Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Mutui e Prestiti / Come ottenere la riduzione del mutuo

Come ottenere la riduzione del mutuo

Oggi vedremo come ottenere la riduzione del mutuo e quando è possibile beneficiarne.

di The Wam

Agosto 2022

Oggi parliamo di come ottenere la riduzione del mutuo. Scopri le ultime notizie su mutui e prestiti. Leggi su Telegram tutte le news sulla finanza personale. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito.

Leggi qual è l’importo minimo che è possibile ottenere per un mutuo e dai un’occhiata a tutti gli ultimi contenuti su finanziamenti e gestione dei debiti.

INDICE:

Come ottenere la riduzione del mutuo: cosa sono mutuo e riduzione?

Prima di capire come ottenere la riduzione del mutuo, cerchiamo di spiegare cosa sono questi due strumenti.

Il mutuo è un tipo di finanziamento che viene concesso dalle banche.

Consente alle persone di entrare in possesso di grandi somme di denaro.

Nel frattempo scopri la pagina dedicata ai prestiti e ai mutui più convenienti.

La maggior parte delle richieste sono fatte per acquistare una casa.

Se la domanda riceve una risposta positiva, il mutuo dovrà essere restituito tramite una serie di rate.

Le rate sono formate da due “quote“:

A proposito degli interessi, nei mutui se ne possono trovare di due tipi, e danno anche il nome al tipo mutuo che si accende:

Tra i mutui a tasso variabile particolare attenzione meritano i mutui con Cap.

I mutui a tasso variabile con Cap hanno una particolarità molto interessante: mentre i mutui a tasso variabile tradizionali potenzialmente possono far salire i tassi senza limiti, che dovranno essere comunque sempre al di sotto della soglia usuraia, i mutui a tasso variabile con Cap hanno un tetto massimo raggiungibile dagli interessi.

Questo permette di avere maggiore tranquillità economica, perché si saprà già dall’inizio qual è il massimo che si andrà a pagare.

Quello che abbiamo appena descritto è ben specificato nei piani di ammortamento, che devono essere letti con attenzione prima di firmare qualsiasi tipo di contratto.

Sappi, poi, che ottenere un mutuo non è facile, proprio a causa delle grandi cifre di denaro in gioco.

La banca esigerà molte garanzie, tra cui le fondamentali sono:

Saltare e non pagare anche una sola rota, espone il debitore a grandi rischi.

Per prima cosa l’istituto finanziario cercherà di capire se si tratta di una situazione momentanea, dovuta a un ritardo nel pagamento dello stipendio oppure a un problema tecnico.

Se la situazione, però, continua o addirittura peggiora, la banca ha il diritto di intraprendere tutta una serie di azioni stragiudiziali e giudiziali per ri-ottenere i soldi concessi in prestito, fino ad arrivare anche al pignoramento dei beni dati in ipoteca.

La riduzione del mutuo, invece, al contrario di quello che potrebbe suggerire il nome, è semplicemente l’estinzione totale o parziale del finanziamento in anticipo rispetto ai tempi.

Se si opta per l’estinzione parziale, la banca ricalcolerà il piano di ammortamento alla luce della nuova cifra da restituire.

Se, invece, è totale, grazia alla Legge Bersani, non si dovrà pagare alcuna penale, a patto che il mutuo sia stato sottoscritto dopo il 2 aprile 2007.

Nonostante ciò, l’estinzione totale è consigliata nelle fasi iniziali, quando si stanno pagando ancora tutti gli interessi. Se il mutuo ha già oltrepassato la metà del suo piano di ammortamento, potrebbe risultare non più così conveniente al cliente.

Ora che sappiamo cos’è, vediamo come ottenere la riduzione del mutuo.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulla finanza personale, la gestione del credito e dei debiti. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Come ottenere la riduzione del mutuo
Come ottenere la riduzione del mutuo

Come ottenere la riduzione del mutuo?

Come ottenere la riduzione del mutuo? Semplicissimo.

Basta inviare una raccomandata A/R o una PEC alla propria banca nella quale si dovrà specificare la propria intenzione di estinguere parzialmente o totalmente il mutuo in anticipo, chiedendo il calcolo della somma.

C’è sicuramente un modulo da compilare, che potrà essere richiesto direttamente in banca.

Serviranno anche i documenti dell’intestatario o degli intestatari del mutuo, insieme al codice fiscale.

Fatto ciò, la banca comunicherà le modalità per effettuare il pagamento e da quel momento passeranno al massimo 30 giorni per il rilascio del documento che attesta la la fine del mutuo.

Se hai altri dubbi su come ottenere la riduzione del mutuo, rivolgiti al tuo istituto di credito o a un consulente esperto.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp