Come riconoscere la normale influenza dal Covid

Quest'anno previsti tra 6 e 8 milioni di casi di influenza in Italia e molti sintomi sono simili a quelli del Covid. Non tutti però, c'è la possibilità di capire se si tratta della febbre stagionale o di una infezione da coronavirus. Anche nei bambini. Tra le più grandi paure degli italiani c'è proprio quella di non riuscire a distinguere i sintomi. I lavoro dei medici di base.

Come riconoscere la normale influenza del Covid
Quest'anno previsti tra 6 e 8 milioni di casi di influenza in Italia e molti sintomi sono simili a quelli del Covid. Non tutti però, c'è la possibilità di capire se si tratta della febbre stagionale o di una infezione da coronavirus. Anche nei bambini. Tra le più grandi paure degli italiani c'è proprio quella di non riuscire a distinguere i sintomi. I lavoro dei medici di base.
2' di lettura

I casi di influenza previsti quest’anno in Italia dovrebbero essere tra i 6 e gli 8 milioni. La diffusione dovrebbe essere meno capillare rispetto allo scorso anno, anche per le misure di prevenzione che sono state adottate per arginare la diffusione del Covid-19.

Questi numeri derivano da una ricerca effettuata da Assosalute, l’associazione nazionale che raggruppa le aziende italiane e internazionali che commercializzano e producono in Italia farmaci di automedicazione.

Gli italiani hanno paura di non distinguere i sintomi

I dati sono stati comunicati durante un seminario interattivo dal virologo Fabrizio Pregliasco su Gli italiani e l’influenza stagionale ai tempi del coronavirus.

In arrivo sono due varianti, individuate nell’emisfero australe, il tipo A e una nuova, il tipo B.

La ricerca di Assosalute evidenzia uno dei timori più diffusi tra gli italiani, l’incapacità di distinguere la semplice influenza stagionale dai sintomi del Covid-19. Timore che appartiene al 33% dei nostri connazionali. Ci sono poi altre paura, diffuse: non poter ricevere cure adeguate (14.7%) e un nuovo isolamento (14%).

«Distinguere la normale influenza dal Covid-19 – ha dichiarato Pregliasco – non è semplice. I due virus sono molto diversi, ma i sintomi sono assai simili. L’unico modo certo è quello di eseguire un tampone».

Alcuni sintomi sono diversi

«La febbre da influenza – aggiunge Pregliasco – si presenta sempre con le stesse caratteristiche: insorgenza brusca di febbre oltre i 38 gradi, presenza di almeno un sintomo sistemico (dolori muscolari o articolari) e di un sintomo respiratorio (tosse, naso che cola, mal di gola).

Altri sintomi sono invece tipici del Covid. La perdita momentanea o la diminuzione dell’olfatto, la perdita o l’alterazione del gusto.

Per i bambini, se assistiamo al verificarsi di un solo sintomo respiratorio è molto probabile che siamo di fronte a malanni stagionali. Se invece ne sono presenti diversi, è meglio fare ulteriori accertamenti.

I medici si stanno preparando per l’arrivo della prossima stagione influenzale, anche informando le persone in tutti i modi possibili. E’ stata anche diffusa una guida per il rientro sicuro a scuola.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie