Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Mutui e Prestiti » Servizi Finanziari / Come abbassare la rata di un prestito

Come abbassare la rata di un prestito

Scopri come abbassare la rata di un prestito e quali sono le opzioni più comuni. Ne parliamo in questo approfondimento.

di The Wam

Aprile 2022

Oggi parliamo di come abbassare la rata di un prestito e quali sono le opzioni più diffuse (Scopri le ultime notizie su mutui e prestiti. Leggi su Telegram tutte le news sulla finanza personale. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Come abbassare la rata di un prestito: le opzioni principali

Ci sono tante motivazioni per chiedere un prestito: comprare un’auto, fare lavori di ristrutturazione in casa, acquistare nuovi elettrodomestici, pagare spese mediche o farsi una vacanza.

Qualsiasi sia il motivo, una volta ottenuto si dovranno restituire i soldi tramite una serie di rate, composte da una quota capitale e una quota di interessi.

Certe volte, però, possono cambiare le condizioni economiche personali: crisi economica, perdita del lavoro o troppi debiti contratti, creano non poche difficoltà nell’assolvere il proprio dovere.

Non pagare non è una strada consigliata, soprattutto per non finire nelle liste dei cattivi pagatori o, peggio ancora, trovarsi con dei pignoramenti.

Se non si vogliono correre questi rischi, ci sono tre metodi principali per abbassare la cifra della rata del prestito, così da avere maggiore facilità nei pagamenti. Questi metodi sono:

Prima di approfondire queste opzioni, ricorda che se ci si trova in grandissima difficoltà, c’è la possibilità di ricorrere alla cancellazione dei debiti. Abbiamo scritto anche di come avere un prestito se si è protestati o come ottenerlo senza busta paga.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulla finanza personale, la gestione del credito e dei debiti. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Come abbassare la rata di un prestito: la rinegoziazione delle condizioni

Quando si hanno difficoltà a pagare un prestito, ci si può rivolgere direttamente all’istituto di credito che lo ha erogato spiegando nel dettaglio le proprie condizioni. La maggior parte delle banche cercherà una soluzione e tra le più attuate c’è la rinegoziazione delle condizioni.

In pratica si allunga il tempo di restituzione del finanziamento andando ad alleggerire la rata.

In questa maniera il cliente paga le rate con maggiore facilità e l’istituto bancario ha la certezza di riavere i soldi prestati.

Come abbassare la rata di un prestito: la surroga

La surroga si chiede soprattutto per i mutui. Si tratta in pratica di un trasferimento del finanziamento da una banca ad un’altra.

Questo fa sì di ottenere un nuovo contratto con tassi di interesse più vantaggiosi e quindi un risparmio di svariate migliaia di euro. Anche la rata si abbassa, e quindi c’è anche un immediato vantaggio per chi la ottiene.

Altro vantaggio: non ha costi per chi la chiede, ma ottenerla non è automatico, e ci devono essere dei requisiti. Tra i principali un’ottima reputazione finanziaria, quindi non essere un cattivo pagatore, e non avere un mutuo vicino alla scadenza.

Come abbassare la rata di un prestito: il consolidamento dei debiti

L’opzione del consolidamento dei debiti si chiede quando una persona ha più finanziamenti aperti. In sostanza si chiede ad una delle banche coinvolte, o a un nuovo istituto, un finanziamento che vada a coprire tutti quelli aperti.

In questa maniera si estinguono tutti i debiti con il vantaggio di pagare un’unica rata più bassa della somma delle precedenti.

L’altro motivo per chiedere il consolidamento è che si avrà a che fare con un unico istituto finanziario. Ottenerlo non è difficile, ma molto spesso le banche richiedono che ci sia una buna situazione reddituale o un garante aggiuntivo che subentri nei pagamenti in caso di problematiche.

Come abbassare la rata di un prestito
Come abbassare la rata di un prestito.

Prima di concludere, ricorda di rivolgerti ad un esperto se hai dei dubbi prima di firmare qualsiasi contratto, qualsiasi sia la strada che vorresti intraprendere.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp