Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Chi prende il bonus 150 euro a gennaio? I “più a rischio”

Chi prende il bonus 150 euro a gennaio? I “più a rischio”

Tra i destinatari del nuovo bonus una tantum c’è chi prende il bonus 150 euro a gennaio 2023. Vediamo chi rischia.

di Chiara Del Monaco

Ottobre 2022

Mentre alcuni cittadini stanno ricevendo il bonus 200 euro solo in questi giorni, c’è chi è impaziente di ricevere il bonus 150 euro a novembre. Tuttavia, tra le persone che hanno diritto al nuovo sussidio una tantum, c’è anche chi prende il bonus 150 euro a gennaio 2023. In questo articolo analizziamo tutte le tempistiche dell’indennità (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Alcuni giorni fa sono iniziati i pagamenti del bonus 200 euro per alcune categorie di destinatari che ancora non lo avevano ricevuto. Si tratta in particolare dei disoccupati con Naspi o Dis-Coll, dei titolari di disoccupazione agricola e di tutti i cittadini che hanno dovuto fare un’apposita domanda, tra cui i lavoratori autonomi e liberi professionisti.

Allo stesso tempo, con il Decreto Aiuti ter è stato annunciato l’arrivo di un nuovo bonus una tantum, il bonus 150 euro, destinato pressoché alle stesse categorie di beneficiari del contributo da 200 euro, ma con un maggiore limite dal punto di vista del tetto reddituale consentito. Ai 35mila euro di reddito previsti per il bonus 200 euro si sono sostituiti 20mila euro riferiti sempre all’anno 2021.

Come per il bonus 200 euro, anche questa volta ci sono alcuni destinatari che vedranno il pagamento prima e altri che dovranno aspettare un po’ di più, per esempio chi prende il bonus 150 euro a gennaio 2023. Nei prossimi paragrafi approfondiamo tutti i dettagli sulle tempistiche e i destinatari.

Indice

Chi prende il bonus 150 euro a gennaio: ecco chi rischia

Dopo il bonus 200 euro, introdotto con il Decreto Aiuti il 17 maggio 2022 e prorogato con il Decreto Aiuti bis il 9 agosto 2022, arriva ufficialmente il bonus 150 euro, inserito nel Decreto Aiuti ter ed entrato in vigore il 23 settembre 2022.

Lo scopo di questo bonus, proprio come il bonus 200 euro, è di contrastare il caro vita che ha coinvolto il nostro Paese negli ultimi mesi. Anche questo nuovo bonus è una tantum, ossia spetta una solta volta per beneficiario e viene concesso solo se si rispettano determinati requisiti. Il primo fra tutti è senza dubbio il reddito, che per l’anno 2021 non deve essere superiore a 20mila euro, contro i 35mila euro del precedente bonus.

Oltre a spettare una sola volta, il bonus 150 euro ha queste caratteristiche:

In base al documento, il bonus 150 euro sarà erogato a partire da novembre, e quindi tra poche settimane. Tuttavia, non è detto che tutti lo ricevano in questo mese; al contrario, tra i destinatari c’è chi prende il bonus 150 euro a gennaio 2023.

In particolare, tra i cittadini che rischiano di ricevere il bonus 150 euro all’inizio del prossimo anno ricordiamo queste categorie:

Come si può notare, chi prende il bonus 150 euro a gennaio 2023 corrisponde anche a chi ha ricevuto o riceverà il bonus 200 euro a ottobre 2022. Inoltre, se escludiamo disoccupati, beneficiari dei bonus Covid e lavoratori autonomi (che hanno da poco fatto domanda) le altre categorie sono tenute a presentare un’apposita domanda per ricevere il nuovo bonus una tantum.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Chi prende il bonus 150 euro a gennaio? Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Chi prende il bonus 150 euro a gennaio: tutte le tempistiche

Adesso che abbiamo visto chi prende il bonus 150 euro a gennaio 2023, facciamo un riepilogo delle tempistiche riferite alle altre categorie di destinatari del bonus 150 euro.

Dunque, i destinatari che riceveranno il bonus 150 entro novembre 2022 comprendono:

Forse avrai notato che nell’elenco non sono presenti i lavoratori dipendenti del settore pubblico e privato. Il motivo è che mentre alcuni riceveranno i 150 euro stesso a novembre, altri dovranno aspettare a dicembre. Ciò dipende dalle tempistiche di pagamento dei rispettivi datori di lavoro. Per esempio, chi lavora nel settore pubblico o in banca tende a ricevere lo stipendio alla fine del mese di competenza. Al contrario, una buona parte dei dipendenti privati riceve la busta paga entro i 10 giorni successivi al mese di competenza.

Di conseguenza, coloro che sono abituati a ricevere la retribuzione mensile a fine mese avranno il bonus 150 euro stesso a novembre 2022; invece, chi riceve lo stipendio nel mese successivo potrà vedere il bonus 150 euro entro i primi giorni di dicembre 2022.

Per ricapitolare, per quanto riguarda le tempistiche di pagamento del bonus una tantum, sappiamo che tra i destinatari c’è chi prende il bonus 150 euro a gennaio 2023, chi lo prenderà a dicembre e chi vedrà i soldi già a partire da novembre 2022.

Chi prende il bonus 150 euro a gennaio? Leggi tutti i dettagli sul bonus 150 euro: quando arriva il contributo economico e quali sono i requisiti reddituali. Scopri anche quando spetta ai lavoratori, ai pensionati, agli invalidi e disabili e ai percettori di Reddito di cittadinanza.

Chi prende il bonus 150 euro a gennaio 2023: ecco chi rischia

Chi prende il bonus 150 euro a gennaio: a chi spetta e requisiti

Nei paragrafi precedenti abbiamo elencato chi prende il bonus 150 euro a gennaio o a dicembre e chi invece lo riceverà sicuramente a novembre 2022. Concludiamo questo approfondimento ricordando brevemente tutte le categorie di beneficiari previste dal Decreto Aiuti ter e i relativi requisiti per ottenere il bonus 150 euro.

Dunque, a prescindere da chi prende il bonus 150 euro a gennaio, dicembre o novembre hanno diritto al bonus 150 euro:

Ecco alcuni degli articoli preferiti dagli utenti sul bonus 150 euro:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp