Cipriano querela Sibilia, di nuovo. Stavolta c’entra Siri…



1' di lettura

Il candidato sindaco del Pd di Avellino, Luca Cipriano, querela di nuovo per diffamazione il sottosegretario al Ministero dell’Interno, Carlo Sibilia. Galeotta una conferenza stampa in cui proprio il deputato grillino aveva tirato in ballo l’inchiesta per corruzione, in cui è finito il sottosegretario ai Trasporti Armando Siri, riferendosi a candidati a sindaco di Avellino che hanno indagini in corso per corruzione. E Cipriano, in un’intervista rilasciata ai colleghi di Orticalab, ha annunciato di aver “depositato una seconda querela per diffamazione”, che fa il pari con la prima sporta proprio dal candidato dem e da un ex consigliere del cda del teatro avellinese, Salvatore Gebbia, dopo che Sibilia aveva parlato di reati che nell’indagine sul teatro non sono mai stati menzionati.

La corruzione sulla quale – si può dire – Sibilia sia ricascato ancora, parlando proprio del caso Siri che, invece, non sembra avere attinenza né con Cipriano né con i nomi dei candidati di altre liste venute fuori finora. A chi si riferisce Sibilia? Chi è indagato per corruzione e corre alla al ruolo di sindaco di Avellino? Perché se il sottosegretario al Ministero dell’Interno possiede un’informazione simile, sarebbe un atto gravissimo non circostanziare le sue accuse. Proprio negli interessi dei cittadini avellinesi che dice di voler tutelare a ogni costo. Altrimenti – e non vogliamo credere sia così – la sua dichiarazione finirebbe per essere solo un modo per “avvelenare” ulteriormente i pozzi, instillando dubbi e alzando i toni in un modo di cui Avellino e proprio gli avellinesi non hanno certo bisogno.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Leggi qui l'ultima rassegna stampa inviata.

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie