Cinghiali in piazza per abbeverarsi alla fontana pubblica

1' di lettura

L’allarme cinghiali in Irpinia non è mai cessato. Così come le proteste degli agricoltori che continuano a lamentare danni alle colture. La questione riguarda l’intera provincia di Avellino. Dal Baianese all’Alta Irpinia.

L’ultimo caso – segnalato dal sito Dentro la Notizia -, nella frazione Aterrana di Montoro. I cinghiali hanno invaso le strade del centro per abbeverarsi alla fontana pubblica (potete vedere le immagini nel servizio realizzato dal collega Ottavio Giordano per Primativvu). Non è la prima volta che accade e casi simili sono stati segnalati anche a Banzano.

Irpinia sotto attacco

Ma la questione cinghiali – come detto – non risparmia nessuna zona dell’Irpinia. Oltre ai danni agli agricoltori, si sono verificati anche incidenti stradali, provocati proprio da cinghiali che attraversano le strade di notte. Magari in gruppo.

Il problema non è di semplice soluzione. E gli abbattimenti incontrano l’ostilità di associazioni ambientaliste e animaliste. Sono spesso consigliate recinzioni elettrificate per tenere lontani i cinghiali dalle coltivazioni (ne soffrono in questo periodo soprattutto i nocelleti). Ma si tratta di una soluzione costosa per i coltivatori, e che potrebbe essere attuata solo con un adeguato sostegno finanziario da parte dei comuni o della Regione.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie