Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bandi e Concorsi / Concorsi difesa 2023 non scaduti: posti, bandi, requisiti

Concorsi difesa 2023 non scaduti: posti, bandi, requisiti

Concorsi indetti dal Ministero della Difesa nel 2023. Scopri quali sono i bandi ancora attivi e come candidarti.

di Antonio Dello Iaco

Marzo 2023

Concorsi indetti dal Ministero della Difesa nel 2023: i posti liberi in tutta Italia sono migliaia e fanno riferimento a corpi delle forze armate e dell’ordine differenti (scopri tutti gli annunci e le offerte di lavoro sempre aggiornati. Ricevi su WhatsApp e sul canale Telegram la rassegna stampa con le ultime novità sui concorsi e sul mondo del lavoro. Prova il nostro tool online per la ricerca di lavoro in ogni parte d’Italia. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Sempre riguardo a questi profili, ci sono poi diverse selezioni indette da altri ministeri come quello della Giustizia e dell’Interno. Tra tutti i bandi attivi, il concorso più corposo è quello destinato al reclutamento di oltre 1700 allievi agenti della Polizia Penitenziaria.

Indice

Concorsi indetti dal Ministero della Difesa nel 2023: i bandi attivi

Per rendere l’articolo più efficace e scorrevole abbiamo predisposto una tabella con i dettagli principali dei concorsi indetti dal Ministero della Difesa nel 2023 e dagli altri dicasteri, attivi al momento.

Nei prossimi paragrafi poi approfondiremo i singoli bandi con le informazioni più importanti da conoscere.

Ente che gestisce l’assunzioneNumero di posti disponibiliProfili ricercatiData di scadenza per la presentazione delle domande
Ministero della Giustizia1713 postiAllievi agenti di Polizia Penitenziaria14 aprile 2023
Ministero della Difesa24 postiAllievi maresciallo dell’Arma dei Carabinieri1° aprile 2023
Ministero della Difesa775 postiVolontari in ferma prefissata iniziale (VFI) per l’Aereonautica militare28 marzo 2023
Concorsi indetti dal Ministero della Difesa nel 2023: i bandi attivi

Nel 2023 è attesa la pubblicazione di tanti altri bandi di concorso che riguardano il settore delle Forze Armate. Ne abbiamo parlato nella sezione “lavoro” del portale lavoroepensioni.it.

Aggiungiti al gruppo WhatsApp e al canale Telegram di news sul lavoro ed entra nella community di TheWam per ricevere tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Concorso Polizia Penitenziaria Allievi Agenti 2023 – 1713 posti – Aperto ai civili

Concorsi indetti dal Ministero della Difesa nel 2023: 1713 posti nella Polizia Penitenziaria

Tra i concorsi indetti dal Ministero della Difesa nel 2023 e da altri dicasteri come quello della Giustizia, quello con più posti disponibili è la selezione per 1713 allievi agenti della Polizia Penitenziaria.

Il bando, che scade il 14 aprile 2023, prevede due procedure concorsuali:

Qualora i posti liberi nella prima selezione non dovessero essere colmati, saranno assunti i primi non vincitori della seconda procedura concorsuale.

I requisiti da rispettare sono quelli generali che appartengono a quasi tutti i concorsi pubblici:

Per rientrate tra i vincitori di questa selezione, gestita direttamente dal Ministero della Giustizia, dovrai poi superare:

La candidatura, così come per la maggior parte dei concorsi indetti dal Ministero della Difesa nel 2023 e non solo, va presentata online tramite la pagina dedicata usando l’identità digitale Spid.

Concorsi indetti dal Ministero della Difesa nel 2023: 24 posti come allievo maresciallo dei Carabinieri

Un altro dei concorsi indetti dal Ministero della Difesa nel 2023, che sono ancora attivi, è quello che prevede l’assunzione di 24 allievi maresciallo da destinare all’Arma dei Carabinieri.

I profili saranno inquadrati nel ruolo di ispettori e dovranno possedere l’attestato di bilinguismo. Si tratta di una certificazione istituita nel 1976 che oggi è indispensabile per lavorare nella Pubblica Amministrazione in Alto Adige e in altri territori che beneficiano dello stato di autonomie linguistiche.

Il livello di competenza da possedere per accedere a questo bando è di tipo B2 rispetto a una scala che va da A2 (minimo) a C1 (massimo).

I requisiti principali da rispettare sono molto simili a quelli che abbiamo illustrato per il concorso per l’assunzione di 1713 allievi agenti della Polizia Penitenziaria mentre i test da sostenere e superare per essere assunti sono:

Per candidarti c’è tempo fino al prossimo 1° aprile. La procedura prevista è telematica e va svolta tramite il sito dell’Arma dei Carabinieri, nella sezione dedicata ai concorsi. Anche in questo caso, per accedere alla piattaforma, è necessario usare l’identità digitale Spid o la Cns.

Concorsi difesa 2023 non scaduti: posti, bandi, requisiti
L’immagine mostra due militari al lavoro dopo aver vinto bandi simili ai concorsi indetti dal Ministero della Difesa nel 2023

Concorsi indetti dal Ministero della Difesa nel 2023: 775 posti nell’Aereonautica militare

L’ultimo dei concorsi indetti dal Ministero della Difesa nel 2023 di cui parleremo oggi è quello che prevede 775 posti liberi all’interno dell’Aereonautica militare.

Queste posizioni sono destinate ai volontari in ferma iniziale (VFI), che hanno sostituito la figura dei VFP1, volontari in ferma prefissata iniziale. Rispetto ai secondi, i VFI svolgono le stesse mansioni. La normativa ha infatti solo modificato alcuni dettagli in merito alla retribuzione e alle ferie di cui loro hanno diritto. È poi doveroso segnalare che il 10 per cento dei posti liberi sono riservati a:

Scopri la pagina dedicata alle offerte di lavoro e ai diritti dei lavoratori.

In ogni caso, per partecipare a questo concorso, è necessario possedere un diploma di scuola secondaria di primo grado (ex licenza media).

I termini per presentare la propria candidatura sono il prossimo 28 marzo. Le istanze devono essere inviate all’apposita pagina del Ministero della Difesa utilizzando o l’identità digitale Spid o la carta di identità elettronica (Cie).

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp