Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bandi e Concorsi / Concorso Inps 2020: bando per 165 assunzioni di informatici

Concorso Inps 2020: bando per 165 assunzioni di informatici

Il bando è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale ed è rivolto a personale da assumere a tempo pieno e indeterminato, da inquadrare in area C, con posizione economica C1 (da 1695 euro mensili)

di The Wam

Ottobre 2020

Concorso Inps 2020 per 165 informatici: il bando è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale ed è rivolto a personale da assumere a tempo pieno e indeterminato, da inquadrare in area C, con posizione economica C1 (da 1695 euro mensili).

Una procedura arrivata anche per far fronte al super-lavoro al quale è chiamato l’Inps in questi mesi, a cavallo fra il lockdown e il rilancio da organizzare durante l’emergenza Coronavirus. Chi vincerà il concorso resterà un anno presso la Direzione centrale tecnologica, prima di essere spedito in tutta Italia.

(Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus) (Entra nel gruppo whatsapp con offerte di lavoro, bonus e concorsi sempre aggiornati) (Qui la pagina riservata ai concorsi sempre aggiornata)

Concorso Inps 2020 per 165 profili informatici
Concorso Inps 2020 per 165 profili informatici

Concorso Inps 2020: il bando

Chi vuole partecipare alla selezione, indetto dall’Istituto nazionale di previdenza sociale, deve leggere i requisiti indicati nel bando e i requisiti richiesti per partecipare alle selezioni. (Leggi il bando)

Concorso INPS 2020: i requisiti

Innanzitutto è necessario partire dai titoli di studio richiesti. Per partecipare alle selezioni è necessaria una di queste lauree:



In oltre bisogna rispettare, come in ogni concorso pubblico, questi requisiti generali:



Concorso INPS 2020: le selezioni

Il concorso prevede alcune prove d’esame, due scritte e una orale, oltre a dei quiz pre-selettivi se si dovessero superare le 2500 domande. Le domande, poste dagli esaminatori, avranno come oggetto queste materie:



La seconda prova scritta a cui accedono i candidati che hanno ottenuto un punteggio di almeno 21/30, prevede quiz a risposta multipla che riguardano:



All’ultima prova orale accederanno i candidati che hanno raggiunto un punteggio di almeno 21/30 nelle seconda prova scritta. Chi partecipa al concorso dovrà rispondere a domande su materie già affrontate nei quesiti scritti, sull’organizzazione e l’ordinamento Inps, sulla conoscenza della lingua inglese.

Concorso INPS 2020: presentare la domanda

La domanda, per partecipare al concorso, va inoltrata telematicamente (online) entro il 7 novembre 2020, attraverso il sito dell’Inps al quale si accede con lo SPID, PIN INPS o la Carta Nazionale dei Servizi oppure la carta d’identità elettronica. La richiesta deve essere stampata, firmata e consegnata il giorno prima della prova scritta, oppure nel caso ci sia, della prova pre-selettiva.

L’Inps: cos’è?

L’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (INPS) è uno degli enti previdenziali più grandi d’Europa, che si occupa di assicurare la maggior parte dei lavoratori autonomi e dei dipendenti del settore pubblico e privato in Italia. Nato oltre un secolo fa per garantire i lavoratori dai rischi di vecchiaia, morte e invalidità.

Se hai trovato questo articolo interessante, ecco delle guide utili:


  1. Come avere la carta famiglia

  2. Bonus tiroide: cosa c’è di vero e come funziona

  3. Bonus auto fino a 18mila euro

  4. Come ottenere l’esenzione dal Canone Rai

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp