Come alleggerire le rate di un mutuo?

Come alleggerire le rate di un mutuo? Una domanda che si fanno in tanti, la risposta possibile è nel consolidamento del debito, che ha pregi e difetti. C'è comunque l'opportunità di ridurre le rate spalmandole nel tempo, una chance che darebbe respiro a tanti, soprattutto in questo momento complicato.

5' di lettura

Sono tempi complicati e molti si chiedono come alleggerire le rate di un mutuo. Come rendere cioè meno pesante un finanziamento che è stato contratto in tempi migliori (soprattutto senza tutte le conseguenze causate dalla pandemia).

Certo in questi mesi c’è stata la sospensione del pagamento delle rate. Ma poi i nodi tornano al pettine sotto forma di debiti da saldare.

In questo articolo verifichiamo se esistono e quali sono le strade per rendere le rate che ancora mancano del vostro mutuo decisamente più sostenibili.

Come alleggerire le rate di un mutuo? Il consolidamento

La strada più nota, e quella che immediatamente risponde alla domanda su come alleggerire le rate di un mutuo, si chiama consolidamento dei debiti.

Consiste nell’estinguere il mutuo in corso accendendo un nuovo finanziamento e quindi pagare solo quello. Qual è il vantaggio? Presto detto: si concorda una rata più bassa per rendere così il finanziamento di nuovo sostenibile.

Questa operazione viene anche definita “finanziamento per la ristrutturazione del debito”.

Si tratta quindi di un nuovo finanziamento. La garanzia è, quasi sempre, una ipoteca su un immobile di proprietà. Soprattutto se si tratta di un mutuo.

Ma c’è anche un’altra chance. Che è un classico dei finanziamenti: la fideiussione. Ossia, la garanzia di un terzo qualora si tratti di un prestito personale.

Come alleggerire le rate di un mutuo ma anche di una serie di piccoli debiti

Quindi abbiamo visto come alleggerire le rate di un mutuo. Il consolidamento è una opzione classica e tra le più utilizzate.

Ora entriamo nel dettaglio e vediamo di cosa si tratta e quando è possibile e conveniente.

La questione diventa un filo più complessa se non c’è una casa da ipotecare. E quindi se non stiamo consolidando un mutuo per l’acquisto di una abitazione.

La necessità di alleggerire il monte debiti può derivare anche da altre esigenze. O meglio da un accumulo di piccoli debiti. In questo caso si può “sanare” tutto con un prestito di consolidamento e stabilire una rata unica che sia inferiore alla somma di quelle versate in precedenza.

La mole debitoria diventa più semplice da gestire (c’è un solo interlocutore) e anche meno onerosa mensilmente.

Il limite del consolidamento

Un prestito di consolidamento ha un suo limite, che in genere è di 75.000 euro. Non si può andare oltre quella cifra. Rispetto a un mutuo di consolidamento ha anche un’altra differenza: i tassi di interesse sono più alti (incide l’assenza di un immobile da ipotecare).

Comunque i costi di commissione sono inferiori a quelli pagati di solito, perché non è necessario il passaggio da un notaio.

Se è vero, dunque, che con il prestito di consolidamento si pagano più interessi è anche vero che sono spalmati su un numero maggiore di rate. Che in genere è proprio quello che chiede il debitore: ridurre il costo delle singole rate per rendere più agevole il costo mensile.

Come alleggerire le rate di un mutuo? Il consolidamento funziona così

Come funziona il prestito di consolidamento? Questi strumenti finanziari sono in genere offerti da mediatori o finanziarie. In pratica sono loro a saldare i debiti per i fondi già erogati dalle banche. Vengono estinti e modificati in un unico mutuo (garantito da ipoteca), o da un prestito unico (quando ci sono più debiti).

Quindi, come alleggerire le rate di un mutuo non significa ridurre l’ammontare del debito (quello non cambia, anzi, possono aumentare gli interessi). Ma il risparmio sulle singole rate può consentire a molti di far fronte al debito senza grandi sacrifici.

In genere può essere una via d’uscita estremamente positiva per molte famiglie (immaginiamo quelle monoreddito che quando hanno acceso il mutuo avevano a disposizione due stipendi).

È anche possibile con un consolidamento del debito far calare la rata del debito e abbassare pure il tasso di interesse. Questo può capitare, come detto, se si sceglie un mutuo ipotecario invece di un prestito.

Come alleggerire le rate di un mutuo? A cosa fare attenzione

In genere per un consolidamento è preferibile scegliere il tasso fisso. Consente di avere una rata più sostenibile, ma anche la certezza che quella rata resterà invariata nel tempo (si evitano possibili e imprevedibili sorprese).

Ricordatevi comunque di verificare sempre il Taeg, che è il costo totale del finanziamento (comprende quindi anche le commissioni e le spese di intermediazione).

A proposito dei costi di intermediazione, non pagatele prima di aver visionato con attenzione il contratto e tutte le condizioni.

Per le migliori offerte di consolidamento dei debiti si possono comparare quelle che si trovano sul web. È meglio affidarsi a mediatori, banche o finanziarie che oltre a proporre le soluzioni più convenienti diano anche ampie garanzie di affidabilità e serietà.

Per le news e i video di TheWam segui questi link:

WhatsApp

https://thewam.net/redirect-lavoro.html

Facebook

Pagina > https://www.facebook.com/thewam.net/

Bonus > https://www.facebook.com/groups/bonuslavorothewam/

Lavoro > https://www.facebook.com/groups/offertedilavoroeconcorsi/

Pensioni/Invalidità > https://www.facebook.com/groups/pensioninewsthewam/

Assegno Unico > https://www.facebook.com/groups/assegnounicofigli/

Serie TV e Cinema > https://www.facebook.com/groups/CinemaeSerieTvthewam/

YouTube

https://www.youtube.com/c/RedazioneTheWam

Telegram

https://t.me/bonuselavorothewam

Instagram

https://www.instagram.com/thewam_net

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie