Come non far appannare gli occhiali con la mascherina

Come non far appannare gli occhiali con la mascherina. Alcuni consigli pratici per evitare il fastidioso appannamento delle lenti causato dalla mascherina.

3' di lettura

La mascherina è obbligatoria ormai in quasi ogni circostanza, sia all’aperto che al chiuso. Per chi porta gli occhiali da vista, può essere particolarmente fastidiosa. Come non far appannare gli occhiali con la mascherina. Consigli pratici.

Come non far appannare gli occhiali con la mascherina

La mascherina è qui per restare. Anche se la campagna vaccinale contro il Coronavirus è iniziata e sarà portata avanti verosimilmente per tutto l’anno, probabilmente la mascherina continuerà ad essere obbligatoria, per proteggere sé stessi e gli altri.

Un problema per chiunque porti gli occhiali da vista per correggere un disturbo. Può sembrare cosa da poco, e rispetto ad altri disturbi, certamente lo è. Ma spesso può rappresentare un piccolo grande impedimento per svolgere azioni quotidiane, come fare la spesa o andare in farmacia.

L’appannamento delle lenti però può essere evitato in almeno due modi.

Cosa dice la scienza

Secondo il resoconto del Post, la ricerca scientifica ha già provato a rispondere alla domanda: “Come evitare l’appannamento degli occhiali indossando la mascherina?”. E lo ha fatto con una pubblicazione del 2011.

Il primo consiglio è quello di pulire gli occhiali con acqua e sapone per poi lasciarli asciugare all’aria o con un panno morbido. Niente di trascendentale eppure dovrebbe funzionare. “L’obiettivo è creare una specie di strato protettivo di sapone che manterrà le lenti trasparenti ma impedirà l’appannamento per un paio d’ore”, ha spiegato il Post

L’appannamento è dovuto al vapore acqueo caldo che emaniamo respirando e che la mascherina “fa uscire” dalla parte superiore indirizzandolo nell’intercapedine tra occhio e lenti. Le goccioline di vapore acqueo entrano, quindi, in contatto con la superfice fredda delle lenti.

Questo fenomeno sarebbe contrastato dal sapone che “ha l’effetto di ridurre la tensione dell’acqua e di impedire la formazione di goccioline (e quindi l’appannamento) facendo invece disperdere l’umidità uniformemente” (Post)

Consigli pratici per non far appannare gli occhiali con la mascherina

Tuttavia, questa non è l’unica soluzione possibile. Per evitare il fastidioso appannamento basta semplicemente far aderire bene la parte superiore della mascherina al proprio naso.

Per farlo a dovere, si dovrebbero utilizzare le mascherine dotate di filo metallico nella parte superiore: permettono di stringere a piacimento la mascherina e non farla muore. Lo stesso risultato su può ottenere applicano un filo metallico sulle mascherine fatte in casa.

Secondo un articolo sul tema uscito su Grandvision.it, una striscia di biadesivo sulla parte superiore del naso può fare miracoli: sembra strano, ma pare che sia un trucco usato dai medici, che non possono certo togliersi la mascherina a piacimento, per evitare l’appannamento.

Un’ultima spiaggia sono i prodotti anti-appannamento come spray e soluzioni da applicare sugli occhiali.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie