Chiuso dai carabinieri locale di Atripalda. Tre giovani segnalati alla Prefettura

L'attività vendeva alcolici da asporto dopo le 22, violando l'ordinanza regionale. I ragazzi sono stati segnalati come assuntori di stupefacenti.



1' di lettura

Movida, controlli dei carabinieri: chiuso un locale di Atripalda (Avellino) che vendeva alcolici da asporto dopo le 22. Violava, perciò, l’obbligo imposto dall’ordinanza regionale firmata da De Luca. Oltre alla multa è scattata la pena accessoria della sospensione delle attività.

Movida, chiuso locale ad Atripalda e tre giovani segnalati

Tre i giovani segnalati alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti. Al momento, le regole vietano di consumare bevande di asporto dopo le 22, mentre si può continuare a bere nei locali rispettando le norme sul distanziamento.

Il comando provinciale di Avellino, grazie al lavoro di compagnie e stazioni, ha disposto un piano per verificare il rispetto delle norme anti-contagio.

A Salerno chiusi due locali

Anche a Salerno è scattato un piano di controllo straordinario per il weekend. Sono stati chiusi due locali e denunciate due persone. Diverse le multe elevate dalle forze dell’ordine. Nel capoluogo salernitano, come accaduto in provincia di Avellino, l’attenzione dei controlli si è focalizzata sul rispetto dell’ordinanza legata all’asporto delle bibite, oltre che su spettacoli con balli e musica.

Dal 22 giugno addio mascherina all’aperto

Dal 22 giugno l’uso della mascherina diventerà facoltativo, all’aperto, in Campania. Insomma, si potrà decidere se indossarla o meno. Resta l’obbligo di adoperarla in quasi tutti gli spazi chiusi.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!