Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bandi e Concorsi / Concorsi nei Comuni, guida ai bandi Asmel ed esempi di quiz

Concorsi nei Comuni, guida ai bandi Asmel ed esempi di quiz

Guida ai concorsi Asmel nei Comuni. Scopri come candidarti, quali sono i profili ricercati e i requisiti da rispettare.

di Antonio Dello Iaco

Aprile 2023

Guida ai concorsi Asmel nei Comuni – Ecco di cosa si tratta questo progetto e come fare a partecipare in tempo, prima delle scadenze ormai prossime (scopri tutti gli annunci e le offerte di lavoro sempre aggiornati. Ricevi su WhatsApp e sul canale Telegram la rassegna stampa con le ultime novità sui concorsi e sul mondo del lavoro. Prova il nostro tool online per la ricerca di lavoro in ogni parte d’Italia. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

I maxi avvisi di selezione offerti dall’Asmel ti consentono di entrare in due graduatorie nazionali permanenti (della durata di tre anni), dalle quali gli enti locali potranno attingere nuovi lavoratori.

Indice

Guida ai concorsi Asmel nei Comuni: di cosa si tratta

Iniziamo il nostro articolo guida ai concorsi Asmel nei Comuni spiegando di cosa si tratta questa importante opportunità lavorativa per i cittadini di tutto il Paese.

L’Asmel (Associazione per la Sussidiarietà e la Modernizzazione degli Enti Locali ndr) è un’associazione che riunisce circa 400 comuni dal nord al sud Italia. Ha numerose mansioni tra cui quella di raccogliere i bandi di concorso degli enti locali per meglio offrire opportunità lavorative a tutti.

Quest’anno l’Asmel ha deciso di aggiornare e produrre due graduatorie per trentuno profili professionali differenti che andranno a formare degli elenchi permanenti da cui gli enti locali potranno attingere in caso di necessità di personale. In particolare l’associazione sta costituendo:

Aggiungiti al gruppo WhatsApp e al canale Telegram di news sul lavoro ed entra nella community di TheWam per ricevere tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Maxi concorso Asmel nei Comuni: ecco cosa sapere

Guida ai concorsi Asmel nei Comuni: tempi da rispettare e comuni aderenti

All’interno della guida ai concorsi Asmel nei Comuni sono inseriti i nomi dei comuni aderenti all’associazione, e quindi al piano di redazione graduatorie, e i tempi da rispettare.

Come dicevamo nel paragrafo precedente, gli enti che rientrano in questa organizzazione sono circa 400. Si tratta per lo più di piccoli territori, in genere di comuni sparsi nelle province di tutto il Paese, aree interne in primis. Nei giorni scorsi noi abbiamo redatto un apposito articolo nel quale potrai consultare l’elenco dei comuni Asmel divisi per province e regioni.

Per quanto riguarda i tempi da rispettare invece, su richiesta dei sindaci la scadenza dei bandi è stata prorogata al prossimo giovedì 6 aprile 2023. Entro quella data dovrai inviare online la tua adesione al progetto.

Guida ai concorsi Asmel nei Comuni: come aderire

Per aderire al progetto Asmel è necessario seguire una procedura telematica ben definita anche sul sito dell’associazione. Chiariamo subito che puoi iscriverti sia a una delle due graduatorie prodotte dall’associazione, sia a uno dei bandi aperti dai singoli comuni in modo diretto. Per partecipare è necessario:

  1. digitare sul tuo motore di ricerca il portale asmelab.it;
  2. verifica i concorsi con la scritta “aperto” nella penultima colonna;
  3. per partecipare a una delle graduatorie nazionali è necessario che sotto la voce “ente promotore” compaia la scritta “ASMEL”;
  4. per visualizzare i dati del concorso clicca sulla scritta “LEGGI”;
  5. ora segui il tasto “inserisci domanda”;
  6. soddisfa tutti i passaggi proposti dalla piattaforma inserendo i tuoi dati anagrafici e lavorativi;
  7. allega i file necessari;
  8. verifica l’invio dell’istanza tramite il codice che ti sarà inviato via pec (posta elettronica certificata).

Per candidarti è quindi necessario possedere un indirizzo di posta elettronica certificata oltre che un’identità digitale Spid.

Guida ai concorsi Asmel nei Comuni la home del sito Asmel
Guida ai concorsi Asmel nei Comuni – la home del sito Asmel

Guida ai concorsi Asmel nei Comuni: quali sono i ruoli e i requisiti da rispettare

I requisiti da rispettare per partecipare a queste selezioni sono presenti nell’apposita guida ai concorsi Asmel nei Comuni che puoi trovare sul sito ufficiale dell’associazione. Si tratta di parametri del tutto generali e uguali a tutti i bandi di selezione di tipo pubblico.

Ogni profilo poi prevede la presenza di requisiti specifici e selettivi che è necessario soddisfare. Abbiamo preparato due tabelle dettagliate per aiutarti a comprendere quali sono i titoli minimi di accesso per ricoprire i vari ruoli ricercati dai comuni soci di Asmel.

Guida ai concorsi Asmel nei Comuni: i requisiti specifici dei sedici nuovi ruoli

Ruolo da ricoprireTitolo di accesso minimo
Istruttore Direttivo/Funzionario Tecnico Ingegnere Ambientale – D1– Diploma di Laurea (DL) in Ingegneria per l’ambiente e il territorio o equipollenti alla Laurea Specialistica o Laurea Magistrale)
– Abilitazione all’esercizio della professione relativa al titolo di studio posseduto
Istruttore Direttivo/Funzionario Avvocato – D1– Laurea Magistrale in Giurisprudenza o equipollenti
– Abilitazione all’esercizio della professione di Avvocato
Istruttore Direttivo/Funzionario Farmacista – D1– Diploma di Laurea in Farmacia o in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche (vecchio Ordinamento) oppure Laurea specialistica o magistrale della
classe Farmacia e Farmacia industriale
– Abilitazione all’esercizio della professione di Farmacista e iscrizione all’Ordine dei Farmacisti
Istruttore Direttivo/Funzionario Psicologo – D1– Laurea in Psicologia (L, DL. LS o LM)
– Iscrizione all’Albo professionale degli Psicologi
Istruttore Direttivo Comunicazione e Gestione Eventi – cat.D1– Laurea L-20 Scienze della comunicazione (14 Scienze della comunicazione) oppure laurea L-10 Lettere (05 Lettere) o equipollenti oppure diploma AFAM di primo
livello
Istruttore Contabile – C1– Diploma di Scuola secondaria conseguito presso un Istituto tecnico commerciale o un Istituto professionale per periti aziendali o un Liceo Economico o un titolo
estero equipollente. In alternativa, un Diploma di Laurea (triennale) in materie economiche
Istruttore Turistico – C1– Diploma di Scuola secondaria o equipollenti. In alternativa, Diploma di Laurea (triennale) in scienze del turismo
Istruttore Comunicazione – C1– Diploma di Scuola secondaria o equipollenti. In alternativa, Diploma di Laurea (triennale) in scienze della comunicazione
Messo notificatore – B3– Assolvimento dell’obbligo scolastico accompagnato dall’attestato di superamento di apposito corso di formazione e qualificazione e il superamento
dell’esame di idoneità
– Patente di guida di categoria B o superiore in corso di validità
Collaboratore amministrativo – B3– Assolvimento dell’obbligo scolastico
– Possesso del cd ECDL o da altro attestato professionale avente natura amministrativa
Collaboratore tecnico giardiniere – B3– Assolvimento dell’obbligo scolastico
– Possesso di uno specifico attestato professionale e/o di un’esperienza lavorativa almeno triennale
come lavoratore subordinato con qualifica tecnica corrispondente al profilo
Collaboratore tecnico muratore – B3– Assolvimento dell’obbligo scolastico
– Possesso di uno specifico attestato professionale e/o di un’esperienza lavorativa almeno triennale
come lavoratore subordinato con qualifica tecnica corrispondente al profilo
Collaboratore tecnico idraulico – B3– Assolvimento dell’obbligo scolastico
– Possesso di uno specifico attestato professionale e/o di un’esperienza lavorativa almeno triennale
come lavoratore subordinato con qualifica tecnica corrispondente al profilo
Collaboratore tecnico falegname – B3– Assolvimento dell’obbligo scolastico
– Possesso di uno specifico attestato professionale e/o di un’esperienza lavorativa almeno triennale
come lavoratore subordinato con qualifica tecnica corrispondente al profilo
Collaboratore tecnico elettricista – B3– Assolvimento dell’obbligo scolastico
– Possesso di uno specifico attestato professionale e/o di un’esperienza lavorativa almeno triennale
come lavoratore subordinato con qualifica tecnica corrispondente al profilo
Autista scuolabus – B3– Assolvimento dell’obbligo scolastico
– Possesso della patente di guida della categoria “B” e “D” pubblica con carta di qualificazione
conducente “C.Q.C” per trasporto persone
Guida ai concorsi Asmel nei Comuni: i parametri da rispettare per i nuovi profili

Guida ai concorsi Asmel nei Comuni – Qui trovi il file ufficiale dell’Asmel con tutte le informazioni sui requisiti e sulle modalità di candidatura per la creazione delle graduatorie con i sedici nuovi ruoli richiesti dagli enti locali.

Guida ai concorsi Asmel nei Comuni: i requisiti specifici dei quindici ruoli in aggiornamento

Ruolo da ricoprireTitolo di accesso minimo
Istruttore Direttivo Amministrativo-Contabile – D1Laurea a ciclo unico o triennale in Scienze politiche, economiche,
della pubblica amministrazione o superiore o vecchio ordinamento o equipollenti
Istruttore Direttivo Amministrativo – D1– Laurea a ciclo unico o triennale in Giurisprudenza, Scienze giuridiche, politiche, economiche, della pubblica amministrazione o superiore o vecchio ordinamento o equipollenti
Istruttore Direttivo Contabile – D1– Laurea a ciclo unico o triennale in Scienze economiche o superiore o vecchio ordinamento o equipollenti
Istruttore Direttivo Tecnico – D1– Laurea a ciclo unico o triennale in Ingegneria, Architettura o
superiore o vecchio ordinamento o equipollenti
– Abilitazione all’esercizio della professione
Istruttore Direttivo di Vigilanza – D1– Laurea a ciclo unico o triennale in Giurisprudenza, in Scienze
giuridiche, politiche, della pubblica amministrazione o superiore o vecchio ordinamento o equipollenti
– Possesso della patente di guida – categoria B
Istruttore Direttivo Informatico – D1– Laurea a ciclo unico o triennale in Scienze informatiche, ingegneria informatica o superiore o vecchio ordinamento o equipollenti
Istruttore Direttivo – Assistente Sociale – D1– Laurea a ciclo unico o triennale in Scienze del Servizio Sociale o superiore o vecchio ordinamento o equipollenti
– Abilitazione all’esercizio della professione
Istruttore Direttivo – Agronomo – D1– Laurea a ciclo unico o triennale in scienze agrarie, biotecnologia, scienze territoriali e ambientali, urbanistica, scienze forestali e economia o superiore o
vecchio ordinamento o equipollenti
– Abilitazione all’esercizio della professione di Agronomo o di Agrotecnico laureato
Esperto rendicontazione – D1– Laurea a ciclo unico o triennale in Scienze giuridiche, politiche,
economiche, della pubblica amministrazione, gestionali o superiore o vecchio ordinamento o equipollenti
Istruttore Amministrativo – C1– Diploma di Scuola secondaria o equipollenti
Istruttore Amministrativo-Contabile – C1– Diploma Tecnico commerciale o equipollenti
Istruttore di Vigilanza – C1– Diploma di Scuola secondaria o equipollenti
– Possesso della patente di guida – categoria B
Istruttore Tecnico – Geometra – C1– Diploma di geometra o equipollenti, oppure Diploma di Laurea triennale o magistrale idoneo all’iscrizione all’albo dei Geometri Laureati
– Abilitazione all’esercizio della professione
Istruttore Informatico – C1– Diploma di maturità di perito informatico o equipollente oppure
Laurea Scienze informatiche o equipollenti
Educatore Asilo Nido – C1– Diploma di maturità magistrale o in scienze umane o
equipollenti, oppure Laurea in Scienze dell’educazione e della formazione o equipollenti
Guida ai concorsi Asmel nei Comuni: i requisiti specifici dei quindici ruoli in aggiornamento

Guida ai concorsi Asmel nei Comuni – Qui trovi il file ufficiale dell’Asmel con tutte le informazioni sui requisiti e sulle modalità di candidatura per l’aggiornamento delle graduatorie con i quindici ruoli già redatte lo scorso anno.

Concorsi nei Comuni, guida ai bandi Asmel ed esempi di quiz
L’immagine mostra un’impiegata pubblica al lavoro – Guida ai concorsi Asmel nei Comuni

Guida ai concorsi Asmel nei Comuni: allegati, dichiarazioni e pagamento

All’interno dei bandi di concorso ufficiali, che abbiamo linkato alla fine di entrambe le tabelle nel paragrafo precedente, puoi trovare l’elenco di tutti i documenti che dovrai allegare alla richiesta di partecipazione al progetto.

Dopo aver inserito i tuoi dati anagrafici dovrai procedere con la produzione di alcune autodichiarazioni con le quali comunichi alla Pubblica Amministrazione il rispetto di determinati parametri come:

Dovrai poi attestare, tramite allegato, il versamento di 10.33 euro di “tassa di partecipazione” nei confronti dell’Asmel. In particolare i dettagli del pagamento da eseguire sull’apposito c/c bancario sono i seguenti:

Ricorda che il codice profilo lo puoi trovare sempre all’interno degli allegati che puoi reperire sul sito ufficiale dell’Asmel oppure seguendo i link che abbiamo allegato dopo le tabelle.

Se dovessi riscontrare difficoltà puoi sempre contattare gli appositi recapiti messi a disposizione dagli organizzatori:

Guida ai concorsi Asmel nei Comuni: esempi di quiz su cui esercitarti

All’interno della guida ai concorsi Asmel nei Comuni è previsto anche l’espletamento di un’apposita prova di selezione utile a meglio definire il posizionamento dei candidati all’interno delle graduatorie. In particolare il test è composto da sessanta domande a risposta multipla così suddivise:

Le materie comuni ai singoli ruoli sono:

Per quiz situazionali si intendono domande generali con esempi di situazioni che potrai affrontare sul posto di lavoro. Un esempio di questi test, trovato sul web, è il seguente:

Domanda: Mentre navighi su internet, noti che il tuo ente ha programmato una selezione per soli titoli in una posizione interna. La figura ricercata corrisponde alla tua. Cosa fai?

Possibili risposte:

  1. nulla;
  2. ne parli con il dirigente di riferimenti ed esponi le tue aspirazioni a ricoprire quel ruolo;
  3. rispondi all’annuncio;
  4. ti impegni sempre di più al lavoro per dimostrare a tutti il tuo valore in azienda.

Su internet puoi trovare poi una serie di simulatori e siti sui quali esercitarti. Sul web ci sono infatti apposite piattaforme e applicazioni che contengono le banche dati dei concorsi pubblici già espletati in passato.

Scopri la pagina dedicata alle offerte di lavoro e ai diritti dei lavoratori.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp