Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni » Previdenza e Invalidità / Chi percepisce pensione di reversibilità riceve un aumento?

Chi percepisce pensione di reversibilità riceve un aumento?

Chi percepisce la pensione di reversibilità ha diritto all’aumento? Si applica la rivalutazione anche sul trattamento riservato ai superstiti? Ne parliamo in questo articolo.

di Carmine Roca

Giugno 2024

Chi percepisce la pensione di reversibilità ha diritto all’aumento? Ne parliamo in questo articolo (scopri le ultime notizie sulle pensioni e su Invalidità e Legge 104. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Chi percepisce la pensione di reversibilità ha diritto all’aumento?

Rispondiamo subito alla domanda di apertura: , chi percepisce la pensione di reversibilità ha diritto all’aumento, poiché anche le prestazioni ai superstiti vengono rivalutate, ogni anno, in base ai dati ISTAT legati all’inflazione registrata l’anno precedente.

Nel 2024, gli importi della pensione di reversibilità sono aumentati del 5,4%, ma anche essendo trattamenti previdenziali di tipo indiretto seguono le stesse regole che si applicano alle pensioni dirette.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Pensione di reversibilità: come si calcola la rivalutazione?

Significa che la rivalutazione piena del 5,4% spetta soltanto sugli importi fino a 2.272 euro lordi al mese. Poi all’aumentare dell’importo della pensione, l’indice di rivalutazione si abbassa con una riduzione sino al 78% per gli assegni oltre 10 volte il trattamento minimo.

Ecco una tabella per comprendere meglio la rivalutazione degli importi delle pensioni di reversibilità nel 2024:

IMPORTO PENSIONI 2024RIVALUTAZIONE
Pensioni fino a 2272 euro lordi al mese100%
Pensioni da 2272 euro a 2840 euro lordi al mese85%
Pensioni da 2841 a 3408 euro lordi al mese53%
Pensioni da 3409 a 4543 euro lordi al mese47%
Pensioni da 4544 a 5679 euro lordi al mese37%
Pensioni di importo superiore a 5679 euro lordi al mese22%
Rivalutazione delle pensioni 2024

Pensione di reversibilità: a chi spetta?

Hanno diritto alla pensione di reversibilità:

Ricordiamo che, il coniuge che contrae un nuovo matrimonio perde il diritto alla pensione ai superstiti, ma ha diritto a un assegno – la doppia annualità – per una volta, pari a due annualità (art. 3 del decreto legislativo lgt. 18 gennaio 1945, n. 39) della quota di pensione in pagamento, compresa la tredicesima mensilità, nella misura spettante alla data del nuovo matrimonio.

Inoltre, i figli studenti hanno diritto alla pensione ai superstiti anche se svolgono un’attività lavorativa dalla quale deriva un piccolo reddito (non superiore a un importo pari al trattamento minimo annuo maggiorato del 30%).

In che percentuale spetta la pensione di reversibilità?

La pensione di reversibilità spetta in quote percentuali della pensione del dante causa, a seconda del grado di familiarità

In questo modo:

Pensione di reversibilità 2024: esempio di aumento

Volendo fare un esempio di una pensione di reversibilità da 2.000 euro (quindi con rivalutazione piena) riconosciuta al 60% al coniuge e al 20% al figlio minorenne a carico, avremo importi di 1.200 euro e 400 euro.

Con la rivalutazione del 5,4%, i due importi aumenteranno rispettivamente di 64,80 euro al mese e di 21,60 euro al mese.

Pensione di reversibilità 2024: le nuove soglie di reddito

Allo stesso tempo, l’aumento degli importi delle pensioni tramite rivalutazione ha determinato anche un innalzamento delle soglie reddituali per beneficiare della pensione di reversibilità in misura piena.

Le soglie reddituali variano a seconda dell’importo annuo del trattamento minimo, che nel 2024 ha un valore di 598,61 euro al mese (oltre 30 euro in più dello scorso anno).

Ricordiamo che il coniuge che percepisce la pensione di reversibilità può lavorare, ma rischia il taglio dell’assegno dal 25 al 50% se il suo reddito personale dovesse superare le soglie minime previste dalla legge.

Nel 2024 è previsto un taglio della pensione di reversibilità:

Pensione di reversibilità 2024: sentenza Corte Costituzionale

A dare un “taglio” alle decurtazioni dell’importo della pensione di reversibilità per sforamento di reddito ci ha pensato la Corte Costituzionale, che ha deliberato che questa modalità di riduzione sia troppo penalizzante nel caso di un taglio superiore al totale dei redditi dell’intestatario della pensione.

La sentenza della Consulta ha immediata applicazione: significa che l’interessato al quale è stata applicata una decurtazione dell’importo della pensione di reversibilità, di misura superiore ai redditi posseduti, può chiedere all’INPS la rideterminazione della trattenuta, con effetti retroattivi fino a 5 anni.

Chi percepisce la pensione di reversibilità ha diritto all’aumento
Chi percepisce la pensione di reversibilità ha diritto all’aumento: in foto una calcolatrice e una banconota da 500 euro.

Faq sulla pensione di reversibilità

Come richiedere la pensione di reversibilità?

La pensione di reversibilità va richiesta all’INPS, inoltrando la domanda in via telematica sul sito dell’ente previdenziale.

Se a richiederla è il coniuge, l’INPS, sul suo sito, ha messo a disposizione un modello precompilato con le informazioni più importanti. Invece, se a richiederla sono tutti gli altri familiari superstiti, sarà necessario presentare domanda seguendo la normale procedura.

Quali documenti allegare alla domanda per la pensione di reversibilità?

Alla domanda per la pensione di reversibilità vanno allegati diversi importanti documenti, quali:

Da quando spetta la pensione di reversibilità?

La pensione di reversibilità spetta dal mese successivo al decesso del pensionato. A confermarlo è la Corte di Cassazione, sezione VI lavoro, con l’ordinanza numero 18400 del 5 aprile-8 giugno 2022.

La pensione di reversibilità può essere tagliata se sono presenti figli minorenni o inabili?

No, se il coniuge ha a carico uno o più figli minorenni, per legge non subirà alcuna riduzione dell’importo della reversibilità, che spetterà comunque nella misura dell’80% (coniuge più un figlio minorenne) o del 100% (coniuge e più di 3 figli minorenni).

Per quanto tempo si riceve la pensione di reversibilità?

Non c’è una durata prestabilita. Semplicemente si continuerà a ricevere l’assegno di reversibilità fino a quando si rispetteranno i requisiti richiesti dalla legge.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp