Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Diritto / Come avere una casa popolare

Come avere una casa popolare

Come avere una casa popolare? Scopriamolo insieme.

di Alda Moleti

Marzo 2024

In questo articolo vedremo come avere una casa popolare e a chi spetta l’inserimento in graduatoria (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Come avere una casa popolare: guida completa

Le case popolari sono immobili di proprietà pubblica destinati ad essere assegnati a famiglie che si trovano in condizioni di difficoltà economica. Ottenere una casa popolare rappresenta quindi una solida opportunità per le famiglie di accedere a un alloggio a costi contenuti.

Il processo di assegnazione della casa popolare non avviene automaticamente, ma richiede la presentazione di una specifica domanda presso l’ente locale competente, che in genere è il Comune, dopo la pubblicazione di un apposito bando.

Il diritto a una casa popolare è basato sul principio di sostenere le famiglie in difficoltà, perciò hanno priorità quelle con disabili, anziani, minori a carico e redditi bassi. Inoltre, l’alloggio popolare può essere riscattato rispettando determinate condizioni, tra cui un periodo minimo di abitazione e il regolare pagamento dell’affitto.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Come presentare la domanda per avere una casa popolare

Per avere una casa popolare in assegnazione, come già detto, bisogna inoltrare una domanda al Comune. La modalità di inoltro delle domande è competenza delle autorità comunali, quindi non è omogenea su tutto il territorio nazionale. Ad ogni modo, in linea di massima, la domanda per una casa popolare può essere inviata attraverso diversi canali:

Per candidarsi è fondamentale compilare un modulo di domanda, disponibile sul sito del Comune o direttamente allo sportello, e allegare tutta la documentazione richiesta.

Una volta presentata la domanda, si verrà inseriti in una graduatoria. L’assegnazione degli alloggi popolari avviene sulla base delle disponibilità, determinate dal rilascio di immobili esistenti o dalla costruzione di nuovi. Si tenga presente che è possibile fare domanda solo in presenza di un bando di assegnazione, generalmente pubblicato ogni 4 anni.

Il bando si rivolge a cittadini italiani, europei ed extracomunitari con regolare permesso di soggiorno. Per completare la domanda, è sempre necessario allegare:

Quali sono i requisiti per avere una casa popolare?

I requisiti richiesti per ottenere una casa popolare variano leggermente da un Comune all’altro, ma includono tipicamente le seguenti condizioni:

Questa documentazione permette di valutare se il richiedente soddisfa i criteri per l’inserimento in graduatoria. In presenza di parità di punteggio in graduatoria, alcuni fattori possono favorire l’assegnazione, ad esempio il reddito inferiore, la presenza in famiglia di disabili, il numero di figli minori a carico, gli anni di residenza nel Comune, ecc.

Ad ogni modo, l’assegnazione di una casa popolare può richiedere tempi lunghi, soprattutto nelle grandi città, a causa dell’elevato numero di richieste. I requisiti reddituali variano in base al numero di componenti del nucleo familiare, pertanto è cruciale consultare il bando specifico del proprio Comune per le dettagliate condizioni di accesso.

Come-avere-una-casa-popolare-modellino
In foto, il modellino di una casa.

Chi paga la manutenzione della casa popolare?

Per quanto riguarda la manutenzione dell’alloggio popolare, generalmente l’ente proprietario non copre le spese di manutenzione ordinaria, che rimangono a carico dell’assegnatario.

Le spese di manutenzione straordinaria possono, invece, essere a carico dell’ente proprietario solo se questo ha aderito al Condominio di gestione. È importante informarsi dettagliatamente sulle responsabilità specifiche relative alle spese prima di accettare l’assegnazione di un alloggio popolare.

Come riscattare una casa popolare

La legge consente agli assegnatari o ai familiari conviventi di acquistare l’alloggio popolare dopo avervi abitato per almeno cinque anni, a condizioni che includono il regolare pagamento dell’affitto e il non superamento di specifici limiti di reddito.

Questa opzione è aperta sia a cittadini italiani che a cittadini europei ed extracomunitari con permesso di soggiorno, a patto che risiedano nel Comune e non possiedano alloggi adeguati al nucleo familiare. Le modalità di riscatto della casa popolare possono variare a seconda delle disposizioni locali, quindi è necessario attendere la pubblicazione dell’apposito bando di riscatto per presentare la domanda.

FAQ: Domande Frequenti sulle case popolari

Chi può avere diritto alla casa popolare?

Ecco alcune tipologie di persone che possono richiedere le case popolari:

L’assegnazione di queste case avviene tramite un bando pubblico, a cui possono partecipare solo coloro che soddisfano i requisiti previsti dalla legge e dal bando stesso.

Qual è il costo di una casa popolare?

Il costo di una casa popolare è generalmente inferiore rispetto al mercato immobiliare privato. La determinazione del canone di affitto o del prezzo di acquisto dipende dalle politiche abitative locali e dal reddito del richiedente.

Le case popolari sono solo in affitto o possono essere acquistate?

Solitamente, ci sono sia opzioni di affitto che di acquisto per le case popolari. La scelta dipende dalla politica abitativa specifica dell’area in cui si trova l’immobile.

Quali servizi sono inclusi nelle case popolari?

Le case popolari possono variare nelle caratteristiche e nei servizi inclusi. Alcune possono offrire servizi aggiuntivi come parchi giochi, aree ricreative, e servizi sociali. Questi dettagli dipendono dalle politiche locali e dalla disponibilità di risorse.

La persona disabile ha diritto alla casa popolare?

Sì, ma essere riconosciuto disabile non garantisce automaticamente una casa popolare, ma conferisce un punteggio aggiuntivo nella graduatoria per l’assegnazione.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp