Come combattere l’ansia da telefono: 7 metodi efficaci

Come combattere l'ansia da telefono? Ecco alcune delle strategie efficaci per non lasciare che la tecnologia prenda il sopravvento e rovini la vostra vita.

Come combattere l'ansia da telefono
Come combattere l'ansia da telefono
3' di lettura

Come combattere l’ansia da telefono? L’uso pervasivo della tecnologia prende il sopravvento. Ansia, depressione, dipendenza colpiscono i giovanissimi. L’importanza di costruire abitudini sane e darsi delle regole.

Cos’è l’ansia da telefono?

Controllare costantemente il telefono alla ricerca di nuove notifiche. Un’abitudine poco sana che riflette uno stato di dipendenza sempre più comune, in tutte le fasce di età.

Ne ha parlato il sito di informazione medica Healthline in un lungo articolo sul tema. Si tratta della sensazione di ansia che spinge ad usare in modo ossessivo il proprio telefono. Anche senza apparente motivo.

L’esempio classico è controllare le notifiche ricevute sui social. Al netto dell’uso per lavoro o per studio di questo device imprescindibile, abusare del telefono con questo ritmo fa letteralmente male alla salute.

I danni collaterali

All’uso ossessivo del telefono si associa l’aumento dell’insonnia, l’incidenza di depressione, bassa autostima e, nei casi più gravi, pensieri suicidi.

Repubblica scrive che un adolescente su quattro è sempre online. Mentre i sintomi comuni della dipendenza sono proprio la difficoltà relazionale e la bassa autostima. Un meccanismo che sembra essere legato al “bisogno del like (o della reaction)” e dell’approvazione. Figlio del meccanismo di funzionamento dei social network, fondati sull’interazione tra utenti.

Ansia: non solo giovanissimi

Il 93% degli italiani possiede uno smart-phone e le attività preferite sono guardare i social, leggere le notizie, scattare foto e cercare informazioni sui motori di ricerca. Non solo. Il tempo che si passa davanti allo schermo arriva fino 4-6 ore al giorno.

I “meccanismi” dannosi per la salute, individuati dagli scienziati, sarebbero i seguenti:


  • il bisogno di controllare le notifiche per ottenere validazione e soddisfazione;

  • il fatto che la pubblicità e le pagine consigliate aumentano l’interesse dell’utente e lo spingono a passare più tempo sul social;

  • la tendenza a paragonarsi con dei modelli irraggiungibili di stile di vita, lavorativo, moda;

Interessante notare come la smart-phone addiction descritta da Healthline è molto di più una dipendenza da social.

Come combattere l'ansia da telefono
Come combattere l’ansia da telefono

Come combattere l’ansia da telefono

Ma è possibile cambiare le proprie abitudini per stare meglio e divincolarsi dalla dipendenza. Ovviamente, in base alla gravità del caso, cercare una corretta e seria rete di supporto è vitale. Affidarsi a professionisti e non a cure fai da te.

Ma per affrontare, giorno dopo giorno, la difficile convivenza con il proprio smart-phone, ecco qualche pratico consiglio per “vivere meglio” (7 consigli individuati da Healthline).


  • Take a clean breakPrenditi una pausa: quando (e se puoi) non usare il tuo telefono per un’ora, un giorno (se serve una settimana);

  • Do a digital cleanupCancella le app superflue – libera dalle distrazioni il tuo device lasciando solo quello che è indispensabile;

  • Create boundariesCrea delle barriere: lavora su delle abitudini per evitare di usare il telefono involontariamente, per esempio, allontanalo da te prima di dormire;

  • PrioritizeFocalizzati sulle priorità: pensa a quante attività che ami potresti realizzare recuperando il tempo che spendi a usare il telefono per cose inessenziali. Suonare uno strumento, cucinare, fare sport, qual è l’attività che desideri compiere?

  • Engage purposefullyIndividua degli obiettivi: non tutte le app sono un male, alcune possono aiutarti per riprendere il controllo sul tuo tempo, valuta questa opzione cercando quella che fa per te;

  • Make a ‘happy space’Crea il tuo “posto felice”: nel tuo smart-phone puoi custodire immagini, video, contenuti che ti fanno sentire bene. Rivolgiti a quelli quando prendi in mano il telefono senza una vera ragione;

  • Unfollow liberallySmetti di seguire chi ti fa male: certe pagine sui social possono avere un effetto deprimente su di noi. Per questo, se non ti fa sentire bene, non lo guardare.

Ripensare il nostro rapporto con il telefono è necessario per recuperare sia tempo che salute.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie