Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Offerte di lavoro / Assunzioni INPS per Assegno Unico, 385 posti: le novità

Assunzioni INPS per Assegno Unico, 385 posti: le novità

Concorsi per assunzioni all'INPS nel 2023. Scopri i dettagli sul bando per 385 nuovi posti che uscirà nei prossimi mesi.

di Antonio Dello Iaco

Febbraio 2023

Concorsi per assunzioni all’INPS nel 2023. L’Istituto nazionale di previdenza sociale ha bisogno di 385 nuovi dipendenti per gestire le pratiche dell’Assegno Unico e non solo (scopri tutti gli annunci e le offerte di lavoro sempre aggiornati. Ricevi su Telegram la rassegna stampa con le ultime novità sui concorsi e sul mondo del lavoro. Prova il nostro tool online per la ricerca di lavoro in ogni parte d’Italia. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Questa selezione era già attesa lo scorso anno ma non è stato predisposto nessun concorso. Nei prossimi mesi invece dovrebbe arrivare il testo con il bando ufficiale.

Indice:

Concorsi per assunzioni all’INPS nel 2023: ecco 385 posti

Tra i concorsi per assunzioni all’INPS nel 2023, uno dei più attesi è quello destinato a 385 nuove figure. Si tratta nel dettaglio di personale di area C con profilo economico C1.

Le assunzioni saranno a tempo indeterminato. Il principale compito del nuovo personale sarà gestire le tante pratiche relative all’Assegno Unico Universale e ad altri sussidi governativi destinati alle famiglie.

Aggiungiti al canale Telegram di news sul lavoro ed entra nella community di TheWam per ricevere tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Gazzetta Concorsi 11/01/23: bandi SNA e Messina, assunzioni Agenzia Entrate, Inps e Ministeri 2023

Concorsi per assunzioni all’INPS nel 2023: quando esce il bando

La data di pubblicazione del bando ufficiale non è ancora stata comunicata. La normativa prevede che l’INPS possa redigere anche più di un avviso di selezione per la copertura di questi 385 posti.

Questo concorso è atteso dallo scorso anno. È molto probabile quindi nelle prossime settimane, al massimo mesi, venga redatto e pubblicato. Ricordiamo che l’obiettivo del Ministro della Pubblica Amministrazione, Paolo Zangrillo, è raggiungere le 140mila nuove assunzioni nel comparto pubblico entro dicembre 2023.

Per non perderti l’uscita del bando dei concorsi per assunzioni all’INPS nel 2023 visita periodicamente il nostro sito. Nella sezione dedicata al lavoro e ai concorsi ti terremo aggiornati sull’uscita del bando di selezione. In alternativa puoi tenere sotto controllo:

Concorsi per assunzioni all’INPS nel 2023: i requisiti generali

Visto che il bando ufficiale deve ancora essere pubblicato non è possibile parlare di requisiti specifici per partecipare ai concorsi per assunzioni all’INPS nel 2023.

Tuttavia possiamo stilare un elenco dei parametri generali che molto probabilmente dovrai rispettare per candidarti a uno dei 385 posti disponibili:

Per ricoprire il ruolo di funzionario di area C con profilo economico C1 ti sarà richiesta la laurea. Qundo uscirà il bando saranno comunicate anche i vari codici di corso triennale e/o magistrale ammessi.

Concorsi per assunzioni all’INPS nel 2023: come prepararti al meglio

Per prepararti nel migliore dei modi ad affrontare i concorsi per assunzioni all’INPS nel 2023 conviene iniziare a studiare quanto prima e seguire i principali consigli degli esperti.

Non essendo ancora stato pubblicato il bando con i dettagli sulle prove che dovrai sostenere, cerca su internet i vecchi avvisi di selezione per l’assunzione di funzionari di area C, categoria C1.

Di solito gli argomenti proposti sono molto simili se il profilo ricercato è lo stesso, anche in caso di enti pubblici differenti.

Scopri la pagina dedicata alle offerte di lavoro e ai diritti dei lavoratori.

Assunzioni INPS per Assegno Unico, 385 posti: le novità
L’immagine mostra una lente di ingrandimento su un omino, simbolo dei nuovi concorsi per assunzioni all’INPS nel 2023

Concorsi per assunzioni all’INPS nel 2023: le prove da sostenere

Seguendo quelli che sono stati gli ultimi bandi pubblicati dall’INPS per il reclutamento di funzionari di area C, profilo C1, possiamo stimare quali saranno le prove da sostenere.

Per superare i concorsi per assunzioni all’INPS nel 2023 probabilmente dovrai sostenere:

Ricorda che faranno punteggio anche i titoli di studio e le certificazioni formative che hai conseguito negli anni. Non dimenticare di presentarli all’atto della candidatura al concorso.

Potrebbero interessarti anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp