Chi non lavora può ottenere un prestito senza busta paga?

Prestito senza busta paga: vediamo insieme come ottenerlo, le possibilità e i rischi da affrontare.

4' di lettura

Prestito senza busta paga: in questo articolo vediamo insieme come ottenerlo. Scopri le ultime notizie su mutui e prestiti. Leggi su Telegram tutte le news sulla finanza personale. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito.

INDICE:

Prestito senza busta paga: cos’è un prestito?

Un prestito è un tipo di finanziamento concesso da banche o finanziarie. Consente di entrare in possesso di cifre di denaro medio-basse.

È spesso utilizzato per avere a disposizione della liquidità, comprare un’auto, effettuare lavori di ristrutturazione, acquistare degli elettrodomestici o pagare spese improvvise.

Il denaro viene restituito tramite una serie di rate.

A tal proposito bisogna prestare la massima attenzione agli indici Tan e Taeg prima di firmare qualsiasi contratto, così da avere chiari i costi che si dovranno sostenere con gli interessi.

Nel frattempo scopri la pagina dedicata a prestiti personali, finanziamenti e mutui per l’acquisto della casa.

Non sono molti i requisiti da possedere per ottenere un prestito: non essere segnalati nella lista dei cattivi pagatori e avere un contratto di lavoro, tranquillizzano la banca.

Ma se non si ha un lavoro? Vediamo come poter ottenere un prestito senza busta paga.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulla finanza personale, la gestione del credito e dei debiti. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Prestito senza busta paga: come ottenerlo?

Quando non si ha una busta paga ottenere un prestito può essere difficile, ma non impossibile.

Ecco alcuni fattori che possono far ottenere un finanziamento anche se non si ha un lavoro:

  • Presentare un contratto di locazione: se si ha un immobile in affitto, il contratto che dimostra di avere una rendita mensile fissa può tranquillizzare la banca e far sì che conceda il prestito.
  • Avere un garante: la figura del garante permette alla banca di sapere che in caso di problemi ci sarà qualcuno che subentrerà nei pagamenti. Può essere una garanzia sufficiente a ottenere il finanziamento, ma non è detto che basti.
  • Dare un immobile in ipoteca: se si è proprietari di una casa, quest’ultima può essere usata come garanzia. La banca saprà che, in caso di problemi, si potrà rifare sulla proprietà per riottenere i soldi.
  • Sottoscrivere un prestito cambializzato: il prestito cambializzato è un finanziamento che viene restituito tramite cambiali. molto utilizzato da disoccupati e protestati per avere dei soldi in prestito.

Prestito senza busta paga: i rischi

Prima di chiudere è meglio valutare brevemente i rischi.

Chiedere un prestito senza busta paga non è impossibile, ma i soldi andranno restituiti.

Se si avranno delle difficoltà economiche, la banca potrà persino arrivare a pignorare la propria casa, anche se non utilizzata come garanzia.

Chi non lavora può ottenere un prestito senza busta paga?
Chi non lavora può ottenere un prestito senza busta paga?

È quindi sempre meglio valutare opportunamente se si è in grado di ridare i soldi prestati, proprio per non correre inutili rischi.

A tal proposito, è meglio consultare un esperto del settore prima di firmare un contratto, così da effettuare una valutazione sulla base delle proprie finanze.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie