Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bandi e Concorsi / Domanda Concorso Ata: quale modalità scegliere

Domanda Concorso Ata: quale modalità scegliere

Domanda Concorso Ata: andiamo a scoprire le modalità di accesso alla graduatoria.

di Jonatas Di Sabato

Marzo 2021

Abbiamo parlato del Concorso Ata e di come presentare la domanda, ora andremo a scoprire, passo per passo, quale modalità di accesso scegliere per le graduatorie di terza fascia.

Prima di andare avanti, se stai cercando un’occupazione, non dimenticare di dare un’occhiata alla nostra rubrica dedicata al mondo del lavoro.

Stipendio personale Ata 2021
Domanda Concorso Ata

Per accedere al Concorso Ata, sarà necessario indicare la modalità con la quale si vuole fare accesso alla graduatoria, selezionando il profilo professionale di proprio interesse, e indicare se si è già inseriti oppure no in una o più graduatorie di personale Ata.

Le modalità di accesso sono 7, vediamole nel dettaglio.

Domanda Concorso Ata: Le varie modalità di accesso

L’articolo 5, comma 8 del Decreto n° 50 del 3 marzo 2021 ed il bando hanno stabilito che le modalità di accesso per le graduatorie dovranno essere inserite obbligatoriamente se si vuole procedere alla compilazione della domanda Ata online.

Il candidato deve dichiarare la modalità di accesso per ogni profilo per il quale presenta la domanda. Ecco l’elenco completo:

Domanda Concorso Ata

Domanda Concorso Ata: Quando effettuare la scelta

La compilazione della domanda è divisa in più passaggi e tutto il processo viene seguito da una serie di salvataggi che avvengono ad ogni passaggio.

Le modalità di accesso, e le relative scelte, viene effettuata dopo aver scelto il profilo o i profili per i quali si sta facendo domanda.

I vari passaggi per raggiungere lo step in cui scegliere le modalità di accesso sono:

Una volta scelta la modalità, si potrà proseguire, facendo attenzione, però, al fatto che non sono sempre tutte visibili e sono selezionabili in funzione dell’operazione scelta per un determinato profilo. In sostanza:

Il Miur ha, infine, sottolineato che se il candidato, per un determinato profilo, abbia più di un’opzione disponibile deve scegliere la prima che figura nell’elenco a disposizione. Inoltre, i 30 giorni di servizio, anche non continuativi, devono essere stati prestati prima del 25 luglio 2008 in posti corrispondenti al profilo professionale richiesto.

Domanda Concorso Ata

Link utili:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp