Come spiegare a una bambina le mestruazioni

Come spiegare a una bambina le mestruazioni: consigli utili e pratici per preparare vostra figlia al primo ciclo evitando traumi.

6' di lettura

Come spiegare a una bambina le mestruazioni – Il menarca, il primo ciclo mestruale, è una tappa molto importante nella vita di ogni donna. Una bambina che ha questa esperienza, magari a scuola, e a cui non è stato spiegato niente, può subire delle ricadute psicologiche spiacevoli, certo reversibili, ma sicuramente traumatiche (scopri le ultime notizie e poi Leggi su Telegram tutte le news sull’Assegno Unico. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Genitori consapevoli e attenti alla salute fisica e mentale delle figlie possono prepararle nel migliore dei modi per affrontare serenamente questo importante traguardo.

In questo articolo daremo qualche consiglio su come spiegare a una bambina le mestruazioni per permetterle di accettare il prima possibile i cambiamenti, nel fisico e nell’umore, che avvertirà fino all’età adulta.

Indice

Come spiegare a una bambina le mestruazioni, la biologia

Non è scontato conoscere cosa avviene, dal punto di vista fisiologico, quando si hanno le mestruazioni.

Quando deciderete di parlarne con vostra figlia non perdetevi in spiegazioni tecniche: ogni mese le donne producono un ovulo. Se l’ovulo non viene fecondato viene espulso dal corpo con il sangue, durante le mestruazioni.

Le mestruazioni, dal momento della prima comparsa (menarca) tra i 9 e i 15 anni, si ripeteranno ogni mese circa (dai 26 ai 35 giorni).

Ci vorrà del tempo affinché il ciclo mestruale si regolarizzi, quindi non preoccupatevi se nei primi tempi arriva con ritardo o anticipo.

Se il menarca non dovesse arrivare entro i 15 anni il buon senso dovrebbe portarvi a far fare dei controlli a vostra figlia. D’altronde, mantenete la calma, ci sono casi in cui le prime mestruazioni possono insorgere anche a 17 anni.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news sull’Assegno Unico e i bonus per famiglia ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Come spiegare a una bambina le mestruazioni, non speventatela

Le madri che hanno avuto un’esperienza spiacevole non dovrebbero spaventare le figlie con le loro storie traumatiche.

Spesso, anche solo per suggestione, le bambine possono avvertire il menarca più doloroso di quanto sia davvero, proprio perché condizionate dall’esperienza negativa delle madri.

Come spiegare a una bambina le mestruazioni, anticipate gli amici

È nell’ordine delle cose che tra bambini si parli di argomenti tabù, che sono ingigantiti con fantasie e assurdità. Queste possono spaventare le bambine o comunque predisporle negativamente generando ansia verso qualcosa che potrebbe avvenire da un momento all’altro.

I genitori dovrebbero anticipare le storie degli amichetti di scuola, educando le figlie alla verità e permettendole di razionalizzare eventi perfettamente naturali come le mestruazioni.

Se non vi sentite maturi abbastanza da affrontare il discorso con le vostre figlie fatevi aiutare da racconti e immagini. Due libri particolarmente indicati per l’argomento sono:

Leggete il libro prima di leggerlo insieme a vostra figlia: dovete apparire sicuri di quello che dite. Preparatevi delle risposte per ogni possibile domanda che riceverete.

Non fate discorsi lunghi, lasciate che le informazioni vengano assorbite poco alla volta e con naturalezza.

Come spiegare a una bambina le mestruazioni, quando è il momento giusto?

Il momento giusto per parlare a vostra figlia delle mestruazioni non è uguale per tutti, ma di certo è annunciato dai primi cambiamenti nel corpo della piccola.

I primi peletti, il bottone mammario, l’ingrossamento del seno: non sottovalutate questi segnali biologici. Ogni cambiamento dovrà essere recepito con entusiasmo: non drammatizzate eventi fisiologici. Dovete far capire a vostra figlia che tutto ciò che le accade è naturale e succede a tutte le bambine, ma in periodi diversi.

Come spiegare a una bambina le mestruazioni, celebrate l’evento

Il menarca può essere considerato come il primo passo verso la maturità, un evento da festeggiare.

Quando accadrà organizzate qualcosa di carino: un rito familiare per celebrare l’evento. Pensate a dei regalini che facciano sentire grande, come una vera donna, e importante vostra figlia, che si sentirà sempre più sicura di sé e preparata al prossimo ciclo.

È molto importante coinvolgere anche il papà: ogni occasione è buona per cementare i legami familiari, soprattutto in situazioni così delicate.

Come spiegare a una bambina le mestruazioni, non criticate la reazione emotiva

Nonostante tutte le spiegazioni e l’accortezza il menarca può spaventare la bambina e farla vergognare, soprattutto se succede in presenza di altri bambini o in un luogo pubblico.

Lasciate che abbia la sua reazione emotiva, non giudicatela e non cercate di definire un comportamento come giusto o sbagliato.

Appena vostra figlia di calmerà allora intervenite, provando a razionalizzare e spiegare, senza fronzoli cosa è successo. Piano piano, con dolcezza e comprensione, le farete capire che ricapiterà, che succede anche a mamma, e sarà sempre meno traumatico.

Non fate esempi con altre bambine e non paragonate la sua esperienza a quella di un’altra.

Come spiegare a una bambina le mestruazioni
Come spiegare a una bambina le mestruazioni

Come spiegare a una bambina le mestruazioni, preparate un kit

È una buona idea preparare un kit da portare a scuola, che contenga assorbente (almeno all’inizio evitate quelli interni), un cambio mutandina e delle salviette umide.

Farlo predisporrà vostra figlia a una certa indipendenza, che se incentivata si porterà dietro anche in età adulta. Non sottovalutate l’importanza di questi piccoli atti di fiducia.

Come spiegare a una bambina le mestruazioni, approfittate della curiosità

Se notate una certa curiosità da parte di vostra figlia, approfittatene.

Parlare il prima possibile di tematiche sessuali la preparerà a quello che sentirà a scuola.

Non illudetevi: se non affrontate voi l’argomento, vostra figlia lo sentirà dalla bocca dei suoi amichetti o amichette, spesso in modo brutale e impreciso, quindi deleterio.

Anche stavolta, se non sapete che linguaggio utilizzare, fatevi aiutare dai libri.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno unico:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie