Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bandi e Concorsi / Concorso Agenzia delle Dogane: come studiare per il quiz

Concorso Agenzia delle Dogane: come studiare per il quiz

In arrivo le date per la prova preselettiva del Concorso Agenzia delle Dogane 2021. Una guida per prepararsi ai quiz: ecco come fare.

di Jonatas Di Sabato

Febbraio 2021

Ultime notizie per quanto riguarda il Concorso Agenzia delle Dogane. Un comunicato ufficiale, infatti, ha stabilito al 3 maggio 2021 tutte li comunicazioni relative alle prove.

Qui di seguito una guida su come affrontare al meglio le prove preselettive e come saranno organizzate le successive prove.

Per essere sempre aggiornati su bandi e concorsi entrate nel nostro gruppo Facebook o visitare questa pagina del nostro sito. (Ecco i nuovi Concorsi nella Pubblica Amministrazione 2021)

Per essere sempre aggiornati su bonus, incentivi ed agevolazioni fiscali per famiglie, imprese e liberi professionisti cliccate qui. (Le opportunità di lavoro in Bnp di febbraio 2021)

Concorso Agenzia delle Dogane

Indice:

Com’è organizzato il Concorso Agenzia delle Dogane

Il bando ha chiarito che ci saranno delle prove diverse per laureati e diplomati.

Il percorso di selezione per i laureati prevede:

Per i diplomati, invece, è previsto:

Per ogni profilo ci sarà un unica prova preselettiva che quindi sarà divisa per un’unica prova preselettiva per profili da diplomati e un’unica prova preselettiva per profili da laureati.

Il totale dei partecipanti, come affermato dall’Agenzia, è di 149.225, divise secondo i profili come indicato dall’immagine sottostante:

Concorso Agenzia delle Dogane

Le prove preselettive

La struttura della prova preselettiva per i laureati prevede 70 domande:

La preselezione per diplomati, invece, sarà composta da 50 domande:

Il punteggio sarà così assegnato:

Il tempo a disposizione sarà diverso tra i due profili:

Come studiare

Almeno dieci giorni prima dell’inizio delle prove sarà pubblicata una banca dati con una serie di simulazioni così da poter iniziare a familiarizzare con le domande e gli argomenti della prova vera e propria.

Saranno probabilmente due banche diverse, una per i diplomati e una per i laureati, contenenti 5000 quesiti ciascuno.

Essendo, però, il tempo abbastanza stretto per memorizzare tutte queste domande, sarà opportuno prepararsi prima. Per farlo un buon metodo sarà lo studio di un manuale come il Manuale per prova preselettiva. Il libro contiene esercizi mirati per accertare la preparazione in matematica, logica e di deduzione.

Per esercitarsi ulteriormente sarà opportuno l’acquisto anche di un libro di esercizi, dove si troveranno altri quiz che vi renderanno preparati nel modo migliore possibile.

Unito ad i manuali, lo studio serio e sistematico sarà il fulcro centrale della preparazione personale.

Concorso Agenzia delle Dogane

Le altre prove

Come affermato dall’Allegato 1 del bando, i laureati, nelle prove successive alla preselettiva, dovrenno affrontare due prove scritte e, a seconda del profilo scelto, queste potranno prevedere la scrittura di un elaborato o delle risposte a scelta multipla.

La prova orale consisterà in un colloquio che dovrà accertare la preparazione del partecipante e la sua attitudine all’espletamento delle funzioni previste dal ruolo per il quale ci si è candidati.

Per i diplomati, invece, sono previste una o due prove scritte, che si svolgeranno tramite la scrittura di un elaborato scritto o un questionario a risposta multipla.

L’orale o la prova pratica prevederà un colloquio o un’esercitazione prativa che dovranno accertare la preparazione del candidato e l’attitudine all’espletamento delle funzioni previste dal profilo per il quale ci si candida.

Link utili:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp