Cilento, la strana estate del Covid: contagi e record di turisti

Dopo il caso di Pisciotta molti sindaci stanno alzando barriere anti covid per tutelare residenti e villeggianti. Sospese fiere e feste, anche quelle private. Aumentati i controlli per l'uso delle mascherine e il divieto di assembramenti dentro e fuori i locali.

3' di lettura

I comuni cilentani alzano una barriera contro il Covid. Per non ripetere quello che accadendo a Pisciotta, ad Agropoli o a Capaccio Paestum. E allora prevenzione e ancora prevenzione. Anche a costo di rinunciare a parte della spensieratezza estiva, ma è una scelta necessaria a tutelare ospiti e residenti. In una estate strana, ma che in alcuni comuni sta regalando numeri da record (per le presenze di villeggianti), nonostante tutto.

Lo dice anche Mario Scarpitta, sindaco di Camerota, che lancia un appello ai suoi concittadini e non solo.

Abbiamo superato bene la fase 1

“Al nostro comune – ha dichiarato il sindaco -, grazie soprattutto la disponibilità e ai sacrifici dei suoi abitanti, è stata unanimemente riconosciuta la capacità di aver gestito assai bene la cosiddetta Fase 1, quella del lockdown, in cui Camerota è rimasta al riparo da ogni rischio di contagio da Covid-19. E’ forse per questo che, nonostante tutto, stiamo assistendo ad una stagione estiva da record, in cui tanti ospiti hanno scelto le nostre coste e le nostre belle strutture ricettive per trascorrere qualche giorno di vacanza e meritato relax”.

I casi in Cilento sono un campanello d’allarme

“I prossimi 40 giorni – ha aggiunto Scarpitta – saranno di importanza fondamentale per la nostra economia. Superare indenni questo periodo, ci consentirà di guardare con ottimismo un inverno che al contrario sarebbe a dir poco preoccupante. L’impennata di contagi negli ultimi giorni in Regione ci impone delle scelte anche impopolari, ma necessarie”.

Bisogna cambiare il modo di vivere la vacanza

“D’intesa con le forze dell’ordine – ha aggiunto il primo cittadino – , si è deciso di intensificare ancora di più i controlli, oltre ad adottare provvedimenti in corso di pubblicazione utili a garantire il rispetto delle regole ed una tutela per tutti coloro che vivono o soggiornano nel comune di Camerota. Il Covid-19 ha stravolto, ormai da 5 mesi le nostre vite e le nostre abitudini. E’ necessario cambiare, dunque, anche il modo di stare in vacanza”.

Marina di Camerota, annullata la Fiera

E uno dei provvedimenti anti Covid annunciato da Scarpitta è l’annullamento della tradizionale Fiera di San Domenico che si svolge in occasione del Santo patrono di Marina di Camerota.

“Quest’anno – ha confermato il primo cittadino – non ci sono i presupposti per farla svolgere. E con le forze dell’ordine, la delegata al Commercio, Giusy Cammarano, abbiamo deciso di sospenderla.”

“In questo momento – ha continuato il sindaco – l’interesse primario è la salvaguardia della salute. Insieme dobbiamo superare indenni la stagione estiva in corso, è di vitale importanza per tutto il nostro comune“.

A Castellabate sospese tutte le feste, anche private

A Castellabate, in attesa dell’esito dei tamponi effettuati dall’Asl dopo la scoperta di un residente positivo, e asintomatico, il comune ha alzato la guardia con una ordinanza che impone una serie di misure preventive per ridurre al minimo la possibilità che un eventuale contagio si diffonda nella cittadina.

L’ordinanza sospende qualsiasi forma di intrattenimento, sia all’interno sia all’esterno di tutte le attività commerciali e l’annullamento di tutte le feste e e le cerimonie, anche private per evitare qualsiasi possibile assembramento di persone.

Il sindaco ha anche raccomandando ai gestore di tutte le attività commerciali di rafforzare la vigilanza all’interno e all’esterno dei locali, invitando i clienti al rispetto del distanziamento sociale e all’utilizzo costante e corretto della mascherina.

Per ricevere tutte le news puoi anche seguire il servizio GNews su Google, Facebook e Instagram.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie