Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Fisco e tasse / Come capire la bolletta del gas (e che fare se paghi troppo)

Come capire la bolletta del gas (e che fare se paghi troppo)

Come capire la bolletta del gas. Scopri il significato delle varie voci di pagamento e come ottenere la rettifica.

di Antonio Dello Iaco

Febbraio 2023

Come capire la bolletta del gas. Tante voci e tanti numeri ma come fare a leggerla bene senza confondersi? Scopriamolo insieme (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

A volte capita di pagare più del dovuto a causa di una lettura errata dei consumi oppure per degli errori da parte del tuo servizio erogatore. Ricorda che puoi sempre chiedere la rettifica!

Indice:

Come capire la bolletta del gas: le tre voci

All’interno della tua bolletta del gas puoi leggere numerose scritte, numeri e costi connessi. Ricorda che le macro voci fondamentali sulle spese sono tre:

Queste categorie raggruppano tante altre voci di spese minori che riguardano la fornitura di gas alla tua abitazione e che approfondiremo dopo nel dettaglio.

Iren Bolletta Gas – Come capire la bolletta del gas

Come capire la bolletta del gas: la prima pagina

All’interno della pagina principale della tua bolletta del gas trovi numerose informazioni in merito ai tuoi dati di fornitura, alle modalità di pagamento che hai scelto (bollettino o addebito in conto ndr) e altre voci come:

Come capire la bolletta del gas: i dati di fornitura

Il secondo foglio della bolletta del gas contiene invece i dati dettagliati delle varie voci espresse nella prima pagina. È suddivisa in vari riquadri colorati e contraddistinti da informazioni differenti.

Analizziamo il primo, denominato “fornitura“, che troviamo leggendo il foglio dall’alto verso il basso. All’interno di questa categoria è possibile notare:

Un altro riquadro invece contiene il codice PDR (Punto di Riconsegna). Questo valore rappresenta il punto fisico in cui il gas viene consegnato al cliente finale.

Lo schema “Consumo annuo” invece contiene i dati relativi al consumo degli ultimi dodici mesi di fornitura.

Come capire la bolletta del gas la lettura della fornitura
L’immagine mostra come capire la bolletta del gas nella sezione “dati di fornitura” (esempio bolletta Iren)

Come capire la bolletta del gas: lettura del contatore e consumi fatturati

Questacategoria di voci, che di norma si trova al centro della pagina, contiene tutti i valori sulle letture e sui consumi fatturati nel periodo di riferimento. In particolare ti troverai davanti una tabella con:

Come capire la bolletta del gas lettura del contatore e consumi fatturati
L’immagine mostra come capire la bolletta del gas nella sezione “lettura del contatore e consumi fatturati” (esempio bolletta Iren)

Come capire la bolletta del gas: dettagli sul calcolo delle imposte e altre partite

Altre voci importanti per capire la bolletta del gas sono:

Come capire la bolletta del gas dettagli sul calcolo delle imposte e altre partite
L’immagine mostra come capire la bolletta del gas nella sezione “dettagli sul calcolo delle imposte” (esempio bolletta Iren)

Come capire la bolletta del gas: i consumi medi giornalieri

L’ultima voce da tenere in conto è quella relativa ai consumi medi giornalieri che hai sostenuto nel periodo di riferimento della bolletta.

Sotto questa tabella puoi trovare altre comunicazioni del gestore. Molto spesso vengono espresse le modalità per aderire a sgravi fiscali o ad agevolazioni connesse alle bollette del gas, come il bonus sociale.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Come capire la bolletta del gas: come ottenere la rettifica online

Se dovessi ricevere una bolletta più alta rispetto al costo reale dei consumi che hai sostenuto, puoi sempre richiederne la rettifica. Questo errore accade quando non vengono comunicati al gestore i consumi reali del gas e quindi le bollette vengono redatte sulla base delle stime fatte sui dati degli anni precedenti.

Qualora ti dovesse essere accordata la rivalutazione del costo della bolletta, riceverai un rimborso o sul tuo conto corrente o in fase del calcolo del prossimo addebito. Ma come si richiede?

Devi collegarti al portale ufficiale del gestore del servizio di fornitura del gas. Cerca la sezione relativa alla lettura delle bollette (di solito è all’interno area riservata) e clicca sulla voce rettifica.

Dovrai poi inserire la lettura dei consumi che ti risulta sul contatore del gas. Il fornitore risponderà alla tua istanza entro quaranta giorni e l’eventuale rimborso avverrà entro tre mesi (novanta giorni).

Qualora dovessi riscontrare delle difficoltà, contatta il numero verde del tuo fornitore e chiedi informazioni. In alternativa recati presso un punto vendita ufficilale nel tuo territorio.

Potrebbero interessarti anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp