazione l’importo dello stipendio: questo sarà sempre più alto del valore dell’assegno previdenziale.

Ecco perché, molti lavoratori, pur avendo raggiunto l’età pensionabile o un’anzianità contributiva confacente ai limiti previsti dalla legge, decidono di continuare a lavorare, nel rispetto della legge, ritenendo più conveniente prendere uno stipendio che accedere alla pensione.

Bisogna tenere presente che un lavoratore dipendente riesce a tenersi stretto circa il 73% della propria retribuzione trasformata in pensione.

In questi articoli di The Wam.net abbiamo calcolato l’importo della pensione con:

Scopri la pagina dedicata a tutti i tipi di pensioni, sociali e previdenziali.

Se vuoi scoprire quanto si prende di pensione con uno stipendio tra 1.000 e 2.000 euro, leggi questo approfondimento. Oggi, invece, ci concentriamo su che pensione prendo con uno stipendio di 1500 euro.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulle pensioni e sulle notizie legate al mondo della previdenza. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Che pensione prendo con uno stipendio di 1500 euro? Primo esempio

Che pensione prendo con uno stipendio di 1.500 euro? Prendiamo come esempio un lavoratore dipendente di 67 anni, con 40 anni di contributi versati e una retribuzione lorda annua di 28.000 euro (circa 1.500 euro netti al mese).

Per calcolare l’importo dell’assegno dovremo adottare il sistema misto: mettiamo il caso che il nostro lavoratore abbia versato 14 anni di contributi entro il 31 dicembre 1995 (regime retributivo) e 26 anni di contributi dal 1° gennaio 1996 ad oggi (regime contributivo). Essendo sotto la soglia dei 18 anni di contributi, non avrà diritto alla proroga del regime retributivo fino al 2011.

Quindi dovremo calcolare due quote. La prima con il regime retributivo, la seconda con quello contributivo.

Per la prima quota dobbiamo tenere presente l’aliquota del 2% per ogni anno di lavoro svolto, calcolata sulla retribuzione media degli ultimi 5 anni. In questo caso calcoliamo il 28% (2% per 14 anni di contributi) di 28.000 euro e avremo il risultato della prima quota: 7.840 euro.

Per la seconda quota dovremo calcolarci il montante contributivo. Un lavoratore dipendente, per ogni anno di lavoro, accantona il 33% della sua retribuzione. Il 33% di 28.000 è 9.240 euro, moltiplicato per 26 anni di contributi, ci dà l’importo del montante contributivo: 240.240 euro.

Su questo importo agisce il coefficiente di trasformazione che, a 67 anni, è del 5,575%. Il 5,575% di 240.240 euro è 13.393,38 euro, ovvero l’importo della seconda quota.

Ora sommiamo i due valori (7.840 e 13.393,38 euro) per avere l’importo di un anno lordo di pensione: 21.233 euro. Diviso per 13 mensilità, avremo l’importo di un mese lordo di pensione: 1.633 euro, circa 1.250 euro netti di pensione al mese.

Che pensione prendo con uno stipendio di 1500 euro? Secondo esempio

Ma non sempre un lavoratore riesce a maturare un’anzianità contributiva così alta. Prendiamo ad esempio un lavoratore dipendente di 67 anni che accede alla pensione di vecchiaia con 30 anni di contributi versati.

Anche in questo caso calcoleremo l’importo della pensione sfruttando il sistema misto: mettiamo il caso che il nostro lavoratore abbia versato 10 anni di contributi entro il 1995 e gli altri 20 anni dal 1996 ad oggi, sempre tenendo conto di una retribuzione da 28.000 euro lordi (1.500 euro netti al mese).

Il valore della prima quota sarà di 5.600 euro, il valore della seconda quota sarà di 10.302,60 euro. Sommandole avremo l’importo lordo di un anno di pensione (15.902,60 euro) che, diviso per 13 mensilità, ci dà come risultato 1.223 euro lordi al mese di pensione, circa 950 euro netti al mese.

Che pensione prendo con uno stipendio di 1500 euro
Che pensione prendo con uno stipendio di 1500 euro?

Che pensione prendo con uno stipendio di 1500 euro? Terzo esempio

Ora proviamo a vedere quanto prenderebbe di pensione un lavoratore di 64 anni, con 38 anni di contributi, che accede a Quota 102. Confermiamo il valore della retribuzione fissato a 28.000 euro lordi l’anno (1.500 euro netti al mese).

In questo caso il nostro lavoratore, a fronte di 1.500 euro netti di stipendio al mese, avrà una pensione di circa 1.150 euro netti al mese.

Che pensione prendo con uno stipendio di 1500 euro? Quarto esempio

Infine, prendiamo in considerazione un lavoratore di 65 anni, con 42 anni di contributi versati, prossimo ad accedere alla pensione anticipata ordinaria.

Con una retribuzione lorda annua di 28.000 euro (1.500 euro netti al mese), il nostro lavoratore avrà una pensione di circa 1.300 euro netti al mese.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp